Achille Lauro/ Carlo Massarini: “Cantante mediocre, si ripete: meglio Blanco che…”

- Raffaele Graziano Flore

Achille Lauro questa sera a ‘Battiti Live 2o22’. L’artista scaligero snobbato da Carlo Massarini che va giù duro: “Cantante mediocre, si ripete e punta sul personaggio: meglio Blanco che…”

Achille Lauro a "Battiti Live"
Achille Lauro a "Battiti Live" (Web)

Torna questa sera su Italia 1 l’appuntamento con “Battiti Live 2022”, il festival musicale itinerante organizzato da RadioNorba tra le piazze pugliesi e che viene riproposto anche a beneficio del pubblico televisivo: e tra gli artisti che vedremo salire sul palco di una delle kermesse oramai immancabili dell’estate italiana c’è soprattutto Lauro De Marinis, al secolo Achille Lauro, tra i nomi di spicco di una line-up artistica comunque già ricca di suo e molto variegata come è tradizione di “Battiti Live”.

E in attesa di scoprire quale sarà lo show che proporrà, come da par suo, il fresco 32enne cantautore veronese (che aveva festeggiato proprio in Puglia, lo scorso 11 luglio, il suo compleanno al termine della tappa di Trani della kermesse), intanto prosegue l’Achille Lauro Superstar Tour, altisonante nome dato dal diretto interessato al suo personalissimo giro d’Italia tra arene, teatri e altri festival. Dopo il kick-off ufficiale dell’8 luglio, Lauro aveva concluso il mese col concerto di Bellinzona (Svizzera), mentre ad agosto lo attendono le tappe di Roccella Jonica (RC), Lecce (per l’Oversound Music Festival), Arbatax (Nuoro) in Sardegna e infine Gubbio (Perugia), prima di una pausa che lo vedrà tornare in scena solo a settembre inoltrato.

ACHILLE LAURO, TRA SOLIDARIETA’ E STRONCATURE: IL GIUDIZIO TRANCHANT DI…

E negli ultimi giorni si segnalano essenzialmente due notizie attorno a quell’uragano mediatico e non che è Achille Lauro, tra iniziative benefiche e critiche che sovente l’artista scaligero suscita tra i suoi detrattori. Infatti, come hanno riportato alcuni siti, Lauro è stato protagonista di un fuori programma a Siena dove ha fatto visita ai bimbi ricoverati presso la struttura ospedaliera di Santa Maria alle Scotte assieme a Mattia Villardita, il “supereroe delle corsie” nominato anche Cavaliere dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, vestito da Spiderman. Sorrisi e momenti di allegria, con tanto di scatti assieme a i piccoli degenti e alle loro famiglie che paiono aver gradito la sorpresa.

Nel frattempo, se qualcuno aveva di recente accostato Achille Lauro a Vasco Rossi in quanto a carisma nei live e a presenza scenica (non dal punto di vista musicale, bene inteso…), è arrivata una illustre opinione a ridimensionare il 32enne originario di Verona. Infatti nel corso di una intervista, Carlo Massarini, giornalista e conduttore tv e radiofonico, non ha espresso giudizi particolarmente lusinghieri: se il 69enne pioniere dei new media ed esperto di musica ha confessato a MOW magazine di apprezzare i Maneskin (“Ma servono anche i pezzi…”), ha definito “inarrivabile” il Blasco, tacciando invece come “cantante mediocre” il buon Lauro. “E non parliamo della sua composizione che tende molto a ripetersi… Infatti punta molto sul personaggio e sicuramente da quel lato diverte” ha rincarato la dose Massarini spiegando che Achille non ha un repertorio e che per riempire San Siro vedrebbe meglio Blanco. Arriverà la replica da parte del diretto interessato?





© RIPRODUZIONE RISERVATA