Beautiful/ Anticipazioni del 23 e 22 settembre: Thomas porta via Hope ma..

- Matteo Fantozzi

Beautiful, anticipazioni puntate del 23 e 22 settembre 2020: Thomas è pronto a cercare il perdono di Douglas in qualsiasi modo. Ecco cosa accadrà nell’episodio di oggi.

thomas 2019 tv 640x300
Thomas, Beautiful

Beautiful, anticipazioni puntata 23 settembre

Beautiful torna in onda anche domani con quella che possiamo definire la puntata centrale della settimana in cui sentiremo ancora parlare di Beth. Adesso Douglas sa che la bambina è viva, perché ha sentito parlare suo padre, e presto diffonderà la notizia a cominciare da Liam che gli darà subito credito a differenza degli altri protagonisti di questa storia. Ma proprio mentre la verità verrà a galla, Thomas proverà a circuire ancora la dolce Hope organizzando per lei un viaggio da fare convinto che portarla via da tutto questo sarà la chiave giusta per loro. Ma riuscirà davvero a portarla via prima che la bomba esploda? Lo scopriremo solo domani pomeriggio. (Hedda Hopper)

Beautiful, anticipazioni puntata 22 settembre

Nella puntata di Beautiful di oggi, martedì 22 settembre, Thomas prova a farsi perdonare da Douglas che è molto arrabbiato con lui per come il padre lo ha trattato. Per trascorrere la notte con Hope nella suite che ha prenotato, il Forrester decide di lasciare il bambino dalla zia Steffy e da Liam ma questa decisione sta per rovinare i suoi progetti a sua insaputa perché una volta a casa delle cuginette Douglas dice a tutti che Beth è viva, lasciando nello sconcerto tutti quanti. Anche Hope ha saputo dal bambino che Beth è viva ma non capisce cosa il piccolo voglia dire e attribuisce questa affermazione a tutti i discorsi che loro due hanno fatto sulle persone che muoiono ma che restano sempre vicine al cuore di chi hanno amato. Non riuscendo a trovare altre scuse per non dormire con Thomas, Hope è costretta ad andare in hotel con il marito mentre Liam è l’unico che prende sul serio le parole del bambino ed è assolutamente determinato a saperne di più.

Beautiful, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate di Beautiful. Liam fa molte domande a Steffy per saperne di più sull’adozione di Phoebe però la compagna non sa più di quanto gli ha già detto. Poi Liam ripensa a quello che gli ha raccontato Waytt e a come il fratello dubiti che Flo abbia mai partorito veramente. Per questo motivo chiama l’ospedale di Las Vegas dove in teoria Flo avrebbe dovuto partorire e chiede informazioni dettagliate. Hope va in ufficio e incontra Flo alla quale dice di aver sentito molto la sua mancanza il giorno prima durante il matrimonio. Quando la Fulton le chiede se si è trattato di una bella cerimonia, la ragazza minimizza molto dicendo che visto un matrimonio li hai visti tutti. Flo resta molto stupita di questa risposta perché non dovrebbe essere questo l’atteggiamento di una donna che si è appena sposata e inizia a sentirsi sempre più in colpa perché sa che è tutto per colpa sua. Quindi chiede a Hope perché sia in ufficio il giorno dopo il suo matrimonio e la ragazza inizia a piangere: se Beth non fosse morta lei non avrebbe mai sposato quello che reputa un caro ragazzo ma per il quale non sente amore. Per questo motivo non ha voglia di trascorrere il tempo con lui e pensa che il lavoro possa distrarla dai suoi problemi.

Douglas dice al padre di aver sentito che diceva che la piccola Beth è viva. La reazione di Thomas è molto violenta perché strattona il bambino e gli fa male, intimandogli di non ripetere mai più quelle parole perché sono solo una bugia. Poi per far sentire il bambino in colpa inizia a dirgli che lo sta deludendo molto e lo minaccia di lasciarlo per sempre da solo, facendo disperare il piccolo che però è molto sicuro di quello che ha sentito. Intanto Thomas continua a mandare messaggi minatori a Flo nel tentativo di impedirle di parlare con Hope, tuttavia la Fulton non si lascia intimidire fino a questo punto e prova a convincere la cugina ad annullare il matrimonio appena contratto e a tornare con Liam, il suo unico e vero amore. Lo Spencer non riesce ad ottenere le risposte che gli servono ma convince l’infermiera a lasciare il suo numero al medico che si occupa delle nascite, nella speranza che lo richiami. Prova quindi nuovamente a raccontare le sue perplessità a Steffy la quale però non riesce a percepire nulla di strano nel percorso che l’ha portata ad adottare Phoebe, grazie anche all’aiuto di sua madre Taylor che ha pagato anche tutte le spese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA