Video/ Atalanta-Chievo (1-1): i gol di Zappacosta e Lazarevic (11 gennaio 2015, Serie A 18^ giornata)

- La Redazione

Video Atalanta Chievo: i gol e gli highlights della partita valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca oggi pomeriggio, domenica 11 gennaio 2015

Atalantafesta
Foto Infophoto
Pubblicità

Incredibile a Bergamo: il Chievo trova la rete del pareggio proprio allultimo minuto di gioco. Punizione dal limite dellarea che porta peraltro allespulsione di Bellini che si vede sventolare in faccia il secondo cartellino giallo; sul pallone si porta Denis Lazarevic che conclude con il destro a giro sopra la barriera e trova lincrocio dei pali, lasciando immobile Sportiello. E il primo gol dello sloveno in questo campionato; non segnava da 13 mesi, cioè da quando aveva risolto il derby di Verona in pieno recupero. Evidentemente non ha perso il vizio

La partita dell’Atleti Azzurri d’Italia si sblocca al minuto numero 72. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra la palla viene respinta dalla difesa del Chievo e finisce nella zona di Davide Zappacosta, appostato al limite centro-destra dell’area di rigore: il terzino nerazzurro raccoglie e scaglia un gran tiro di destro, palla che va ad infilarsi nell’angolo alla destra del portiere Bizzarri, decisamente incolpevole. Secondo gol in campionato per Zappacosta, consecutivo dopo quello realizzato al Genoa settimana scorsa. 

Pubblicità

Si gioca questo pomeriggio alle ore 15; è valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Un anno fa questa partita, anche allora importante in chiave salvezza per i veneti (mentre gli orobici volavano verso la zona Europa League) si era giocata a inizio marzo; era stata molto intensa e appassionante e lAtalanta alla fine aveva trionfato con un 2-1. Il primo gol lo aveva messo a segno Carlos Carmona cno una conclusione da fuori area leggermente deviata (ma in maniera decisiva) impattando bene un pallone che usciva dai sedici metri; nel secondo tempo il Chievo era rimasto in dieci per lespulsione di Cesar ma aveva trovato la forza di pareggiare con Dario Dainelli, che aveva impattato benissimo di testa un calcio di punizione battuto dalla trequarti sinistra da Rubin. Tuttavia nel finale lAtalanta aveva centrato il colpo da tre punti: sponda di Denis dentro larea per il destro piazzato di Luca Cigarini, che trovava langolo e faceva 2-1. Come andrà a finire questanno? Lo scopriremo insieme.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori