LOMBARDIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 9 MAGGIO/ 33 morti, 1.326 nuovi casi, -124 ricoveri

- Alessandro Nidi

Bollettino Coronavirus Lombardia, i dati di domenica 9 maggio 2021: 33 morti, 1.326 nuovi casi in 24 ore, calo di 124 ricoveri

caso camici attilio fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse)

Così come a livello nazionale, anche nella regione più colpita dalla pandemia coronavirus, la curva scende con meno contagi, vittime e ricoveri: il bollettino della Lombardia recita per oggi 9 maggio 1.326 nuovi casi in 24 ore con purtroppo ancora 33 morti ma con un tasso di positività che cala ancora sotto il 4% a fronte dei 39.298 tamponi-test rapidi processati tra sabato e domenica.

Il totale delle vittime sale a 33.182 da inizio pandemia, mentre al momento sono ancora contagiati dal Covid-19 45.724 cittadini lombardi: di questi, 42.506 sono in isolamento domiciliare con pochi o zero sintomi, 2.726 i ricoverati nei reparti Covid degli ospedali (-124 rispetto a sabato) e 492 terapie intensive ancora occupate, 2 in più di ieri. A livello di diffusione del contagio nelle province, si registrano oggi 385 contagi in più a Milano, 216 a Brescia, Bergamo 157, Monza e Brianza 117: seguono Cremona 42, Como 77, Lodi con 15, Mantova con 86, Pavia con 64, Sondrio con 31 e Varese con 64. (agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO DI IERI

Anche quest’oggi, domenica 9 maggio 2021, si rinnova il consolidato appuntamento con il bollettino Coronavirus Lombardia, che da oltre un anno a questa parte – purtroppo – fornisce il quadro aggiornato della situazione pandemica sul territorio della regione presieduta da Attilio Fontana. La situazione ha subito miglioramenti significativi nel corso delle ultime settimane, come si evince dal mantenimento della zona gialla confermato nelle scorse ore dalla Cabina di regia. In base a quanto emerso dal report diffuso ieri, nelle ultime 24 ore in Lombardia sono stati segnalati 1.584 nuovi casi positivi su oltre 52mila tamponi processati, tra molecolari e antigenici, con il tasso di positività che ha subìto un ulteriore ritocco verso il basso, passando dal 3,4% al 3%.

Ancora critico, ahinoi, l’andamento numerico connesso ai decessi: sono stati in tutto 43 i morti Covid nella giornata di sabato 8 maggio, con il totale delle vittime che è salito a quota 33.149 dall’avvento della pandemia sul suolo lombardo (febbraio 2020). Si affievolisce ulteriormente, invece, la pressione sulla rete nosocomiale della regione, con 490 pazienti ricoverati in terapia intensiva (-1) e 2.850 degenti negli altri reparti Covid (-118).

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, IL COPRIFUOCO FA DISCUTERE

In attesa di scoprire nel pomeriggio odierno i dati che comporranno il nuovo bollettino Coronavirus Lombardia, nella serata di sabato 8 maggio 2021 si sono registrate alcune difficoltà sotto il profilo dell’ordine pubblico nella città di Milano, con particolare riferimento alle Colonne: le forze dell’ordine sono dovute intervenire per invitare tutte le persone presenti a fare ritorno al proprio domicilio, ricevendo in cambio insulti e un pericoloso lancio di bottiglie. Situazione non positiva anche a Loreto, dove era stato annunciato un corteo di protesta contro il coprifuoco alle 22 con una cinquantina di manifestanti, i quali, tuttavia, non si sono presentati all’appuntamento annunciato precedentemente, lasciando carabinieri e poliziotti da soli in piazza. Secondo una stima eseguita da Confcommercio Milano, qualora l’attuale coprifuoco slittasse alle 23, si potrebbero guadagnare 18,6 milioni di euro in più rispetto alle entrate odierne, che addirittura quasi raddoppierebbero se l’orario di rientro al domicilio venisse esteso fino alle 24 (33,6 milioni di euro previsti, ndr).



© RIPRODUZIONE RISERVATA