Beautiful/ Anticipazioni 3 agosto: Liam inganna Bill, Steffy e Finn aspettano…

- Verdiana Paolucci

Beautiful, anticipazioni puntata 3 agosto: Liam inganna Bill riguardo la sua confessione, Steffy e Finn annunciano che aspettano un maschietto…

Beautiful finn steffy 640x300
Beautiful (foto: web)

Beautiful, anticipazioni puntata 3 agosto 2022: Liam inganna Bill, Steffy e Liam aspettano un maschietto…

Le anticipazioni della puntata di Beautiful del 3 agosto 2022 rivelano che Liam trova il modo di ingannare Bill, che si era precipitato alla stazione di polizia per impedire al figlio di confessare la verità sull’omicidio di Vinny. Il giovane Spencer quindi finge di cambiare idea sulla propria confessione. In realtà è solo un trucco per allontanarlo, così che il padre non si intrometta tra lui e il vicecapo Baker.

Intanto, Thomas confida al padre che spera che un giorno spera che le persone non si stupiranno più se lui si comporta nel giusto, come una persona matura perché per lui significherà che sono tornati veramente a fidarsi e a stimarlo come una brava persona. Infine, Steffy e Finn rallegrano l’atmosfera con Thomas e Ridge, annunciando loro di aspettare un maschietto: padre e figlio Forrester sono al settimo cielo per la coppia.

Beautiful, dove eravamo rimasti: il ritorno di Steffy e Finn

Nelle precedenti puntate di BeautifulSteffy e Finn sono tornati a Los Angeles felici e più uniti che mai. Nell’ultimo periodo, la coppia ha passato del tempo insieme a Kelly, prima che la gravidanza giunga al termine. Per i due è arrivato il momento di scoprire il sesso del bambino. Ridge confessa di essere molto felice per la figlia. Allo stesso modo, lo stilista consiglia anche al figlio Thomas di dedicare più tempo a Douglas. Nonostante apprezzi l’affettuoso rapporto che il bambino ha con Liam, Thomas non deve dimenticare di essere lui il padre.

Intanto, arriva il momento della verità per Liam e Hope: i due sono pronti per parlare con il vicecapo Baker a proposito dell’omicidio di Vinny. Tuttavia, Bill si precipita alla stazione di polizia per impedire al figlio di confessare: non può fargli fare una cosa del genere o rovinerebbe per sempre la sua vita.





© RIPRODUZIONE RISERVATA