Benevento si salva se…/ Risultati utili contro il Crotone: Inzaghi spera nel miracolo

- Fabio Belli

Benevento si salva se… i risultati utili per i sanniti nello scontro col Crotone, vittoria obbligatoria per Inzaghi, con un occhio a Spezia-Torino.

Gaich Benevento
Gaich, Benevento, esulta contro la Juventus (Foto LaPresse)

Il Benevento si salva se riuscirà a compiere una vera e propria impresa nelle due partite che restano, chiudendo con due vittorie ma confidando per forza di cose, visto il ritardo accumulato in classifica, anche nei passi falsi delle dirette concorrenti. Nella lotta per non retrocedere la classifica recita: Cagliari 36 punti, Torino e Spezia 35, Benevento 31. I sanniti giocheranno in casa del Crotone prima dello scontro diretto all’ultima giornata allo Stadio Olimpico Grande Torino contro i Granata. In pratica la squadra di Filippo Inzaghi potrà arrivare al massimo a quota 37 punti in classifica: fondamentale sarà innanzitutto battere il Crotone già retrocesso ma che nell’ultima partita ha dimostrato di voler onorare il campionato fino in fondo ed evitare possibilmente l’ultimo posto in classifica, battendo il Verona 2-1.

Ma considerando che al Cagliari, in virtù degli scontri diretti favorevoli, basterà un punto in due partite per finire davanti ai sanniti in classifica. Intanto lo scontro diretto tra Spezia e Torino ha visto prevalere i liguri che sono ormai salvi. Se il Benevento dovesse vincere si giocherebbe tutto nell’ultimo match in Piemonte.

BENEVENTO SI SALVA SE… A INZAGHI SERVE IL MIRACOLO

Il Benevento è al momento lontano dalla salvezza ma tutto potrebbe cambiare in queste ultime due partite con la giusta concatenazione di risultati. I sanniti infatti devono innanzitutto evitare che la retrocessione matematica si concretizzi già in questa penultima giornata, e ciò accadrebbe in caso di sconfitta contro il Crotone. Con un pareggio la squadra di Pippo Inzaghi avrebbe una sola speranza, col Torino sconfitto sia a La Spezia, sia nel recupero di martedì prossimo contro la Lazio: in questo caso il Benevento potrebbe giocarsi il tutto per tutto in casa dei granata all’ultimo turno. Ma con una vittoria questo pomeriggio, sicuramente la situazione sarebbe più aperta.

Col Benevento a 34, in caso di pareggio Spezia e Torino andrebbero a 36. All’ultima giornata i liguri affrontano una Roma in corsa per la Conference League, mentre il Benevento potrebbe piazzare il sorpasso ai danni del Toro che però non dovrebbe andare oltre il pareggio nel recupero a Roma contro la Lazio. In caso di Torino vincente a La Spezia, il Benevento dovrebbe comunque vincere in casa dei granata ma non sarebbe comunque padrone del suo destino, dovendo infatti sperare in una mancata vittoria dello Spezia contro la Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA