Avversaria Napoli è il Granada/ Sedicesimi Europa League: viaggio in Spagna

- Michela Colombo

Avversaria Napoli è il Granada nei sedicesimi Europa League 2020. Gli azzurri avranno gli spagnoli come prossimo rivale: ostico, ma si può certamente fare…

Gattuso Napoli
Probabili formazioni Napoli Empoli (Foto LaPresse)

AVVERSARIA NAPOLI SEDICESIMI EUROPA LEAGUE: GRANADA

L’avversaria del Napoli nei sedicesimi di Europa League sarà il Granada: viaggio in Spagna, così ha deciso l’urna del sorteggio Uefa a Nyon, che regala a Gennaro Gattuso una avversaria impegnativa ma certamente accessibile per il Napoli, che è una delle favorite per fare grandi cose in questa Europa League. La trasferta non sarà scomoda nemmeno dal punto di vista logistico: il 18 febbraio sarà piacevole andare a Granada, mentre la settimana successiva sarà il Napoli a giocare in casa allo stadio Diego Armando Maradona. Il Granada sta facendo piuttosto bene anche nella Liga, dove viaggia sui livelli (in ribasso) del Barcellona, e naturalmente una avversaria spagnola non è mai da sottovalutare nelle Coppe europee, ma se il Napoli affronterà l’Europa League con il giusto atteggiamento, senza subordinarla troppo al campionato, per i partenopei potrebbero esserci grandi soddisfazioni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA!

Si accende finalmente la cerimonia del sorteggio per i sedicesimi di Europa League e solo tra pochi minuti conosceremo quale sarà la prossima avversaria del Napoli di Gennaro Gattuso. Come abbiamo detto prima l’attesa verso l’evento di Nyon è grande: pur da testa di serie, il club partenopeo rischia di dover affrontare club veramente ostici per poter continuare il sogno europeo. Prima però di conoscere il nome della rivale azzurra, andiamo a ricordare due date importanti per la seconda manifestazione continentale, che dunque, terminati i gironi, entra ora nel vivo. La Uefa infatti ha già fissato i prossimi impegni nel calendario ufficiale: il turno di andata dei sedicesimi di finale è prevista per giovedi 18 febbraio, mentre il turno di ritorno è in programma il 25 febbraio e come al solito saranno due le fasce orarie predilette, delle 18.55 e delle 21.00, orario CET. Aggiungiamo che già il 26 febbraio sarà il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League. Ma prima di guardare così avanti, andiamo a scoprire chi sarà l’avversaria del Napoli per i prossimi sedicesimi di finale di Europa League, via! (agg Michela Colombo)

VERSO IL SORTEGGIO

Solo poche ore e scopriremo chi sarà l’avversaria del Napoli nel sorteggio dei sedicesimi di Europa League: l’attesa è infatti grandissima alla vigilia della cerimonia che avrà luogo solo oggi pomeriggio alle ore 13.00 a Nyon, nella sede svizzera della UEFA. I campani sono pronti ad affrontare la prossima fase della seconda competizione sul continente e regalare ancora grandi emozioni ai tifosi: gli azzurri si presentano al sorteggio da teste di serie, dopo aver appena strappato un pareggio per 1-1 contro la Real Sociedad nell’ultimo turno della fase a gironi di coppa. Pure tanto è bastato agli uomini di Gattuso per chiudere in prima posizione e con 11 punti il gruppo F, davanti proprio ai baschi, e con Az Alkmaar e Rijeka eliminati: e dunque presentarsi alle urne da “prime della classe”. Chiaramente questo titolo non mette al riparo la compagine campana in vista dei prossimo sedicesimi di finale: sono infatti parecchie le squadre, pericolosissime, a potersi candidare come avversaria del Napoli nella prossima fase di Europa League. Gli azzurri non potranno stare tranquilli oggi pomeriggio.

AVVERSARIA NAPOLI, EUROPA LEAGUE: LE POSSIBILI RIVALI

Nella trepidante attesa di conoscere l’avversaria del Napoli per i sedicesimi di finale di Europa league, certo ci pare utile fare alcune riflessioni a poche ore dal sorteggio: chiaramente solo le urne di Nyon ci daranno oggi il verdetto, ma alla vigilia possiamo giù escludere alcuni spauracchi per gli uomini di Gattuso. Secondo le regole infatti imposte dalla UEFA, per la prossima fase della coppa, le squadre non potranno affrontare nuovamente club del proprio girone: per il Napoli significa evitare la Real Sociedad, che il club partenopeo già ha fatto fatica a superare nell’ultimo turno. In aggiunta per questa fase della competizione verranno evitati derby tra squadre della stessa nazione, per cui gli azzurri scamperanno Roma e Milan, che si sono qualificate al turno. In aggiunta il Napoli, come testa di serie, eviterà le altre squadre che si sono qualificate da prime del loro girone come pure le 8 squadre che sono state retrocesse dalla Champions league: si eviterà dunque Arsenal e Ajax, ma anche Manchester United, Tottenham e Leverkusen. Pure gli “spauracchi” per il Napoli non mancano: dal Benfica  al Lille, senza dimenticare Young Boys e il Salisburgo. Chissà che cosa succederà al sorteggio di Europa League!

© RIPRODUZIONE RISERVATA