Beautiful/ Anticipazioni 19 agosto: il folle piano di Justin verso Bill e Liam

- Verdiana Paolucci

Beautiful, anticipazioni puntata 19 agosto: Justin è fuori controllo, ha un folle piano per tenere Bill e Liam ancora dietro le sbarre…

Beautiful 640x300
Beautiful (foto: web)

Beautiful, anticipazioni puntata 19 agosto: Justin svela il suo folle piano a Thomas

Le anticipazioni della puntata di Beautiful del 19 agosto svelano che Thomas è ancora in gabbia, rinchiuso nei sotterranei della Spencer, e cerca di convincere Justin a lasciarlo andare, promettendo che non dirà mai a nessuno che lo ha sequestrato. L’avvocato però non si lascia intimidire, e rivela inaspettatamente il suo folle piano: vuole prendersi la Spencer Publications, come ritiene meriti, dopo anni a fare da galoppino per Bill. Thomas non vuole che Liam trascorra anni lontano dalla sua famiglia, ma Justin insiste che gli Spencer hanno commesso dei crimini nella vicenda di Vinny e pertanto meritano di stare in galera.

Intanto, Bill continua ad avere fiducia in Justin ma allo stesso tempo si chiede perché non abbia ancora trovato un modo per far uscire lui e Liam di prigione. Poi lo Spencer avvisa il figlio di fare attenzione: il loro status sociale potrebbe attirare avversione da parte degli altri detenuti.  Alla Forrester, Quinn si accerta che Carter non si sia ancora deciso a confessare tutto a Zoe ed Eric. L’avvocato infatti pensa ritiene che il segreto sia ormai fuori controllo e potrebbe avere ragione: Paris è ancora risentita con loro due. Eric ringrazia Shauna per l’amicizia che ha dimostrato nei confronti di Quinn.

Beautiful, dove eravamo rimasti: i dubbi di Bill sul lavoro di Justin

Nelle precedenti puntate di BeautifulRidge, Steffy e Brooke parlano della situazione in cui Liam si ritrova per colpa di Bill, che ha trasformato l’incidente di Vinny in un crimine peggiore. Ridge ritiene che l’editore sia l’unico a meritare la prigione, ricordando i crimini che aveva commesso in passato. Brooke, al contrario, è più comprensiva. Steffy afferma che quello fatto da Bill è stato più che altro stupido ed ora ne pagheranno tutti il prezzo.

Liam e Bill si confrontano sulla loro situazione: l’editore ripone completa fiducia in Justin, a cui ha ordinato di assumere investigatori privati per capire perché Vinny si trovasse per strada quella notte. Padre e figlio Spencer ignorano che l’avvocato, colui che dovrebbe tirarli fuori di prigione, sta in realtà tramando alle loro spalle. Dopo aver rinchiuso Thomas nello scantinato, Justin ha cancellato l’unica prova che avrebbe potuto scagionare Liam da ogni accusa. Sebbene lo stilista non apprezzi gli Spencer, trova comunque ingiusto che paghino per qualcosa che non hanno commesso volutamente.







© RIPRODUZIONE RISERVATA