AL BANO CARRISI VIA DA BLACKLIST UCRAINA/ “Io uomo di pace” incontro con ambasciatore

- Emanuela Longo

Al Bano Carrisi a Storie Italiane per rivelare “una notizia clamorosa”. Ufficialmente fuori dalla blacklist Ucraina: oggi l’incontro con l’ambasciatore

al bano storie italiane
Al Bano, Storie Italiane
Pubblicità

Grande esclusiva oggi a Storie Italiane con Al Bano Carrisi in collegamento da Cellino San Marco: finalmente dopo le polemiche del 2019 sul contro del cantante pugliese, è stato rimosso dalla blacklist Ucraina. “Io ero già libero prima perchè sono sempre stato convinto, essendo uomo di pace, di non poter mai essere stato in una lista nera perchè non potevo mai fare del male a nessun Paese”, ha dichiarato. Dopo averlo già incontrato in una precedente occasione, oggi Al Bano accoglierà l’ambasciatore e il consigliere dell’Ucraina che giungeranno da lui oggi a Cellino San Marco, nella sua tenuta, per suggellare un patto di pace: “Non so quello che succederà”, ha spiegato, “ma non sono mai stato un terrorista né lo sarò mai”. “Se sai quello che hai fatto puoi stare sicuro, quindi tutti possiamo sbagliare e io essendo umano posso sbagliare”, ha aggiunto. Poi ha rivelato: “Faremo un grande concerto della pace a Kiev per tutto il mondo, io sono sostanzialmente, eticamente, un uomo di pace”. Restano ancora nella lista nera altri due nomi italiani celebri: Toto Cutugno e Michele Placido. “Placido è sempre stato un uomo di pace, di ordine, sia in Russia che in Ucraina è un idolo, un personaggio amatissimo, come fa ad essere nella lista nera? E’ stata una incomprensione, sono convinto perchè conosco Michele, quello che ha fatto e come lo ha fatto. La lista nera non se la merita, lo vogliamo nella lista bianca insieme a me”, ha aggiunto il cantante. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Pubblicità

AL BANO A STORIE ITALIANE

Al Bano Carrisi, il “Leone di Cellino San Marco”, ospite oggi a Storie Italiane, pronto a rivelare “una notizia clamorosa”, come anticipato dalla padrona di casa Eleonora Daniele. Le incursioni di Al Bano nel programma in diretta di Rai1 sono frequenti spesso per questioni legate alle sue ex, Romina Power e Loredana Lecciso. Di recente il cantante, in tour insieme all’ex moglie in Australia, ha reso una risposta alquanto sibillina ad un fan, svelando così anche un retroscena inedito, come raccontato in esclusiva dal settimanale Oggi. La coppia continua a restare molto solida almeno sul palcoscenico, portando i loro successi del passato fin dall’altra parte del mondo. A seguirli è stato il settimanale Oggi, che ha documentato il concerto in Australia sulle note di grandi brani conosciutissimi come Nostalgia Canaglia, Nel Sole, passando per Ci Sarà, Cara terra mia, fino al classico di Modugno, Nel blu dipinto di blu. Immenso il calore del pubblico che anche a distanza dal paese di origine continua ad acclamare la coppia, a distanza di 25 anni dalla loro ultima esibizione su un palco australiano.

Pubblicità

AL BANO CARRISI E ROMINA POWER ANCORA INSIEME IN AUSTRALIA

Al Bano Carrisi e Romina Power, secondo Oggi, avrebbero soggiornato nel medesimo lussuoso hotel, il Royce. Sul palcoscenico la famiglia era quasi del tutto riunita, con l’apertura riservata a quattro canzoni del figlio Yari Carrisi e la presenza di Romina Jr nei panni della corista: “Di norma ho quattro coriste ma tre purtroppo hanno dato forfait per vari motivi personali, e Romina Jr. è arrivata in supporto debuttando come cantante e cavandosela egregiamente. Questo lo dico da spettatore, non da papà”, ha commentato Al Bano. Quindi gli immancabili siparietti tra i due ex coniugi. “L’anno scorso ero qui da solo e si sentiva, mancava l’altra metà del cielo, ma non hai voluto venire: pensavi che si fossero dimenticati di te?”, la domanda di Al Bano a Romina, e lei “Non è vero che non ho voluto, ma un po’ lo temevo, sì”. La chiosa del cantante: “Gli italiani non dimenticano. Sono gli americani che dimenticano”. Quindi un fan li ha invitati a tornare una coppia anche nella vita: “Ma fosse stato per me non l’avrei mai lasciata, Romina: è stata lei ad andarsene…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità