Ambra Angiolini, Fuori dal Coro mostra documento sfratto/ “Intestato ad Allegri ma…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ambra Angiolini e l'occupazione abusiva di un appartamento a Milano: Fuori dal Coro pubblica il documento dello sfratto, intestato a Massimiliano Allegri

ambra angiolini 2022 rete4 640x300 Caso Ambra Angiolini, il documento di Fuori dal Coro

Il programma di Rete 4, Fuori dal Coro, durante la puntata di ieri sera, è tornata ad occuparsi del caso di Ambra Angiolini, nota attrice, cantante e giudice di X Factor 2022, che pare (il condizionale è d’obbligo), abbia ‘occupato’ una casa, o per lo meno, non abbia lasciato la stessa in cui era in affitto. Secondo le indiscrezioni Ambra Angiolini starebbe occupando un appartamento in un palazzo da Milano da tre mesi a questa parte. Fuori dal Coro aveva raggiunto l’artista già la settimana scorsa ma la stessa aveva dribblato abilmente le domande del giornalista del programma di Rete Quattro spiegando: “Non ti rispondo”.

“Ambra fa l’ironica – aggiunge Fuori dal Coro – ma noi siamo entrati in possesso di questo documento che vi mostriamo in esclusiva, l’ordinanza di convalida dello sfratto datata 3 ottobre 2022: sul documento compare il nome di Massimiliano Allegri, ex fidanzato di Ambra Angiolini e intestatario del contratto di locazione scaduto il 30 giugno. Come si legge lui non si oppone alla convalida, d’altronde lui non vive più nell’appartamento, chi sta occupando abusivamente è Ambra. Non ci risponde Ambra – prosegue il giornalista di Fuori dal Coro – intanto chi ci sta rimettendo è Silvia Slitti, moglie dell’ex calciatore Giampaolo Pazzini e proprietaria dell’immobile occupato. A metà agosto Silvia aveva regalato più tempo ad Ambra per andarsene”.

AMBRA ANGIOLINI, FUORI DAL CORO PUBBLICA DOCUMENTO SFRATTO, SILVIA SLITTI: “HO RICEVUTO UNA DIFFIDA”

E proprio Silvia Slitti ha svelato: “Ho ricevuto una diffida da parte dell’avvocato della signora Angiolini che mi intima a non parlare più della vicenda, una diffida che non trovo giusta dal momento che dobbiamo avere la libertà di parola, quando diciamo il vero dobbiamo poterlo dire”.

Il documento dimostra che vi sarebbe un giudice per lo sfratto, di conseguenza Ambra Angiolini dovrebbe lasciare al più presto l’appartamento. Mario Giordano ha aggiunto: “A noi quelli che non rispondono non ci piacciono e abbiamo scoperto un documento esclusivo, il documento dello sfratto intestato ad Allegri, allenatore della Juventus: i due si sono lasciati, lui ha smesso di pagare ma lei è rimasta lì alle spalle del proprietario”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Milano

Ultime notizie