Video/ Roma Cska Mosca (3-0): highlights e gol della partita (Champions League gruppo G)

- Marco Guido

Video Roma Cska Mosca (risultato finale 3-0): gli highlights e i gol della partita valida per il gruppo G di Champions League. Vittoria netta per i giallorossi, reti di Dzeko (2) e Under

Dzeko_gol_Roma_Plzen_lapresse_2018
Diretta Roma Porto, andata ottavi Champions League (Foto LaPresse)

La Romia batte il Cska Mosca 3-0 nella terza giornata di Champions League, e si porta al comando del gruppo G insieme al Real Madrid, avvicinando la qualificazione agli ottavi di finale: a segno vanno Edin Dzeko con una doppietta – nel primo tempo – e Cengiz Under all’inizio della ripresa. Andiamo ad analizzare i dati statistici della partita per comprendere meglio l’andamento del match. Cominciamo dal possesso palla (50% Roma, 50% CSKA). La squadra di casa è andata al tiro 18 volte, centrando lo specchio in 13 occasioni; il CSKA invece è andato alla conclusione 8 volte impegnando Olsen in 4 circostanze. Ammontano a 400 i passaggi completati dalla formazione di Di Francesco con una percentuale positiva pari a 83% mentre la squadra di Goncharenko ne ha completati 339 con una percentuale di 77%. Per quanto riguarda i calci d’angolo sono stati 5 in favore della Roma contro i 10 battuti dai russi. Dal punto di vista disciplinare è stata una partita regolare con soli 17 falli commessi (6 Roma- 11 CSKA) e con soli 2 cartellini gialli estratti.

LE DICHIARAZIONI

Soddisfatto per la vittoria conquistata dalla sua Roma contro il CSKA, mister Eusebio Di Francesco ha commentato il match in conferenza stampa dicendo: “E’ difficile spiegarsi perché in campionato non rendiamo allo stesso modo ma ci teniamo stretti queste belle prestazioni europee. La reazione c’è stata e abbiamo dimostrato di essere compatti nonostante le grandi critiche, che ci stanno. Questa competizione dà grandi stimoli, ma per diventare una grande squadre dobbiamo giocare contro tutti con questa qualità. Sono scuro in volto perché non possiamo sorridere. Devo fare capire a tutti che non mi può bastare questa vittoria perché domenica c’è un’altra partita che potrebbe farmi essere felice o scuro in volto. Dovevamo essere bravi a tirare fuori un giocatore della loro difesa con Pellegrini per creare superiorità. Quando abbiamo lavorato con il cambio di gioco e l’inserimento, loro sono andati in difficoltà. Sapevo che potevamo creare pericoli così e i ragazzi sono stati bravi a tradurre questa possibilità in rete”.

Amareggiato per la sconfitta subita dal suo CSKA, Viktor Goncharenko ha commentato in conferenza stampa dicendo: “Non sono deluso perché è stata una buona esperienza e una lezione tattica che ci servirà. La Roma ha giocato bene, noi abbiamo giocato bene fino al primo gol. Non è una questione psicologica. Ogni volta che prendiamo gol è colpa di tutta la squadra e dipende da quanto velocemente la squadra si riprende dopo lo svantaggio, Stasera abbiamo fatto fatica. Non è stata una partita facile. Questo stadio, per molti giocatori giovani che erano in campo, ha fatto la differenza. Elaboriamo certi schemi ma se poi saltano quelli in difesa è difficile attaccare con continuità e qualità. Ci è mancato un giocatore in attacco che potesse anche permettere alla squadra di salire”.

ROMA CSKA MOSCA: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori