VIDEO / Roma Sampdoria (4-1): highlights e gol. El Shaarawy “risponde” a Mancini (Serie A)

- Federico Giuliani

Video Roma Sampdoria (4-1): highlights e gol della partita, valida nella 12^ giornata del Campionato di Serie A.

El_Shaarawy_Roma_terra_lapresse_2017
Video Roma Sampdria - La Presse

Nel video di Roma Sampdoria naturalmente spicca la doppietta segnata da Stephan El Shaarawy, uno dei maggiori protagonisti della perentoria vittoria per 4-1 dei giallorossi. Per El Shaarawy questa è anche la migliore risposta alla mancata convocazione in Nazionale da parte del c.t. Roberto Mancini, che sicuramente è stata una delusione per il Faraone. Forse Mancini avrebbe preso una decisione diversa se le convocazioni fossero arrivate dopo questa partita, dopo la quale El Shaarawy è diventato il migliore marcatore della Roma in campionato con 5 gol. Proprio di questo ha parlato il ligure dopo la partita: “Col c.t. non ci siamo mai sentiti, ma sono convinto che con i gol e le prestazioni la Nazionale arriverà: devo far parlare il campo. Ovviamente sono dispiaciuto, è una maglia alla quale tengo tantissimo. Comunque a un attaccante servono i gol per essere chiamato, stavolta li ho fatti perciò sono contento per la mia partita. Di Francesco ci ha detto di ricordare la musica della Champions, la posizione tra le prime quattro certamente ci spetta”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIDEO ROMA SAMPDORIA, LA CRONACA

Andiamo ora a vedere gli highlights di Roma-Sampdoria che termina con il risultato di 4-1 in favore dei giallorossi. Dopo aver letto le pagelle dei protagonisti, andiamo a rivivere le fasi più salienti del match con il video di Roma Sampdoria. La Sampdoria parte con il piglio giusto e dal punto di vista tattico imbriglia la manovra giallorossa. Gli uomini di Di Francesco non riescono letteralmente a imbastire la manovra per via del feroce pressing avversario, che tuttavia svanisce come neve al sole dopo appena 15′. Al 2′ Linetty, favorito da un errore di El Shaarawy, cerca la conclusione dal limite ma una deviazione evita guai peggiori ai padroni di casa. Al 13′ inizia a vedersi anche la Roma. El Shaarawy se ne va sulla sinistra e serve Schick, che a sua volta chiama al tiro Pellegrini. Provvidenziale anche in questo caso una deviazione da parte della difesa. Al 17′ Cristante scalda i guantoni ad Audero mentre al 19′ l’ex Atalanta propizia il gol. Dagli sviluppi di un corner battuto da Pellegrini, Cristante anticipa Linetty e Ramirez e supera Audero. Poi, poco prima che il pallone superi la linea di porta, arriva il tap-in da zero metri di Juan Jesus, che si prende così la paternità della rete. Arriviamo al 32′ per la migliore chance capitata ai doriani; su una punizione dalla trequarti, Kolarov incorna verso la propria porta e rischia una clamorosa autorete. Per sua fortuna il pallone si stampa sul palo.

Due minuti più tardi la Roma pareggia il conto dei legni con Kluivert, che al termine di un’azione travolgente sfiora il raddoppio. Nel secondo tempo Schick si ritrova subito a tu per tu con Audero ma Colley è bravissimo a chiudere. La Samp reagisce e Ramirez chiama Olsen a un gran riflesso per disinnescare un tiro potente dalla distanza. Al 54′ Irrati concede un calcio di rigore agli ospiti per un fallo di Manolas sullo stesso Ramirez ma l’arbitro cambia giustamente decisione dopo l’ausilio del Var. Al 58′ Kolarov mette in mezzo un assist al bacio per il raddoppio dei padroni di casa con un gol da rapace di Schick. Al 64′ Irrati viene “salvato” nuovamente dal Var: il fischietto di Pistoia prima assegna un penalty alla Roma per un presunto fallo di mano di Colley su un tiro di El Shaarawy, poi cancella la sciagurata chiamata. Al 72′ la Roma cala il tris con El Shaarawy, che batte Audero con uno splendido arcobaleno morbido. Nel finale la Sampdoria ha una reazione d’orgoglio e Vieira viene fermato da Olsen. Il gol è solo rimandato perché all’88’ Defrel segna il classico gol dell’ex dopo uno straordinario controllo volante. In pieno recupero El Shaarawy chiude i giochi segnando una doppietta. Andiamo a dare un’occhiata alle statistiche più importanti del match. Il possesso palla sorride alla Roma, che porta a casa il 53% del possesso palla a fronte del 47% avversario. Sono 10 i tiri dei giallorossi, di cui 5 nello specchio della porta; per la Sampdoria 5 tiri totali, di cui 3 verso Olsen. Un palo a testa. Ecco il video Roma Sampdoria con le immagini più emozionanti della sfida all’Olimpico.

Clicca qui per gli highlights di Roma-Sampdoria

VIDEO ROMA-SAMPDORIA, LE DICHIARAZIONI

Per i video di Roma-Sampdoria, andiamo a vedere le dichiarazioni. Al termine di Roma-Sampdoria ecco quanto dichiarato dall’attaccante giallorosso Schick ai microfoni di Sky: “Siamo contenti di aver vinto 4-1. Abbiamo giocato una bella partita ma dobbiamo trovare continuità. Aspettavo da tempo un momento così, sono felice di aver fatto gol e aver aiutato la squadra. Questa rete mi ha aiutato mentalmente ma devo ancora lavorare. Mi manca la giusta condizione, mi mancano i minuti. Sono sicuro che qualche opportunità arriverà”. Questa, invece, l’analisi di Di Francesco: “Sui calci piazzati avevamo provato qualcosa, e da qui è nato il primo gol che non è arrivato casualmente. La squadra sta crescendo, sto cercando di alternare i giovani creando un equilibrio. Stiamo ritrovando diversi giocatori a cominciare da Cristante. Purtroppo abbiamo lasciato qualche punto per strada, ma siamo sempre in tempo per rifarci“.

IL VIDEO DEI GOL DI ROMA SAMPDORIA



© RIPRODUZIONE RISERVATA