WRESTLEMANIA 38/ Wrestling WWE, info streaming video tv: prima notte, si comincia!

- Alessandro Rinoldi

WRESTLEMANIA 38 info streaming video e tv: al via la prima serata con i titoli di Becky Lynch e Charlotte Flair in palio contro Bianca Belair e Ronda Rousey! Domani Reigns vs Lesnar!

rsz vlcsnap 2022 04 01 21h01m34s478 640x300
Becky Lynch difende il RAW Women's Champioship contro Bianca Belair

Il momento tanto atteso dagli appassionati di wrestling è finalmente giunto con Wrestlemania 38, il pay-per-view più importante della WWE che sta per andare in scena in due notti tra sabato 2 e domenica 3 aprile e sarà visibile in Italia a partire dalle ore 01:00. Lo show, come accaduto lo scorso anno, è stato diviso con ben sette incontri per serata che culmineranno nello scontro epocale tra il campione universale Roman Reigns ed il campione WWE Brock Lesnar, occasione in cui le due cinture verranno unificate definitivamente nella cornice dell’AT&T Stadium di Arlington, Texas.

La divisione femminile aprirà le danze con le sfide imperdibili tra Becky Lynch e Bianca Belair per il RAW Women’s Championship e Charlotte Flair contro Ronda Rousey per lo Smackdown Women’s Championship mentre anche lo Smackdown Tag Team Championship sarà difeso dagli Usos dall’assalto di Shinsuke Nakamura e Rick Boogs. L’ospite speciale è lo youtuber e pugile dilettante Logan Paul, impegnato al fianco di The Miz in una sfida contro Rey e Dominik Mysterio aspettando di scoprire se sarà effettivamente Cody Rhodes ad essere l’avversario misterioso che dovrà affrontare Seth Rollins.

WRESTLEMANIA 38: INFO STREAMING VIDEO E TV

L’evento pay-per-view Wrestlemania 38 andrà in onda in diretta dalle ore 02:00 italiane nella notte tra sabato 2 e domenica 3 aprile e nella notte tra domenica 3 e lunedì 4 aprile acquistando l’evento, come di consueto, tramite il servizio in streaming WWE Network, la piattaforma ufficiale della compagnia di Stamford. Attraverso gli account Youtube, Twitter, Facebook e Twitch della WWE, come sempre prima dell’evento vero e proprio dovrebbe inoltre essere trasmesso il consueto Kickoff con i pronostici offerti da diversi ospiti ed anche uno o due match in programma per la card finale o nuove sfide aggiunte all’ultimo istante.

LYNCH VS BELAIR E TUTTE LE SFIDE FEMMINILI

La prima notte di Wrestlemania 38 sarà utile a Bianca Belair per cercare di vendicarsi di Becky Lynch strappandole il titolo femminile di RAW. L’irlandese è tornata dopo l’assenza per maternità a Summerslam 2021 annientando l’americana, allora campionessa, in pochi secondi approfittando dell’infortunio capitato a Sasha Banks e mettendo fuori gioco la sostituta Carmella. Nelle ultime settimane la Belair e la Lynch si sono affrontate senza pietà con una a frustare l’altra con la propria coda e con la rossa che ha persino microfratturato la gola della rivale con l’ausilio di una sedia. Adesso le due lottatrici puntano a collezionare un altro “wrestlemania-moment” da aggiungere alla loro carriera dopo aver già brillato sul palcoscenico più importante nelle passate edizioni. Sul fronte del brand blu, nuovo capitolo nella faida tra Charlotte Flair e la rientrante Ronda Rousey, al primo vero match in singolo dal suo ritorno dopo l’assenza per la nascita del figlio avvenuta cinque mesi fa e riapparsa in formissima ad inizio anno tanto da vincere la Royal Rumble di categoria. La Regina del ring non ha alcuna intenzione di perdere il suo Smackdown Women’s Championship ed è decisa nel voler distruggere l’ex stella della UFC, già affrontata in coppia rispettivamente al fianco di Sonya Deville e Naomi ad Elimination Chamber 2022, sebbene questa voglia fare altrettanto con la Flair. Le donne torneranno poi protagoniste nella seconda serata con un Fatal four-way tag team match per il WWE Women’s Tag Team Championship a cui prenderanno parte Rhea Ripley & Liv Morgan, Sasha Banks & Naomi, Natalya & Shayna Baszler ed ovviamente le campionesse Carmella & Queen Zelina.

LA VENDETTA DI MCINTYRE E LE ALTRE BATTAGLIE TAG TEAM

A Wrestlemania 38 Drew McIntyre avrà un’altra chance per regolare i conti con Happy Corbin, accompagnato dal fido Madcap Moss. Rimasto imbattuto dal suo cambio di gimmick e cioè da quando ha sfondato al casinò, Corbin si è preso gioco a più riprese dello scozzese il quale ha già scatenato la sua furia contro Moss, rimasto infortunato proprio dopo aver affrontato il corazziere. Sperando di non dover sopportare ulteriori interferenze, McIntyre potrebbe dunque avere l’ultima risata ponendo fine alla striscia positiva di Happy Corbin. Aspettando il big match del cugino, gli Usos difenderanno invece le loro cinture di coppia di Smackdown contro la coppia formata da Shinsuke Nakamura & Rick Boogs. I samoani non possono permettersi di far fare una brutta figura al leader della Bloodline sebbene il giapponese ed il chitarrista abbiano mostrato recentemente una buona intesa e colpi davvero potenti. Nessun titolo in palio nella disputa che vede coinvolti i New Day di Xavier Woods & Kofi Kingston da un lato e Sheamus & Ridge Holland, supportati da Butch, dall’altro in un classico buoni contro cattivi dall’esito non del tutto scontato. Il wrestling di coppia continuerà a tenere banco poi pure nella serata di domenica grazie al Triple threat tag team match per il RAW Tag Team Championship degli RK-Bro di Randy Orton & Riddle contro gli Street Profits di Angelo Dawkins & Montez Ford e gli Alpha Academy di Otis & Chad Gable.

OSPITE LOGAN PAUL MA CHI AFFRONTA ROLLINS?

La WWE ha da sempre voluto integrare personalità provenienti da un contesto differente al proprio ed in occasione di Wrestlemania 38 potremo assistere al debutto nel ring di Logan Paul, youtuber conosciuto in tutto il mondo che da qualche anno ha intrapreso anche la carriera di pugile dilettante. Il ventisettenne sarà infatti impegnato al fianco di The Miz in un match tag team contro Rey e Dominik Mysterio a conclusione di una faida che sta proseguendo da diverse settimane e durante la quale il lottatore mascherato è stato pure umiliato rimanendo senza maschera in quel di RAW. I messicani sono dunque pronti a vendicarsi dei due boriosi avversari ma c’è anche chi rimane in attesa di scoprire quale sarà il suo sfidante nello showcase degli immortali, ovvero Seth Freakin’ Rollins. Il lottatore originario dell’Iowa ha provato a guadagnarsi un posto senza comunque battere nè Kevin Owens nè Aj Styles, complice qui l’interferenza di Edge, e, nonostante ciò, la dirigenza gli ha comunque assegnato un incontro che lo vedrà opporsi ad un wrestler la cui identità resta sconosciuta. I rumors più insistenti rivelano che sarà Cody Rhodes a dare battaglia a Rollins tornando dopo la brusca separazione avvenuta nel 2016 e dopo la scadenza del suo contratto con la All Elite Wrestling. Ricordiamo inoltre che l’ospite speciale della seconda serata sarà invece l’attore Johnny Knoxville, la cui faida con Sami Zayn sta proseguendo senza sosta sin dalla Royal Rumble di gennaio e potremo vederne delle belle durante il corso del loro Anything goes match in cui non ci saranno appunto regole a limitare la fantasia dei due.

PREVIEW NOTTE DUE: ATTESA PER ROMAN REIGNS VS BROCK LESNAR

Il main event vero e proprio per Wrestlemania 38 è rappresentato dal Winner takes all unification championship match tra Roman Reigns e Brock Lesnar, incontro questo che si terrà per la terza volta come sfida conclusiva di questo ppv dopo quanto accaduto nell’edizione numero 31 e 34. Il primo, detentore dello Universal Champioship, ha messo i bastoni tra le ruote al rivale che ha comunque riconquistato il WWE Championship per poi mettersi sulle tracce del Tribal Chief, supportato dal consigliere speciale Paul Heyman. Proprio l’ex manager di Lesnar ha avuto un ruolo decisivo nel complicare il ritorno alla vetta della Bestia Incarnata, sul sentiero di guerra da ormai diversi mesi e sempre più scatenato, come suggerito dal recente attacco perpetrato con tanto di carrello elevatore per distruggere l’auto dei samoani. Difficile contenere un Brock Lesnar in questo stato ma il capotavola ha già dimostrato di saper superare ogni avversario pur di restare in cima alla compagnia. Un match molto atteso dagli appassionati è anche quello tra Edge ed AJ Styles: l’Hall of Famer ha voluto passare ad una sfumatura decisamente più cupa per quanto riguarda il suo personaggio con tanto di nuova musica d’ingresso a rimpiazzare lo storico tema che lo ha sempre accompagnato sul ring. In questo scontro generazionale il Fenomenale non sembra comunque affatto essere in svantaggio conoscendo bene il proprio valore oltre che quello del suo avversario. Quello tra Omos e Bobby Lashley rappresenta poi uno scontro tra titani con i due colossi ad incrociarsi sul ring in un match singolo dall’esito non proprio facilmente pronosticabile ed infine l’ex giocatore di football Pat McAfee, oggi commentatore di Smackdown, proverà a suonarle di santa ragione all’altezzoso amante dei selfie Austin Theory.





© RIPRODUZIONE RISERVATA