Ylenia Carrisi, figlia Albano e Romina Power/ “E’ una ferita ancora aperta”

- Emanuele Ambrosio

Ylenia Carrisi è la figlia di Albano e Romina Power scomparsa nel 1994: da allora non si hanno più sue notizie. Che fine ha fatto?

Ylenia Carrisi
Ylenia Carrisi (Instagram)

Ylenia Carrisi è la figlia di Albano e Romina Power scomparsa nel 1994: da allora non si hanno più sue notizie. Che fine ha fatto? Il 6 gennaio del 1994 a New Orleans si perdono le tracce di Ylenia, figlia di Al Bano e Romina Power. Da quel momento il mistero sulla scomparsa della figlia del cantante di Cellino San Marco è stato al centro dell’attenzione dei media italiani, ma anche internazionali. Ylenia è scomparsa a New Orleans all’età di 23 anni. Si trovava nella città americana in compagnia di Alexander Masakela, artista di strada che viene arrestato il 31 gennaio del 1994. L’uomo viene poi rilasciato non essendoci alcun tipo di prove su un suo possibile coinvolgimento nella scomparsa della ragazza.  Da allora però sono tantissime le speculazioni intorno alla sparizione di Ylenia Carrisi.

Recentemente a riaccendere i riflettori sul caso è stato Dagospia che ha riportato una notizia secondo cui Yari Carrisi avrebbe incontrato la sorella Ylenia a Santo Domingo. La notizia è che Ylenia sarebbe viva. Il figlio maschio di Albano e Romina ha prontamente smentito la notizia: “non sono mai stato in vita mia a Santo Domingo. Quella di Ylenia è una ferita ancora aperta: sono deluso”.

Ylenia Carrisi è viva o morta? Nuove speculazioni sulla scomparsa della figlia di Al Bano e Romina Power

L’ennesima speculazione sulla scomparsa di Ylenia Carrisi che ha fatto tanto soffrire mamma Romina Power che ha reagito alla notizia dicendo: “ma quando è che la smetterete di speculare sulla mia famiglia? Quando è che la smetterete di riempire la testa delle persone con becere balle? Vi dovete solo vergognare”. Anche Albano ha commentato la notizia: “rimango stupito, non penso proprio che mio figlio abbia detto di aver incontrato Ylenia. Sono dichiarazioni del tutto prive di fondamento.

Purtroppo da anni c’è una speculazione sul nome di mia figlia, forse perché fa vendere i giornali. Vogliamo su questa vicenda essere lasciati in pace”. Del resto parlando proprio della figlia ha aggiunto: “Ylenia era la persona più volta, libera da condizionamenti, bella e creativa che abbia mai avuto il privilegio di conoscere. Da quando è sparita ho fatto di tutto per continuare il suo lavoro nello spirito di puri viaggiatori nel mondo fisico e spirituale. Sto lavorando a un programma in suo onore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA