INTERVISTATI / Nicolò Zanon

Nicolò Zanon è professore ordinario di Diritto costituzionale nella facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Milano. Membro del comitato scientifico della rivista Giurisprudenza Costituzionale, componente della direzione della rivista Quaderni Costituzionali. Avvocato cassazionista, è stato editorialista dei quotidiani Il Sole24Ore e Il Giornale, collabora attualmente con il quotidiano Libero. È membro del Comitato legislativo della Regione Lombardia, organo di consulenza della Giunta regionale. È membro del centro studi A. Marongiu, costituito presso l’Unione delle Camere Penali Italiane. Fa parte del consiglio d’amministrazione della Fondazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro (FIRC). Nicolò Zanon is a Professor of Constitutional Law at the University of Milan and a member of the governing body of judges in Italy, as well as a member of the scientific journal of Constitutional Law. A cassation lawyer, he was also a newspaper columnist for IlSole24Ore and Il Giornale, and currently collaborates with the newspaper Libero. He also serves on the board of directors of the Italian Foundation for Cancer Research (FIRC). Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

Sulle ambiguità del Csm era necessario fare chiarezza

Secondo il costituzionalista Nicolò Zanon (Università di Milano) l’atteggiamento del Csm stava mettendo in notevole difficoltà il presidente della Repubblica. Doveroso quindi il suo richiamo alle varie prerogative istituzionali. Ma stupisce il fatto che il Consiglio non abbia tenuto in gran conto i rilevi presidenziali