BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL PIU’ GRANDE SPETTACOLO DOPO IL WEEKEND/ Ecco perchè Fiorello ha vinto contro le liti del Grande Fratello

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Fiorello  Fiorello

Il più grande spettacolo dopo il weekend - Inizio snocciolando un po’ di dati trapelati. Rai Uno, Il più grande spettacolo dopo il weekend: 4 puntate, costo totale 12 milioni, scenografia 800.000, Fiorello 300.000 euro a puntata. Prima puntata 9.800.000 telespettatori con il 39% di share. La concorrenza Mediaset con Il Grande Fratello si è fermata al 3.900.000 con il 16,50%. Parliamo di Fiorello. Da tanto lo considero il numero uno, non ha rivali. Sa cantare, presentare, ballare, ha la battuta pronta. È simpatico e coinvolgente. Piace ai giovani ed agli adulti. In questo fine weekend ne sono successe d’ogni. Il primato della politica è stato sconfitto dalle esigenze di stabilità economica. Monetine comprese. E Berlusconi ha abdicato, come la sua ammiraglia. Nulla si poteva fare contro Fiore. C’è bisogno di sicurezza nella vita e quando essa non c’è, si cerca lo svago. Così come dopo l’attentato alle Torri Gemelle i telespettatori premiarono gli show di Panariello, perché ci rassicuravano con un’aria di nostalgia dei bei tempi andati, basta pensare alla scenografia con un vecchio autobus in scena, anche ieri sera la funzione sociale della tv e di Fiorello si è rivelata tranquillizzante e vincente. Per inciso il produttore è sempre Ballandi e la rete è sempre Rai Uno. La scena, rispetto al 2001, è ipertecnologica, ma siamo nell’era dell’ iPad. In dieci anni internet e i suoi derivati sono stati assimilati come normalità. Fiore non ha affondato il coltello nella politica, nella crisi, ma ha sbeffeggiato in maniera cordiale il Cavaliere e i suoi discepoli:

- Monti, attenzione che il Cavaliere dopo tre giorni risorge.

- Ad Arcore le bandane sono a mezz’asta.

- Il CdA della Rai e il direttore Mazza hanno già i trolley pronti.

- La Santanchè piangeva, piangeva: dalla plastica all’umido.È stato bipartisan:

- Le monetine le hanno lanciate ma poi se le sono riprese.

- Fassino mentre gli altri facevano festa è andato a cena.

Ha mixato la musica con le sue battute portando sul palco i duetti con Giorgia e poi con il leader dei Negramaro. La musica è uno dei suoi punti di forza, come le imitazioni, vedi quella di Luis Enrique con Borriello.



  PAG. SUCC. >