Beautiful/ Anticipazioni 30 giugno: Quinn sempre più vicina a Carter

- Verdiana Paolucci

Le anticipazioni di Beautiful, puntata in onda il 30 giugno: Quinn è sempre più vicina a Carter, Paris mette in guardia Zoe sulle intenzioni della donna verso il suo ex fidanzato.

beautiful 640x300
Beautiful (foto: WEB/CBS)

Beautiful, anticipazioni 30 giugno: Quinn sempre più vicina a Carter, Paris preoccupata per Zoe

Le anticipazioni di Beautiful, in onda oggi 30 giugno, svelano che Bill e Liam interrompono il loro discorso su Vinny nel momento in cui Wyatt entra in ufficio. Liam è agitato, e suo padre è molto preoccupato per la situazione poiché sa che suo figlio è incapace di mentire. Wyatt, però, si accorge che c’è qualcosa che non va: entrambi sono molto in apprensione, ma riescono a evitare ulteriori domande. Intanto, Paris mette in guardia Zoe: Quinn non è l’amica che sta cercando di essere, e potrebbe avere altre intenzioni nei confronti di Carter.

E hanno ragione. Con la scusa di aiutare Zoe a riconquistare il suo ex fidanzato, Quinn è sempre più vicina a Carter, e l’attrazione tra i due cresce. Nel frattempo, Brooke è felice di vedere che sua figlia Hope ha finalmente ritrovato il sorriso dopo essersi ricongiunta con Liam. C’è ancora molto di cui parlare nel loro matrimonio, ma il tempo aggiusterà tutte le ferite. Liam riuscirà a tenere nascosto il suo segreto ancora per lungo, oppure alla fine crollerà e racconterà a Hope la verità sulla morte di Vinny?

Beautiful, dove eravamo rimasti: Hope e Liam di nuovo insieme

Nelle puntate precedenti di Beautiful, Zoe è in ansia e aspetta una telefonata da Quinn a proposito di Carter. La signora Forrester, intanto, fa dei complimenti molto espliciti sull’aspetto fisico dell’ex della modella, cosa che fa piacere anche a lui. Paris fa il tifo per la sorella Zoe, anche se ha qualche dubbio sulle vere intenzioni di Quinn.

Hope e Liam si riappacificano: la giovane Logan lo ha riaccolto in casa, anche se lui non le ha ancora detto nulla sulla verità riguardante la morte di Vinny. Bill sa che suo figlio non potrà continuare a lungo a portare avanti il suo senso di colpa, quindi lo incoraggia a tenere duro se tiene davvero alla sua felicità. Quindi Liam ringrazia padre per tutto ciò che ha fatto, e Bill ribadisce che le sue azioni sono servite per allontanare ogni sospetto della polizia su di lui che rischiava di essere accusato dell’omicidio di Vinny.







© RIPRODUZIONE RISERVATA