ASHLEY ROSE, SFOGO COMPAGNA DI MALCUIT/ Il web “i napoletani non sono razzisti, tu..”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ashley Rose, fidanzata del calciatore del Napoli Malcuit, si è sfogata su Instagram contro i cittadini partenopei ricevendo la solidarietà del web.

Ashley Rose (Ig)
Ashley Rose (Instagram)

Ashley Rose, la fidanzata di Kevin Malcuit, dopo essersi lasciata andare ad un durissimo sfogo su Instagram a causa degli insulti ricevuti per l‘aspetto fisico, riceve la solidarietà di tantissimi utenti del web. Su Twitter, infatti, sono davvero tanti i messaggi di chi condanna l‘atteggiamento dei napoletani che stanno insultando Ashey Rose invitando la compagna del terzino francese a non cambiare mai e, soprattutto, a non considerare tutti i napoletani dei “razzisti”. “Ashley chi ti ha offesa per il colore della tua pelle e per le tue forme è solo ignorante e cafone. I napoletani non sono razzisti. Tu sei molto bella e sarai oggetto di invidia. Napul’e è mill culur” – scrive un utente mentre un altro cinguetta – “Lascia perdere quei pochi ignoranti che purtroppo ci sono sempre, vai avanti per la tua strada. Sei bellissima”. E ancora: “Che disgusto che mi date, mi dispiace per le offese subite dalla ragazza di Malcuit”, “per me sei bellissima”. Cliccate qui per vedere tutti i tweet (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ASHLEY ROSE, SFOGO DELLA COMPAGNA DI MALCUIT: “NAPOLETANI RAZZISTI

Duro sfogo sui social da parte di Ashley Rose. La fidanzata del difensore di casa Napoli, il terzino francese Kevin Malcuit, ha puntato il dito nei confronti dei cittadini partenopei, accusandoli di razzismo nei suoi confronti, senza usare troppi giri di parole. Attraverso il proprio profilo Instagram la Rose ha pubblicato una serie di stories per esternare il proprio disappunto: “Da quando sono arrivata – scrive – i napoletani sono disgustosi con me! Sono brutta, sono la sorella del mio fidanzato perché ho gli stessi capelli…”. Attacchi anche sul fisico: “Ah!!! Ho dimenticato! Devo fare una dieta. Ma ero stata avvertita: non sono bianca e magra, con lunghi capelli lisci – prosegue il messaggio – Ho grandi capelli afro (quando non ho le parrucche), sono nera e con le forme… Non è la ‘donna di calciatore’ ideale”.

ASHLEY ROSE, SFOGO DELLA COMPAGNA DI MALCUIT

Peccato però che Ashley non sembra affatto intenzionata a sottostare alle “richieste” degli hater: “Mi piacciono le mie forme – fa sapere – amo la mia pelle, amo i miei capelli e quando vedo i commenti sono molto più bella di tutti voi perché ho l’anima più bella. Non sono in una relazione con te, quindi la tua opinione non mi interessa”. Ashley Rose ha aggiunto che qualcuno l’aveva avvertita che la vita a Napoli non sarebbe stata semplice: “Mi è stato detto prima di venire qui – scrive ancora in un’altra stories – che i napoletani avevano la reputazione di essere razzisti, non volevo crederci, ma vedo che è molto vero (non tutti per fortuna). E poi è sempre più facile dietro a un telefono”. Puntuale è giunta la replica della società calcistica del Napoli, che non ha ribattuto alle accuse della Rose, ma che si è semplicemente scusata. Attraverso la propria pagina Twitter ha pubblicato il seguente post: “Abbiamo letto lo sfogo della fidanzata di @KevzRose, che ha ricevuto insulti razzisti. Ne siano mortificati. I napoletani non sono razzisti. Ma ci possono certamente essere degli imbecillì che lo sono. E noi li condanniamo con fermezza. Scusaci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA