Bengala Fire, X Factor 2021/ Da Motta ai The Kings-The Fratellis sognando la finale

- Matteo Fantozzi

I Bengala Fire puntano alla finale di X Factor. Si giocheranno la semifinale con la cover di Sunny Afternoon/Chelsea Dagger di The Kings/The Fratellis.

x factor 2021 pagelle
I Bengala Fire a x Factor 2021 (foto: Sky)

Bengala Fire, alla semifinale di X Factor con Motta

I Bengala Fire puntano alla finale di X Factor, ma prima di arrivare all’ultimo atto sarà il momento stasera del sesto live dunque delle semifinali. La band del roster di Manuel Agnelli si presenta a questo penultimo appello con la cover di Sunny Afternoon/Chelsea Dagger di The Kings/The Fratellis. Durante il turno dei duetti si troveranno a cantare insieme a Motta il brano Del tempo che passa la felicità. La canzone è la traccia numero uno del brano di Motta “La fine dei vent’anni”, uscito nel 2016 e contenente brani splendidi come Prima o poi ci passerà e Roma stasera.

Con il loro ritmo e la loro voglia di mettersi in mostra i Bengala Fire proveranno a convincere tutti per arrivare a giocarsi la finale, a oggi vengono visti addirittura come papabili vincitori del talent show un successo che passa dalla serata di oggi. Avranno la possibilità di contare l’uno sull’altro con delle scelte musicali fatte nei loro confronti che sembrano davvero molto azzeccate. Certo ci vorrà convinzione e arrivati a questi punti non basterà solo cantare bene ma servirà anche avere una presenza del palcoscenico molto importante.

Bengala Fire, Emma Marrone entusiasta mentre Hell Raton…

I Bengala Fire nell’ultima puntata di X Factor hanno scelto ‘Boys & Girls’, un brano dei Blur perfettamente in sintonia con il loro stile. Come hanno accolto i giudici la loro performance? Entusiasta Emma Marrone e non solo della band sul palco, ma di tutto il lavoro svolto nel dietro le quinte per rendere perfetta questa serata e la loro esibizione. Nello specifico, la bionda cantante ha lodato i Bengala Fire, senza aggiungere troppo alla sua soddisfazione nel constatare come, ancora una volta, il gruppo sia omogeneo, perfettamente in armonia e in grado di portare ad X Factor quell’atmosfera che sanno generare. Anche a Mika è piaciuta l’esibizione e ha sottolineato come gli archi hanno “riempito” le parti vuote della partitura del brano, quel grande lavoro di producer che ha sottolineato anche Emma, evidenziando come la leadership del cantante sia oramai una realtà e di come la canzone abbia con sincerità omaggiato i Blur.

Per Hell Raton un brano come questo rappresenta i ragazzi al meglio, i Bengala Fire sono questo stile e l’omaggio ai Blur, che non aveva affatto l’odore di cover ma di vero e proprio tributo ad una band per loro seminale, è stato esaltato in pieno e tutto era al massimo su quel palco. Unica nota per il frontman, per Raton ritenuto eccessivo nel porgersi sul palco, consigliando di essere più minimal e non una sorta di “macchietta” rock. Ovviamente non la vede così il loro tema leader, Manuel Agnelli. Per il frontman degli Afterhours piace quella tipologia di presenza scenica del cantante dei Bengala Fire che, indubbiamente, paga, vedasi il successo dei Maneskin che uscirono proprio dalla scuderia di Agnelli e oggi sono fenomeno mondiale vivendo anche di eccessi. Ottimi anche con il loro inedito nella prima manche, ‘Amaro mio’, un brano sentito e di grande emotività. Insomma, dopo la quinta puntata i Bengala Fire pongono ancora una volta la firma sulle fasi finali, piacendo a giudici e a pubblico social. Unico avvertimento: non mollare la presa proprio ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA