Beautiful/ Anticipazioni puntate del 14 e 13 novembre: Katie fa visita a Flo?

- Matteo Fantozzi

Beautiful, anticipazioni puntate del 14 e 13 novembre: Steffy non si farà intenerire dalle lacrime e dalla richiesta di scuse di suo fratello. Non lo perdonerà.

Beautiful Steffy Forrester di "Beautiful"

Beautiful, anticipazioni puntata 14 novembre

Beautiful torna domani pomeriggio e sarà l’unica soap a non fermarsi. Lo scontro tra Thomas e Steffy si esaurirà proprio oggi ma non quello tra Ridge e il detective Sanchez che comunica allo stilista quali siano le richieste di Flo e Shauna. La donna si sta appellando a Ridge, che adesso dovrà decidere il da farsi, mentre Steffy si precipita da Flo per affrontarla per quello che le ha fatto e che ha fatto alla sua bambina che adesso continua a cercare la sua sorellina ma senza trovarla in casa. Proprio per questo ha deciso di chiudere con lui e poi andare da Flo che, dall’altra parte, presto dovrà affrontare anche le sorelle Logan e, in particolare, Katie che si ritroverà faccia a faccia con la giovane. (Hedda Hopper)

Beautiful, anticipazioni puntata 13 novembre

Nella puntata di Beautiful di oggi, venerdì 13 novembre, Steffy non si lascia intenerire né dalle lacrime né dalle spiegazioni del fratello e ribadisce che lei non lo perdonerà mai. Quello che ha fatto è troppo grave e ora non può sperare di avere il perdono delle persone che sono state coinvolte. Per questo motivo sia lei che Liam e Hope non vogliono più avere nulla a che fare con lui. Ridge, invece, si trova a dover scegliere fra i desideri di vendetta nei confronti di Flo e il desiderio di preservare il figlio dalle possibili conseguenze di una deposizione in tribunale sulla morte di Emma. Il tenente Sanchez gli spiega che, senza l’assenzo della famiglia Forrester, a Flo non sarà offerta l’immunità, quindi la decisione è solo sua. Quando Shauna viene a sapere questa cosa, si reca subito da Ridge e inizia a supplicarlo nella speranza che lui possa acconsentire a salvare sua figlia, colpevole solo di essere stata manovrata da Reese: Ridge è molto in crisi.

Beautiful, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate di Beautiful. Ridge si lascia intenerire da quello che Thomas gli racconta, della sua incapacità di fare il padre a Douglas e dei motivi che lo hanno spinto a volere una famiglia con Hope. Il Forrester gli dice quindi di essere deluso e arrabbiato ma di volergli sempre bene, per cui non permetterà mai che vada in prigione. I due si abbracciano ma questo momento così toccante viene interrotto da una telefonata che riceve Ridge: è il tenente Sanchez che gli chiede di raggiungerlo nelle prigioni di stato. Il Forrester accetta e spiega al figlio di avere intenzione di capire come la polizia si voglia muovere per l’accusa di omicidio di Emma Barbon. Appena Ridge va via, Thomas riceve un’altra visita: questa volta è Steffy che ha lasciato passare dei giorni prima di recarsi in sua visita ma ora ha deciso di andare dal fratello per dirgli tutto quello che pensa di lui. Con molta rabbia gli spiega di odiarlo per quello che ha fatto, per il dolore che le ha provocato e per averle letteralmente strappato una figlia. Thomas prova a spiegarle quali siano state le motivazioni ma la ragazza è davvero molto sofferente e non vuole sentire ragioni.

Alla prigione di stato Sanchez comunica a Ridge di aver deciso di archiviare le accuse contro Thomas per l’omicidio di Emma: dopo accurate indagini, non essendo emerse prove sicure a suo carico, il tenente ha deciso di non perdere altro tempo. Il Forrester gioisce per questa informazione ma non ha il tempo di tirare un sospiro di sollievo che arriva anche la seconda notizia. La procura, infatti, ha deciso di proporre un accordo a Flo Fulton e di far cadere tutte le accuse in cambio della sua testimonianza contro Reese Buckingham. Rodge non è assolutamente d’accordo e ribadisce che per lui e la sua famiglia Flo è colpevole esattamente quanto Reese ma il tenente lo invita a riflettere sul fatto che, se si opponesse a questa decisione, in tribunale Flo potrebbe andare avanti con le sue accuse contro il figlio, trascinando l’intera famiglia Forrester in prigione. Flo, però, non immagina che a breve potrebbe uscire di prigione e, quando Shauna va a trovarla come sempre, racconta alla madre che sta soffrendo moltissimo in prigione ma la sua detenzione l’aiuta a sentire di stare espiando le colpe delle quali si è macchiata. Shauna prova a rincuorarla e le dice che non deve flagellarsi così perché l’unico colpevole di tutta questa vicenda è solo il padre di Zoe ma la ragazza non la ascolta e ribadisce solo che è giusto che che venga punita.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Soap

Ultime notizie