Roma si qualifica in terza fascia se / Sorteggio Champions League, i risultati per evitare gli avversari più temibili (oggi, 23 agosto)

- La Redazione

Sorteggio Champions League, Roma in terza fascia se… gli avversari più temibili che la formazione giallorossa potrebbe trovarsi di fronte nella fase a gironi del torneo internazionale

RomaChampions2016
Roma Torino streaming, LaPresse

Prima bisogna passare oggi contro il Porto. E per passare il turno la Roma ha due risultati utili su tre, ovvero il pareggio (a reti inviolate) e la vittoria con qualsiasi punteggio. Il sorteggio della fase a gironi di Champions League 2016-2017 si avvicina: tra oggi e domani conosceremo la composizione definitiva delle 32 squadre che parteciperanno alla fase a gironi. Da questanno è cambiata la formula che regola le teste di serie: non più il ranking UEFA preso in senso assoluto bensì le squadre che hanno vinto gli otto campionati principali. Dunque Barcellona, Bayern Monaco, Leicester, Juventus, Psg, Benfica e Cska Mosca, più il Real Madrid in quanto campione in carica. Le altre fasce invece sono formate con il ranking UEFA: il Napoli per esempio è sicuro di finire in seconda fascia, vadano come vadano gli spareggi. Chi rischia è la Roma: i giallorossi sono impegnati questa sera nel ritorno del playoff contro il Porto. Possono sperare di andare in terza fascia, ma perchè sia così si dovrebbero verificare le eliminazioni di quattro squadre tra Villarreal, Ajax, Viktoria Plzen, Salisburgo e Borussia Monchengladbach. Sono infatti già cinque i posti occupati nella terza fascia, e ne restano tre; se andiamo a guardare i risultati delle partite di andata, scopriamo che il Gladbach ha vinto 3-1 sul campo dello Young Boys e dunque è praticamente certo della qualificazione. La Roma deve insomma sperare in un quattro su quattro: è verosimile che il Villarreal (sconfitto in casa allandata dal Monaco) e il Viktoria Plzen (deve rimontare uno 0-2 contro il Ludogorets) vengano eliminati, ma Salisburgo e Ajax giocano in casa e arrivano da un 1-1 della scorsa settimana. Durissima quindi arrivare in terza fascia per i giallorossi: qualora dovessero terminare nella quarta e ultima, rischierebbero di trovarsi a giocare contro il Tottenham – lo spauracchio principale – o contro formazioni come Sporting Lisbona, PSV Eindhoven e Lione che non rappresentano certo squadre materasso. Per dirla tutta un girone con Barcellona, Borussia Dortmund e Tottenham è una possibilità concreta per la Roma; prima Luciano Spalletti deve comunque pensare alla qualificazione, poi eventualmente farà i conti con i rischi del sorteggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori