Bruce Willis senza mascherina in una farmacia/ Divo cacciato: “Errore di valutazione”

- Davide Giancristofaro Alberti

Il divo di Hollywood, Bruce Willis, cacciato da una farmacia per non aver indossato la mascherina: l’attore chiede scusa su People

die_hard_4
Il film in prima serata su Rete 4

Il divo di Hollywood, l’attore americano Bruce Willis, è stato cacciato da una farmacia perchè non indossava la mascherina, strumento di protezione individuale basilare in fase di pandemia. E’ successo negli scorsi giorni in una farmacia della California, uno degli stati americani che sono stati più falcidiati dal covid. “E’ stato un errore di valutazione”, si è scusato subito dopo che la notizia è divenuta virale lo stesso Bruce Willis, per poi aggiungere al sito web di People “State al sicuro là fuori e continuiamo a indossare la mascherina”.

Tutto era cominciato quando l’attore era stato fotografato appunto senza la mascherina da parte di un paparazzo di PageSix, noto giornale di gossip di Rupert Murdoch: nello scatto incriminato si vedeva il buon Willis aggirarsi fra gli scaffali con il volto scoperto, un’immagine che ormai non siamo più abituati a vedere da quasi un anno a questa parte. In realtà il protagonista di Die Hard mostrava al collo una bandana che all’occorrenza si può alzare per coprire naso e bocca, ma nel preciso istante dello scatto l’indumento era abbassato.

BRUCE WILLIS SENZA MASCHERINA: A L.A. 30MILA MORTI PER COVID

Un comportamento che va contro le leggi vigenti in California, visto che è d’obbligo nello stato americano indossare la mascherina nei luoghi chiusi e anche all’aperto se non si può mantenere una distanza dagli altri di almeno 6 piedi, poco meno di due metri. Come riferisce Quotidiano.net, non si sa bene cosa sia accaduto nel dettaglio, in quanto si parla di una redarguita da parte del farmacista, anche se non si capisce bene con quale tono. Fatto sta che Bruce Willis ha lasciato la farmacia senza acquistare nulla, ma anche in questo caso non è chiaro il perchè: stizzito dal richiamo del farmacista, accortosi del paparazzo, o forse semplicemente non ha trovato ciò di cui aveva bisogno? La foto di Bruce Willis è comunque stata pubblicata e una volta che è iniziata a circolare è divenuta bersaglio di pesanti critiche da parte del popolo della rete. Del resto nella sola contea di Los Angeles si contano più di 31 mila morti e 2.82 milioni di contagi, numeri davvero drammatici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA