ARTIGIANO IN FIERA 2019/ Intiglietta “L’artigianato è da sempre sinonimo di cultura”

- Davide Giancristofaro Alberti

Artigiano in fiera 2019, il presidente di Ge. Fi., Antonio Intiglietta: “L’artigianato è da sempre sinonimo di cultura”

artigiano fiera 2018 3
Prodotti artigianali in esposizione all'Artigiano in Fiera

Antonio Intiglietta, presidente Ge. Fi., è stato intervistato dall’agenzia Adnkronos per parlare dell’Artigiano in Fiera 2019, manifestazione in corso in quel di Milano: “La prima novità di quest’anno – spiega all’agenzia – è quella di aver creato una manifestazione in cui abbiamo aumentato la sicurezza con i pass. Tutti possono venire in fiera – aggiunge – e chi non riesce a registrare il proprio pass sul cellulare non si deve preoccupare perché ci pensiamo noi qui in fiera”. L’ospite d’onore della fiera di quest’anno è l’Egitto: “Un ponte fra l’Egitto e l’Italia – commenta a riguardo Hisham Badr, ambasciatore egiziano nel Belpaese – uno scambio commerciale. Essere oggi ospiti d’onore non soltanto è simbolo di questa relazione e di questa amicizia fra Egitto e Italia, ma anche della crescita economica egiziana, e dà l’opportunità agli artigiani egiziani, molti di loro sono giovane donne, di avere uno sviluppo economico”. A riguardo ha parlato anche Intiglietta, che ha aggiunto: “Abbiamo voluto far nascere un ponte fra l’Italia e l’Egitto, attraverso anche un progetto di formazione che ci auguriamo venga realizzato a breve, un progetto imprenditoriale per i giovani egiziani, per dare una continuità al rapporto che nasce in fiera. Una storia che continui nel tempo e che permetta ai giovani africani di crescere e maturare nei propri territori e di venire in Europa per comunicare la propria creatività. L’artigianato – conclude – è sempre stato un dialogo di cultura, la maggior parte della cultura del Mediterraneo viene attraverso le fiere fin dai tempi del Medioevo”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ARTIGIANO IN FIERA 2019: LE ECCELLENZE DELLE MARCHE

Sono moltissime le eccellenze italiane presente all’Artigiano in Fiera 2019, la mostra dell’artigiano di Milano iniziata sabato scorso, 30 novembre, e che si chiuderà questa domenica, con il gran finale dell’8 dicembre. All’interno degli immensi padiglione della Fiera di Rho, si possono trovare piccole realtà, ma la cui qualità raggiunge livelli a volte impensabili, come ad esempio le sneakers firmate “Natural Vanity”, un’azienda marchigiana fondata dalle sorelle Vanessa e Paola Marziali, che come ricorda IlGiorno.it, realizza una scarpa dal design molto moderno, e dai colori unici, in quanto tinta con colori naturali. Le colorazioni provengono infatti da piante ed erbe, così come i tessuti utilizzati, che sono tutti naturali, dal cotone, alla canapa, passando per le foglie di ananas. Altro marchio di qualità e di eccellenza è “Complit” di Mattia Antinori, che realizza dei cappelli che sono diventati un’icona a Parigi. Anche in questo caso parliamo di un’azienda marchigiana che unisce tradizione, innovazione e creativa, aggiunte ovviamente al “made in italy”, un marchio d’eccellenza in tutto il mondo.

ARTIGIANO IN FIERA 2019: L’ANTICA STAMPERIA CARPEGNA DI MANUELE

Altro marchio che merita senza dubbio attenzione, anch’esso originario delle Marche ma anche dell’Emilia Romagna, è quello dell’Antica Stamperia Carpegna di Manuele Francioni, stoffe stampate in maniera artigianale attraverso la tecnica degli stampi in legno, azienda presente sul mercato da ben sei generazioni. Come ricorda IlGiorno.it, l’azienda utilizza la tecnica della cosiddetta stampa a ruggine, molto diffusa nella provincia di Pesaro Urbino e Montefeltro, ma che oggi viene utilizzata in maniera molto rara. In poche parole gli artigiani utilizzano delle matrici di legno che vengono incise e intagliate a mano, dopo di che vengono immerse nel colore e posizionate sul tessuto da tingere; a quel punto vengono battute a mano con un mazzuolo. La stamperia produce coperte, tovaglie, copriletto e grembiuli, ma anche capi più moderni come t-shirt e scarpe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA