Video/ Ascoli-Vicenza (2-0): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 5^giornata)

- La Redazione

Video Ascoli-Vicenza 2-0: highlights e gol della partita di Serie B disputata martedì 20 settembre 2016 allo stadio Cino e Lilli Del Duca, per la 5^giornata del campionato cadetto

cacia_rigore_ascoli
Il centravanti dell'Ascoli, Daniele Cacia (Lapresse)

LAscoli di Aglietti trova la prima vittoria in questo campionato di serie B. I bianconeri battono per 2-0 il Vicenza. Decidono le reti di Carpani e di Cacia su rigore (per questultimo le reti in Serie B diventano 121, meno 4 dal terzo goleador di sempre ovvero De Vitis). Grazie alla vittoria odierna lAscoli raggiunge la parte sinistra della classifica con 6 punti in 5 giornate. Resta nelle zone basse di classifica invece il Vicenza, fermo a quota 4. Nel prossimo turno di B PisaAscoli e VicenzaAvellino. 

Alfredo Aglietti schiera i suoi con il 4-3-3. Lanni tra i pali, linea difensiva composta da Pecorini, Mengoni, Cinaglia e Mignanelli. A centrocampo Bianchi, Carpani e Cassata mentre in zona offensiva Orsolini e Gatto affiancano Cacia. Franco Lerda risponde con un modulo speculare. Benussi è il portiere titolare, fronte a lui Zaccardo, Adejo, Bogdan e Pucino mentre a centrocampo spazio a Vita, Signori e Rizzo. Il tridente offensivo è invece formato da Siega, Raicevic e Galano. Arbitra il signor Piccinini della sezione AIA di Forlì. Prima del match è stato fatto osservare un minuto di silenzio in memoria di Osvaldo Neri, tifoso perugino deceduto al Curi durante Perugia-Ternana. Subito un brivido. Benussi cicca la rimessa in gioco e per poco Cacia non lo beffa. L’Ascoli prende subito in mano la gara cercando uno spunto. Mignanelli si propone bene in avanti ma i suoi cross risultano imprecisi. Gatto, tra i più attivi tra le fila bianconere, prova a sfondare per vie centrali. Galano lo ferma ma poco dopo l’esterno sinistro si ripresenta in area. Risulta necessario un super intervento di Bogdan per salvare il risultato. Solo Ascoli. Il Vicenza prova a limitare i danni cercando qualche volta di ripartire in velocità ma la squadra di Aglietti è vigile. Al 14esimo Pecorini trova Cacia in area avversaria ma il colpo di testa dell’ex Piacenza è debole. Gatto ancora pericoloso qualche minuto più tardi. Tiro a giro dalla sinistra. La palla esce di un soffio. Al 24esimo primo cartellino giallo del match. Se lo prende Cassata per un fallo su Rizzo. Un minuto dopo ecco il gol che sblocca il match. Su una nuova iniziativa di Gatto cross basso dalla sinistra. Benussi devia male e la sfera arriva sui piedi di Carpani. Tiro di prima intenzione e si concretizza il vantaggio dei padroni di casa. Gol meritato. Benussi non può star tranquillo. Gatto infastidisce ancora cercando con un lancio di Orsolini. Uscita alta del portiere che interrompe l’azione. Poco dopo lonnipresente Gatto è bravo a ritagliarsi uno spazio sul limite e a concludere. Poca forza nella conclusione. Benussi blocca senza problemi. L’Ascoli fa la partita mentre il Vicenza sembra accusare il contraccolpo per il gol subito. Orsolini arriva al tiro dal limite ma Signori devia favorendo la parata di Benussi. Tris di ammonizioni tra il 38esimo e il 39esimo. Guadagnano un cartellino giallo a testa Pecorini, Cinaglia e Raicevic. Nel finale di tempo i biancorossi ci provano timidamente. Dopo diversi tentativi è Galano a cercare il gol. L’ex Bari ci prova con un improbabile tiro da fuori area. La palla termina in curva.

Prima sostituzione del match. Lerda cambia Vita con Fabinho. I biancorossi però non sembrano essersi rinvigoriti dalla pausa e così l’Ascoli torna subito a fare la partita. Cacia avvisa Benussi con un colpo di testa centrale su cross di Pecorini. Il portiere ospite blocca. Lerda intanto pretende di più di suoi. Altra sostituzione. Fuori Raicevic, già ammonito, dentro Cernigoi. La reazione degli ospiti è affidata a Zaccardo. L’ex Nazionale di testa gira su un cross di Galano da calcio piazzato. Tentativo poco angolato, nessun problema per Lanni. Al 60esimo primo cambio obbligato per Aglietti. Cinaglia è costretto a uscire per infortunio. Al suo posto dentro Gigliotti. Pucino poco dopo viene ammonito per un fallo su Orsolini. Cacia intanto si ripresenta dalle parti di Benussi. Tiro al volo prelibato su lancio di Cassato. Il portiere biancorosso vola e con l’ausilio della traversa riesce a cavarsela. Pochi minuti e il duello tra i due si rinnova. Organizzano l’incontro Gatto, Adejo e l’arbitro Piccinini. L’esterno bianconero fa irruzione in area, Adejo gli prende la posizione e protegge palla. Gatto per primo trattiene la maglia del difensore che a sua volta trattiene l’avversario. L’arbitro interviene, espelle Adejo e concede il rigore. Dagli 11 metri Cacia non sbaglia e sigla il suo secondo gol stagionale. Raddoppio dell’Ascoli. Al 76esimo entra in campo capitan Giorgi. Esce al suo posto Cassata, autore di una prova positiva. Tra le fila biancorosse esce invece Rizzo, sostituito da Bellomo. Nel frattempo viene ammonito Zaccardo per proteste. All’85esimo esce, accompagnato dagli applausi del Cino e Lillo Del Duca, Leonardo Gatto. Entra al suo posto Jaadi. Nel finale il Vicenza prova a chiudere in attacco la gara ma i tentativi impostati dagli uomini di Lerda sono confusi e imprecisi. (Francesco Davide Zaza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori