Bobo Vieri, dopo Bombeer Azzurra arriva la versione Mondiale?/ L’idea è pronta…

- Davide Giancristofaro Alberti

Bobo Vieri starebbe già pensando ad una versione Mondiale della sua Bomber: l’Azzurra ha portato fortunata alla Nazionale italiana quindi…

bombeer vieri 640x300
Bobo Vieri e la sua Bombeer

Bobo Vieri è pronto a lanciare a breve una nuova versione della sua Bombeer, la birra firmata appunto dallo storico bomber della nazionale italiana, che negli ultimi mesi sta letteralmente spopolando. Dopo aver lanciato la sua versione “Azzurra”, dedicata ai campionati europei di calcio 2020, l’ex centravanti, fra le altre, di Inter, Juventus, Lazio e Atletico Madrid, starebbe già pensando al 2022, quando si terranno i campionati mondiali di calcio in Qatar.

Visto che “Azzurra” ha portato fortuna alla spedizione del commissario tecnico Roberto Mancini, perchè non riprovarci? La sua Bombeer è stata di fatto un talismano e ad ogni partita dell’Italia Bobo Vieri ha sempre accompagnato alla vittoria un brindisi proprio con la bevanda che porta il suo nome. Un grande successo sportivo accompagnato da quello di vendite, visto che la Bombeer Azzurra sta andando letteralmente a ruba come fanno sapere gli stessi produttori, con ben due milioni di bottiglie prodotte e un sold out che appare davvero vicino.

BOMBEER, BOBO VIERI PENSA ALLA VERSIONE MONDIALE, INTANTO SPOPOLA FRA I CALCIATORI E NON SOLO…

Ma ora, come detto sopra, Vieri è pronto al nuovo gol da centravanti puro, e starebbe già pensando alla versione Mundial, anche se per ora tutto tace. La cosa certa è che la Bombeer, nata dalla collaborazione con 25H Holding, start up di Driss El Faria, e con Focus 55 Holding di Fabrizio Vallongo, è ormai divenuta un must fra gli amanti di questa bevanda, e anche il mondo dei calciatori ne è rimasto ammaliato, a cominciare da un altro mitico componente della nazionale italiana come Francesco Totti e la splendida moglie Ilary Blasi, ma anche Antonio Cassano, altro storico amico di Vieri (i due fanno spesso e volentieri dirette via Twitch assieme a Lele Adani). Ricordiamo che oltre alla versione Azzurra vi sono in circolazione anche quella Rosa, variante dedicata alle donne, e quella bianca, la prima partorita dalla mente geniale dell’ex attaccante bolognese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA