ALESSANDRA DRUSIAN È SHIRLEY BASSEY/ Criticata per la voce: “La sua era più scura…”

- Morgan K. Barraco

Alessandra Drusian è Shirley Bassey, Tale e Quale Show 2019 – Il Torneo: con la sua esibizione non convince del tutto i giurati.

Tale e Quale Show - Il torneo
Nella seconda puntata di Tale e Quale Show - Il torneo Alessandra Drusian sarà Shirley Bassey
Pubblicità

Alessandra Drusian si prepara per interpretare Shirley Bassey e omaggiare indirettamente uno dei classici della cinematografia mondiale: James Bond. La canzone di stasera, parte integrante della sua colonna sonora, ci ricorda in tutto e per tutto quelle atmosfere. Degna di nota anche la scenografia, con figuranti vestite di “oro” che ballano sotto una luce gialla. Giallo è anche il vestito di Shirley, ops, Alessandra, pomposo e davvero scenografico. “Lei ha solo la voce un po’ più scura della tua”, appunta Loretta Goggi. Anche la Pavone la critica un po’: “Penso che lei fosse preoccupata di cantare in inglese”. Vincenzo Salemme: “Sì, lei effettivamente aveva la voce più scura. A tratti perdevi la somiglianza. Forse la recuperavi solo nel ritornello”. Giorgio Panariello: “Mi ha fatto un certo effetto sentire questa canzone, perché mi avevano proposto di fare 007 al posto di Sean Connery… Comunque sia, sono d’accordo con loro riguardo alla ‘scurezza’ della voce”. (agg. di Rossella Pastore)

Pubblicità

Alessandra Drusian

Alessandra Drusian dovrà superare lo scoglio dei 50 punti nella puntata di oggi di Tale e Quale Show 2019 – Il Torneo. La concorrente infatti non ha ottenuto nessun favore da parte degli altri artisti in gara e così è rimasta ancorata al punteggio ottenuto grazie al verdetto dei giudici. Solo Vincenzo Salemme e Giorgio Panariello tra l’altro hanno deciso di regalarle la terza posizione della loro classifica personale. Tolti i panni di Donatella Rettore, Alessandra si prepara ad imitare un’artista internazionale: Shirley Bassey. Un’artista che ricordiamo per diverse hit e come voce portante per la colonna sonora dei film dedicati al famigerato 007: Goldfinger del ’64, Diamonds Are Forever (’71) e Moonraker (’79): Anche se dovremo attendere questa sera per scoprire con certezza il brano assegnato, sembra proprio che la Drusian abbia voluto rivelare tutto con uno spoiler criptico. Sul suo profilo social, la cantante scrive infatti “Sarà forse una missione impossibile o un diamante per sempre?”, allegando un photocollage che unisce una sua foto a quella della Bassey. Visto che si parla di gioielli, la concorrente potrebbe interpretare Diamonds Are Forever, un titolo che corrisponde sia alla hit di Shirley Bassey sia a quello originale del film diretto da Guy Hamilton e con protagonista Sean Connery. Clicca qui per guardare il post di Alessandra Drusian. Non ci sono dubbi sul fatto che il volto femminile dei Jalisse potrebbe riuscire a posizionarsi fra i primi posti della classifica di oggi, ma che cosa dirà la giuria?

Pubblicità

Alessandra Drusian, Tale e Quale Show 2019 – Il Torneo: riuscirà a salire in classifica?

Alessandra Drusian è pronta per ritornare a Tale e Quale Show 2019 – Il Torneo: riuscirà ad ottenere una posizione di vantaggio in classifica? Purtroppo la prima puntata le ha regalato solo una quinta posizione, una in meno rispetto al quarto posto ottenuto grazie alle preferenze dei giudici. L’abbiamo vista nei panni di Donatella Rettore con il brano Splendido Splendente, un’interpretazione che è piaciuta parecchio all’artista originale. “Drusian, number one! Brava, bella e coraggiosa! Grazie tosa, ti amo. Baciamo il moro di Firenze”, scrive la Rettore sui social, condividendo parte dell’esibizione della concorrente. Applausi anche da parte del pubblico presente e giuria più che soddisfatta. “Sono abituata a vederla nei miei panni, faticavo a riconoscerla”, dice subito Loretta Goggi, “Sei stata bravissima. Devo dire la verità: lo sguardo di Donatella è è un pochettino più felino, chiamiamolo così, il tuo sguardo è più dolce”. La giudice però si complimenta comunque per il trucco e anche con la concorrente per la sua performance. “A parte che, vedo proprio il look. Cioè… quando entri…”, dice l’ospite Alessandro Siani, spingendo Giorgio Panarello a metterlo in guardia sulle parole da usare. “Siamo proprio già all’eccellenza. Complimenti, sei molto simile e molto somigliante anche fisicamente. Ma poi la voce era uguale e credo che per te sia un lavoropiù difficile, perchè la tua voce è molto più potente. Quindi quando vai sulle note alte… sei stata bravissima a contenerla”, aggiunge Vincenzo Salemme. Clicca qui per guardare il video di Alessandra Drusian.

Una prova complicata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità