Diretta/ Braga-Fenerbahçe (risultato finale 4-1) info streaming video e tv: Braga ai quarti! (Europa League 2016, oggi 17 marzo)

- La Redazione

Diretta Braga-Fenerbahçe: info streaming video e tv, risultato live della partita di Europa League in programma giovedì 17 marzo 2016, valida per il ritorno degli ottavi

josue_braga
(INFOPHOTO)

Il Braga si qualifica ai quarti di Europa League 2015-2016 eliminando il Fenerbahce dalla competizione. All’83’ ci pensa Rafa Silva a chiudere definitivamente la contesa siglando la rete del 4 a 1 che non lascia al Fenerbahce margini per una rimonta. La formazione di Vitor Pereira, oltre all’Europa League, perde anche la calma e rimane pure in nove per l’espulsione di Alper Potuk all’87’ (autore del momentaneo 1-1), rosso diretto per lui per una brutta entrata ai danni di Pedro Santos. Con ben due uomini in più, per il Braga è un gioco da ragazzi gestire il pallone fino al triplice fischio dell’arbitro, anche se nel recupero si sfiora la rissa in campo con i giocatori del Fenerbahce che, innervositi dall’atteggiamento irriverente degli avversari, arrivano quasi alle mani, ne fa le spese Volkan Sen che prende il secondo giallo e viene espulso, arrivando persino ad applaudire ironicamente l’arbitro e a dargli una spinta (ora rischierà una lunga squalifica). 

Al trentacinquesimo minuto del secondo tempo, il punteggio di Braga-Fenerbahce è di 3 a 1 per i padroni di casa, in virtù del quale otterrebbero il pass per i quarti di Europa League 2015-2016. Al 65′ gli ospiti sfiorano il gol con Nani che da ottima posizione non inquadra lo specchio della porta Al 66′ arriva l’episodio che cambia le carte in regola: Topal, già ammonito, devia col braccio la conclusione a rete di Rafa Silva, l’arbitro indica il dischetto e mostra il secondo giallo al numero 5 del Fenerbahce che viene così espulso (mentre Volkan Demirel viene ammonito per proteste). Dal dischetto si presenta Josué che non lascia scampo al portiere avversario e riporta avanti il Braga che ora torna a credere nella qualificazione. Grazie all’uomo in più, al 74′ la formazione di Paulo Fonseca va a segno per la terza volta con Stoiljkovic che approfitta di un disimpegno errato degli avversari per gonfiare e mettere la qualificazione ai quarti in cassaforte per il Braga. Al 77′ Ahmed Hassan va a un passo dal 4-1, venendo fermato sul più bello da Volkan Demirel che evita il peggio ai suoi. 

Quando siamo giunti al quarto d’ora della ripresa, Braga e Fenerbahce sono sull’1-1. Proprio nel recupero della prima frazione di gioco, gli ospiti sono riusciti a scongiurare i tempi supplementari con il gol di Alper Potuk che, oltre a pareggiare i conti, mette una serie ipoteca sul passaggio dei turchi nei quarti di Europa League 2015-2016. Ora alla formazione di Paulo Fonseca serviranno almeno altri due gol nella ripresa per qualificarsi. Al 53′ Braga a un passo dal 2-1 sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Boly salta più in alto di tutti e colpisce di testa il pallone che esce di pochissimo, il Fenerbahce può tirare un sospiro di sollievo. Al 59′ gli ospiti battono un calcio d’angolo senza creare pericoli dalle parti di Matheus. 

Al quarantesimo minuto del primo tempo, resiste il vantaggio del Braga sul Fenerbahce, sempre 1 a 0 il punteggio in favore della squadra di casa. I turchi si riversano in avanti alla ricerca del pari, che consentirebbe alla squadra di Vitor Pereira di mettere in cassaforte la qualificazione ai quarti di Europa League 2015-2016. La difesa del Braga riesce a chiudere bene gli spazi, come al 28′ quando la conclusione di Nani viene murata dagli avversari. I padroni di casa si riaffacciano al 29′ in contropiede con Goiano, il cui tiro è impreciso e manca completamente la porta. Nei minuti successivi calano i ritmi, nessuna delle due squadre vuole arrivare alle fasi conclusive del match (con i supplementari in ballo) a corto di energie. 

Al ventesimo minuto del primo tempo, il punteggio di Braga-Fenerbahce è di 1 a 0 in favore della squadra di Paulo Fonseca. La prima occasione del match capita agli ospiti, pericolosi con il destro di Potuk deviato in calcio d’angolo. Al 4′ viene annullato un gol a Van Persie, partito in fuorigioco. Alla prima azione offensiva della gara, i padroni di casa si portano in vantaggio con Ahmed Hassan che all’11’ su assist di Vukcevic, trafigge Volkan Demirel e firma la rete dell’1 a 0 per il Braga, con questo risultato le due squadre andrebbero ai supplementari. Al 17′ ospiti pericolosi su calcio d’angolo, Van Persie prende il tempo a tutti ma non trova la porta, Fenerbahce subito vicino al pareggio. 

Sta per iniziare Sporting Braga-Fenerbahçe; per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League si gioca una partita che vede partire in vantaggio la formazione turca, che all’andata ha vinto 1-0. Il discorso qualificazione però è del tutto aperto. Vediamo dunque le formazioni ufficiali, calcio d’inizio alle ore 21:05. 92 Matheus; 15 Baiano, 6 André Pinto, 5 Boly, 87 Marcelo Goiano; 27 Josué, 63 Mauro, 35 N. Vukcevic, Rafa Silva; 20 Ahmed Hassan, 19 Stoiljkovic. In panchina: 28 Marafona, 7 Wilson Eduardo, 16 Djavan, 21 Filipe Augusto, 23 Pedro Santos, 24 Ricardo Ferreira, 30 Alan. Allenatore: Paulo Fonseca

1 Volkan Demirel; 19 Ozbayrakli, 4 Kjaer, 22 Bruno Alves, 88 Caner Erkin; 6 Souza, 5 Mehmet Topal; 17 Nani, 10 Diego, 26 Alper Potuk; 11 Van Persie. In panchina: 40 Fabiano, 3 Ali Kaldirim, 8 Ozan Tufan, 9 Fernandao, 14 Raul Meireles, 20 Volkan Sen, 24 Kadlec. Allenatore: Vitor Pereira 

Un focus più tattico sulla sfida di Europa League tra Braga e Fenerbahçe. L’allenatore dello Sporting Braga, Fonseca, schiererà la squadra con il 4-4-2. La formazione portoghese ha sempre brillato nel corso di questa stagione sul piano della tenuta difensiva, ed anche nella partita d’andata a Istanbul i lusitani sono riusciti a tenere la porta inviolata per quasi tutto il match. La rete di Mehmet Topal ha però cambiato gli equilibri dell’incontro, con i turchi che si sono presentati in grande spolvero in questa fase della stagione. Nella partita di ritorno dei sedicesimi contro il Sion però la formazione lusitana ha evidenziato lacune in difesa di cui il 4-2-3-1 del tecnico del Fenerbahce, il portoghese Vitor Pereira, potrebbe approfittare. Bravo ad approfittare degli spazi e micidiale nelle ripartenze, andando a segno in trasferta il club turco metterebbe decisamente in discesa la corsa per la qualificazione ai quarti di finale di Europa League.

Sarà diretta dall’arbitro croato Ivan Bebek assistito dai guardalinee Tomislav Petrovic e Miro Grgic, dal quarto uomo Goran Pataki e dagli addizionali di porta Marijo Strahonja e Goran Gabrilo. Sporting Braga-Fenerbahce, giovedì 17 marzo 2016 alle ore 21.05, sarà lo scontro che stabilirà quale squadra fra i portoghesi ed i turchi accederà ai quarti di finale di Europa League.

Il match d’andata degli ottavi di finale è terminato con una vittoria di misura della formazione di Istanbul grazie ad una rete realizzata ad otto minuti dal triplice fischio finale da Mehmet Topal. Una partita che ha confermato la forza della formazione turca nelle partite in casa, ma ora il ritorno sarà tutto da giocare contro un Braga che, a sua volta, nel terreno di gioco amico ha sempre saputo ottenere risultati importanti, tanto da ottenere il primo posto nella fase a gironi di questa Europa League. I tanti impegni ravvicinati non stanno mettendo in difficoltà il Fenerbahce, anzi ne stanno esaltando le qualità. Cinque vittorie consecutive nel giro di due settimane per i turchi tra campionato, Coppa di Turchia ed Europa League.

Per i gialloblu continua in patria il serratissimo testa a testa con il Besiktas per il titolo, ma sembrano anche decisamente intenzionati a ripetere l’exploit del 2013, quando arrivarono a disputare la semifinale di Europa League. Lo Sporting Braga sembra invece pagare la fatica dei tanti match da affrontare in pochissimo tempo. Dopo il ko di misura a Istanbul, domenica scorsa i portoghesi in patria sono stati costretti ad incassare una durissima battuta d’arresto sul campo del Belenenses, con la terza squadra di Lisbona che si è imposta con un rotondo tre a zero. Un ko che ha smorzato l’entusiasmo alimentatosi tra i tifosi dopo il precedente successo in campionato del Braga sul Porto.

Vediamo le probabili formazioni che si affronteranno all’Estádio Municipal de Braga. Portoghesi in campo con il brasiliano Matheus in porta, i connazionali Wanderson Souza Carneiro e Goiano impiegati rispettivamente come terzino destro e come terzino sinistro, mentre i difensori centrali saranno il capitano della squadra Pinto e Ricardo Ferreira. L’altro brasiliano Luiz Carlos presidierà la zona centrale di centrocampo al fianco del montenegrino Vukcevic, mentre Josué e Rafa Silva saranno gli esterni di centrocampo, rispettivamente sulla corsia di destra e sulla corsia di sinistra. L’egiziano Ahmed Hassan edf Eduardo faranno invece coppia sul fronte offensivo.

Risponderà il Fenerbahce con Volkan Demirel estremo difensore alle spalle della linea difensiva a quattro composta da destra a sinistra da Ozbayrakli, dal danese Kjaer, dal portoghese Bruno Alves e da Caner Erkin. Mehmet Topal, match winner della sfida d’andata, giocherà al fianco del brasiliano Souza, mentre Ozan Tufan, Alper Potuk e Volkan Sen supporteranno come elementi offensivi di centrocampo il centravanti della Nazionale olandese Robin Van Persie.

La partita di Europa League tra i portoghesi del Braga e i turchi del Fenerbahçe sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 4 HD, il numero 254: telecronaca dalle ore 21:05. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 492722. Sul canale Super Calcio HD (il numero 206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della serata. Il sito ufficiale www.uefa.com metterà a disposizione una pagina azione per azione della sfida con il risultato aggiornato in tempo reale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori