BARBARA DE ROSSI/ “Mi sono pentita di aver detto no a Domenica in” (S’è fatta notte)

- Emanuele Ambrosio

Barbara De Rossi ospite a S’è fatta notte, il programma condotto da Maurizio Costanzo su Rai1. L’attrice rivela: “nel 1991 mi proposero Domenica In, ma…”

Barbara De Rossi a S'è fatta notte

Barbara De Rossi torna in tv ospite di S’è fatta notte, il programma di interviste condotto in seconda serata da Maurizio Costanzo su Rai2. L’attrice e conduttrice televisiva è pronta a raccontarsi tra privata e vita professionale dopo il grande successo di “Coro di donna e uomo”, lo spettacolo che ha presentato al Teatro Ciak di Roma in cui ha prestato il volto a donne maltrattate. Il tema della violenza sulle donne è sempre stato una prerogativa della De Rossi, che in passato ha presentato anche il programma di successo “Amore criminale”. “Mi occupo di donne violate, maltrattate” ha dichiarato durante un’intervista rilasciata a “Io Donna”. “Continuo a seguire le loro vicende anche fuori dalle trasmissioni che conduco” ha precisato l’attrice, che ha proseguito dicendo:. “cerco di aiutarle a denunciare i loro carnefici, a trovare loro un lavoro. A non essere invisibili. Purtroppo in Italia mancano idonee misure di protezione, come i braccialetti elettronici”.

Barbara De Rossi: “Maria Grazia Passeri è una eroina dei nostri tempi”

“Maria Grazia Passeri, presidente dell’Associazione Salvamamme di Roma è un’eroina dei nostri giorni”. Con queste parole Barbara de Rossi dalla pagine di Io Donna ha parlato di questa donna che, da circa 40 anni, ha dedicato la sua esistenza alla lotta contro i soprusi impegnandosi in prima linea per donne, bambini e famiglie in difficoltà. “Meriterebbe una medaglia. In assoluto apprezzo chi agisce e non sta a guardare” dice la De Rossi che in passato ha condotto, peraltro con grandissimo successo “Amore Criminale” su Rai3. Parlando proprio del programma, la De Rossi ha sottolineato quanto in Italia siano ancora tante, troppe, le donne che non denunciano e che quando lo fanno poi lo fanno le indagini sono lente. “Non esistono provvedimenti preventivi, come il braccialetto elettronico” – dice l’attrice, che prosegue – “chi subisce violenza deve potersi sentirsi al sicuro fin da subito. Quando una persona minaccia di morte qualcun altro e limita la sua libertà personale è già un reato gravissimo. Sono tantissimi i casi di denunce ignorate e stragi annunciate”.

Barbara De Rossi: “Quando consigliai di prendere Mara…”

Negli ultimi anni Barbara De Rossi è sempre più spesso impegnata in tv tralasciando così il cinema. Una scelta che in parte non dipende da lei. “E’ un giro molto chiuso. Lavorano sempre gli stessi attori e c’è un attaccamento ai soliti nomi a discapito della creatività” – ha detto a Io Donna, precisando – “anche la più grande, Mariangela Melato, ha trascorso gli ultimi 25 anni di carriera solo a teatro. Non le hanno chiesto di fare un film ed era la più brava”. Tra i prossimi progetti della De Rossi c’è la nuova stagione di “Terzo Indizio” su Retequattro, anche se ha un grande rimpianto. “Nel 1991 mi contattò il direttore di RaiUno, Carlo Fuscagni, proponendomi la conduzione di Domenica In” rivela la De Rossi – “rifiutai perché allora credevo che ognuno dovesse fare la sua professione, e me ne pentii. Mi parlò anche di Mara Venier e gli consiglia di prenderla per la sua incredibile verve e capacità comunicativa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA