AUTORI / Giuseppe Feyles

Giuseppe Feyles è nato a Torino nel 1956. Dopo la laurea in filosofia ha insegnato per nove anni storia e filosofia nei licei. Dal 1984 lavora nel settore televisivo come autore e produttore, dapprima per la Rai radio e tv, poi come socio di un’agenzia di comunicazione e infine dal 1991 in Mediaset. Dal 2007 al 2014 ha diretto Retequattro, Iris e Top Crime. Dopo essere stato vicedirettore generale di Videotime (Mediaset) attualmente ne è consulente. Per undici anni docente a contratto dell'Università Cattolica di Milano, dal 2015 collabora con Uninettuno e l'Università Roma Tre. Ha pubblicato "La televisione secondo Aristotele" (Editori Riuniti, 2003), "Il montaggio televisivo" (Carocci, 2010) e "La classe scomparsa" (Manni, 2015). Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

La vittoria che vince il mondo

"Chiunque rimane in Dio, chiunque rimane nell'amore vince il mondo e la vittoria è la nostra fede". La riflessione di GIUSEPPE FEYLES sull'omelia di papa Francesco in Santa Marta

Il cinismo 2.0 e il nostro cuore

GIUSEPPE FEYLES commenta quanto accaduto nel vicentino, dove un'insegnante di sostegno e un'assistente sociale sono state arrestate per aver maltrattato per mesi un ragazzo disabile

GLI ARCHIVI DELL'AUTORE