Pronostico Real Madrid-Atletico Madrid/ Finale Champions League 2016, il commento di Dino Zoff (esclusiva)

- int. Dino Zoff

Pronostico Real Madrid-Atletico Madrid, intervista esclusiva con Dino Zoff: l’ex portiere della Nazionale analizza e commenta i temi principali della finale di Champions League 2015-2016

sansiro_prato
(INFOPHOTO)

La finale di Champions League 2015-2016, Real Madrid-Atletico Madrid, si gioca questa sera alle ore 20:45. Lo stadio Giuseppe Meazza di Milano è pronta a ospitare la partita che decide la squadra di club campione d’Europa; la stessa peraltro che era andata in scena due anni fa, quando il Real Madrid aveva rimontato all’ultimo secondo, forzato i tempi supplementari e infine vinto con un netto 4-1. Sulla panchina dei blancos c’era Carlo Ancelotti, mentre adesso Zinedine Zidane si appresta a vivere la sua prima finale da allenatore. Diego Simeone, presente anche nella notte di Lisbona (ed espulso nel finale) va a caccia di rivincita; per entrambe si tratterebbe del primo trofeo stagionale. Per un pronostico sulla finale di Champions League 2016, e per un commento sui temi caldi e principali di Real Madrid-Atletico Madrid, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva Dino Zoff.

Che partita si aspetta? Una bella finale, tra due squadre differenti che praticano un gioco non certo simile dell’una squadra rispetto all’altra. Sarà una partita molto interessante.

Sono le squadre migliori della Champions quelle arrivate a Milano? I risultati danno ragione ad Atletico e Real che hanno meritato così di conquistare la finale di Champions League.

Quanto conterà il fatto che sia un derby? Non credo che possa contare molto; si tratta di due ottime squadre che giocheranno una contro l’altra.

Qualità e velocità contro quantità e densità: chi avrà la meglio? L’Atletico ha molto carattere, questo bisogna ammetterlo, e potrebbe mettere in difficoltà un Real Madrid dotato di giocatori di maggior classe e di maggior tecnica.

Che Cristiano Ronaldo si aspetta? Indubbiamente lui è un grandissimo giocatore, poi dipenderà da come avrà recuperato dagli ultimi acciacchi.

Se dovesse dire una mossa a sorpresa degli allenatori una per parte, quale direbbe? Le squadre sono definite, non mi attendo mosse a sorpresa: piuttosto, Zidane e Simeone dovranno essere in grado di sfruttare al meglio il materiale a disposizione.

Quali potrebbero essere i matchwinner dell’incontro? Cristiano Ronaldo da una parte e Griezmann dall’altra.

Chi vincerà la Champions League? Sarà una finale davvero equilibrata: difficile dire chi la spunterà, Real e Atletico partono con il 50% di possibilità di vincere.

Visto chi è arrivato in fondo e viste le semifinali, poteva essere l’anno della Juventus? La Juventus ha disputato una grande stagione e in effetti questo poteva essere l’anno buono anche in Europa. Peccato per quella partita contro il Bayern Monaco.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori