WrestleMania Backlash 2022/ Wrestling WWE, info streaming video tv: Rousey vs Flair!

- Alessandro Rinoldi

WRESTLEMANIA BACKLASH info streaming video e tv: sono sei incontri in programma per la serata, la Bloodline di Roman Reigns contro gli RK-Bro e Drew McIntyre! Flair vs Rousey per il titolo!

rsz vlcsnap 2022 05 08 17h10m18s583 528x300.png
Charlotte Flair VS Ronda Rousey per lo Smackdown Women's Championship

A poco più di un mese di distanza dallo showcase degli immortali, la WWE torna con il pay-per-view WrestleMania Backlash 2022 nella notte italiana tra domenica 8 e lunedì 9 maggio. Nel corso dell’evento, giunto ormai alla sua diciasettesima edizione e nello specifico la seconda renominata ufficialmente utilizzando il titolo “Wrestlemania”, potremo dunque assistere a ben sei incontri che verranno disputati presso il Dunkin’ Donuts Center di Providence, nel Rhode Island e le sfide di livello non mancano.

Il rientrante Cody Rhodes avrà modo di affrontare per la seconda volta Seth Rollins come richiesto da quest’ultimo avendo dichiarato di essere pronto a non farsi più cogliere di sorpresa dall’American Nightmare. Il fenomenale AJ Styles proverà a vendicarsi di Edge dopo quanto accaduto ad aprile, questa volta con l’assenza obbligata di Damian Priest mentre Bobby Lashley prosegue la sua faida con Omos, ormai accompagnato dall’ex manager MVP. Infine, Madcap Moss cercherà di zittire Happy Corbin una volta per tutte ed il titolo femminile di Smackdown sarà messo in palio da Charlotte Flair contro Ronda Rousey in un “I quit match” imperdibile.

WRESTLEMANIA BACKLASH 2022: INFO STREAMING VIDEO E TV

L’evento pay-per-view Wrestlemania Backlash 2022 andrà in onda in diretta dalle ore 02:00 italiane nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 maggio acquistando l’evento, come di consueto, tramite il servizio in streaming WWE Network, la piattaforma ufficiale della compagnia di Stamford. Attraverso gli account Youtube, Twitter, Facebook e Twitch della WWE, come sempre prima dell’evento vero e proprio dovrebbe inoltre essere trasmesso il consueto Kickoff con i pronostici offerti da diversi ospiti ed anche uno o due match in programma per la card finale o nuove sfide aggiunte all’ultimo istante.

MOSS E LASHLEY CONTRO GLI EX AMICI

Durante la serata di Wrestlemania Backlash 2022 diversi lottatori avranno modo di regolare i conti con diversi rivali più o meno nuovi. Di recente infatti il duo composto da Happy Corbin e Madcap Moss si è diviso senza alcuna possibilità di dietrofront dopo che l’ex general manager non ha gradito le battute dell’ex compagno di baldoria nei suoi confronti a seguito della sconfitta subita contro Drew McIntyre. Dal canto suo, Moss sembra essere in rampa di lancio da quando ha vinto la Andrè The Giant Memorial Battle Royal proprio a ridosso del weekend di Wrestlemania 38 e non ha alcuna intenzione di fermarsi qui, entrando anzi ancor di più nelle grazie del pubblico se sarà in grado di suonarle a Corbin. Discorso simile per Bobby Lashley ed MVP se si pensa al tradimento operato dal quarantottenne originario di Miami che ha deciso di smantellare quel poco che rimaneva dell’Hurt Business in maniera definitiva per curare gli interessi di Omos. Il gigante ha già perso contro il quarantacinquenne Lashley ma il supporto di un manager potrebbe garantirgli qualche possibilità in più di vittoria, magari contribuendo a distrarre l’arbitro nei momenti decisivi della disputa tra i due colossi.

ROLLINS VS RHODES II, STYLES CERCA RISCATTO

Lo show di Wrestlemania Backlash garantirà a tutti gli appassionati due rematch rispetto a quanto ammirato al The Grandest Stage of Them All del mese scorso. Nello specifico, Aj Styles proverà a tornare fenomenale a seguito della brutta prova che lo aveva visto protagonista nel duello contro Edge, quando l’Hall of Famer era stato infatti capace di superare il rivale con l’ausilio di Damian Priest, apparso a sorpresa sulla scena come distrazione fondamentale nel regalare il successo appunto alla Rated-R Superstar. Questa volta però Priest sarà bandito ufficialmente da bordo ring in modo tale da forzare Edge a puntare esclusivamente sulle sue qualità per superare appunto Styles. Chi non vuole farsi più trovare impreparato è invece Seth Rollins, reduce appunto da una bruciante sconfitta contro Cody Rhodes, tornato in WWE dopo sei anni di assenza. L’America Nightmare aveva lasciato la compagnia di Stamford a causa di alcune divergenze riguardo il modo di gestire il roster e la sua gimmick spingendolo a diventare un atleta di livello mondiale grazie a quanto di buono fatto vedere in Ring of Honor e New Japan Pro Wrestling oltre ad aver contribuito alla fondazione della All Elite Wrestling. Individuato come avversario misterioso scelto dallo stesso chairman Vince McMahon, Rhodes ha colto di sorpresa Rollins strappanda la vittoria per la gioia dei tifosi e adesso l’ex architetto del ring si è detto più che pronto a riportare in parità il confronto.

L’I QUIT MATCH FEMMINILE ED IL TRIOS MATCH CON LA BLOODLINE

Lo show di Wrestlemania Backlash 2022 darà spazio anche alla divisione femminile con l’unico incontro titolato della notte, ovvero un “I quit match” tra la campionessa di Smackdown Charlotte Flair e Ronda Rousey. Ad aprile le due atlete si erano sfidate sul palcoscenico più importante e la Regina del Ring era riuscita ad avere la meglio anche grazie al malore accusato dall’arbitro Charles Robinson, colpito nel corso della sfida ed incapace dunque di vedere correttamente il momento in cui la Flair aveva ceduto alla  presa della Rousey. Quest’ultima vuole aggiudicarsi la cintura del brand blu in maniera legittima ed è apparsa molto decisa nel puntare al suo obiettivo ma la stipulazione potrebbe regalare un esito inaspettato dato che una delle due dovrà costringere l’altra a pronunciare le fatidiche parole “I quit”, ovvero “io lascio”. Tornando agli uomini, da non perdere sarà sicuramente anche il six-man tag team match tra la Bloodline, ovvero i campioni di coppia di Smackdown Jimmy e Jey Uso con il campione indiscusso Roman Reigns, e gli RK-Bro dei campioni di RAW Riddle e Randy Orton insieme con Drew McIntyre. Inizialmente Reigns aveva ordinato ai suoi cugini di presentarsi nello show del brand rosso per unificare le cinture tag team esattamente come lui aveva fatto con lo Universal ed il WWE Championship battendo Brock Lesnar. Tuttavia, l’inserimento dello scozzese McIntyre a supporto degli RK-Bro ha spinto il Tribal Chief a chiedere, ed ottenere grazie all’intercessione del consigliere speciale Paul Heyman, un duello tre contro tre al fine di regolare i conti. Staremo avedere se i samoani continueranno a dominare incontrastati e se questa volta dovranno tornare a casa con la coda tra le gambe.





© RIPRODUZIONE RISERVATA