“Al Bano ricoverato per ischemia”, ma è fake news/ Roberto Alessi furioso: “Basta!”

- Silvana Palazzo

“Al Bano ha avuto ischemia, ricoverato” ma è una fake news. Roberto Alessi furioso: “Basta cattiverie! Sta bene e merita rispetto come tutti”

albano carrisi roberto alessi 640x300
Al Bano Carrisi e Roberto Alessi

Albano Carrisi, l’ischemia del cantante: ricoverato immediatamente” è il titolo comparso online nelle ultime ore e che ha gettato nel panico milioni di fan del cantante pugliese. Ma è tutto falso. La conferma arriva da Roberto Alessi, noto giornalista con una lunga carriera nel mondo dell’editoria, che ha duramente attaccato chi ha diffuso questa fake news su Al Bano Carrisi. «Un sito, lo chiamo sito perché non so chiamarlo diversamente, pubblica la notizia in cui si dice che Al Bano è stato colpito da un’ischemia ed è stato pure ricoverato. È una notizia falsa, fake news come si dice ora. È profondamente falsa», ha esordito il direttore responsabile di Novella 2000 nonché direttore editoriale di Visto. Quindi, ha ricordato che «prima di pubblicare notizie di questo genere bisogna fare un buon lavoro da giornalista».

Ma Roberto Alessi ha anche aggiunto: «Al Bano ha figli e nipoti, merita rispetto come tutte le persone». Rispetto meritano anche i lettori, che invece si ritrovano a barcamenarsi in rete tra una miriade di fake news.

FAKE NEWS SU AL BANO, IRA DI ROBERTO ALESSI

«Prima di scrivere dello stato di salute di una persona bisogna accertarsi, ma in maniera molto seria», ha dichiarato Roberto Alessi in un duro video pubblicato sul suo profilo Instagram e che vi riportiamo in fondo. «È spaventoso che si scrivano cattiverie. #albano sta bene per fortuna. Altri dovrebbero andarsi a confessare», ha invece scritto nella didascalia. Parole durissime, ma non potevano essere diversi i toni, considerando la gravità di quanto accaduto. L’aspetto curioso di questa fake news è che attira gli utenti con quel titolo allarmante, poi c’è il sottotitolo “Il famosissimo artista pugliese è stato colpito da una brutta ischemia che lo ha portato al ricovero immediato” e all’interno dell’articolo si parla di tutt’altro. Quando si arriva a far riferimento all’ischemia, si precisa che è l’episodio accaduto diversi anni fa. Una “furbata” per acchiappare-click alle spese dell’artista pugliese, che fortunatamente – come ricordato da Roberto Alessi – sta bene. Non si può dire lo stesso di chi invece diffonde fake news…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Alessi (@alessi.giornalista)







© RIPRODUZIONE RISERVATA