Probabili formazioni / Milan Fiorentina: ci sarà spazio per Montolivo? Diretta tv (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Milan Fiorentina: diretta tv, le notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita di San Siro (Serie A)

Suso_controllo_Milan_Craiova_lapresse_2017
Probabili formazioni Milan Feronikeli - LaPresse

Adesso nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina spendiamo qualche parola su alcuni giocatori che dovrebbero partire dalla panchina ma potrebbero comunque essere protagonisti. Tra i rossoneri ci riferiamo in particolare al grande ex della partita, cioè Montolivo: sappiamo che l’ex capitano rossonero negli ultimi mesi è stato un separato in casa, ma proprio in vista della partita contro la Fiorentina il nome del centrocampista bergamasco è tornato d’attualità a causa delle tante assenze fra infortuni e squalifiche e chissà se ci potrà essere uno spazio per lui, magari addirittura da titolare ma più probabilmente a partita in corso. Le altre citazioni le spendiamo per Conti, ormai alla fine del suo lungo calvario, e per Castillejo che sarà la prima alternativa in fase offensiva. Per la Fiorentina la citazione d’obbligo va fatta per Pjaca, che appare sfavorito nel ballottaggio con Mirallas e sarà dunque per Stefano Pioli la prima alternativa a partita in corso, così come Fernandes a centrocampo dopo avere scontato un turno di squalifica nella scorsa giornata. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN ATTACCO

Parlando delle probabili formazioni di Milan Fiorentina siamo giunti adesso alla presentazione dei due reparti offensivi. Per il Milan negli ultimi giorni ci sono state voci, sia pure per motivi diversi, sia su Higuain sia su Cutrone, ma alla fine entrambi dovrebbero essere regolarmente in campo dal primo minuto per spezzare il digiuno di gol di un Milan rimasto a secco nelle ultime due giornate di campionato. In particolare pesa molto il digiuno di Higuain, che non segna da ottobre e avrebbe bisogno di tornare al più presto al gol anche dal punto di vista psicologico. Ricordiamo invece che Suso e Calhanoglu agiranno sulla linea dei centrocampisti per dare vita a un 4-4-2 più coperto. Per quanto riguarda la Fiorentina invece abbiamo una situazione ormai classica per mister Stefano Pioli, che nel tridente d’attacco collocherà sicuramente titolari Chiesa a destra e Simeone come centravanti ma deve ancora decidere chi li affiancherà a sinistra, con Mirallas che apre favorito nel ballottaggio con Pjaca. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

A CENTROCAMPO

La notizia principale nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina è senza dubbio la squalifica contemporanea di Bakayoko e Kessiè: pessima notizia per il Milan, perché Gennaro Gattuso in mezzo al campo deve fare a meno anche di Biglia e Bonaventura. Ci sarà un assetto a quattro uomini per garantire un maggiore equilibrio, ciò significa che Suso a destra e Calhanoglu a sinistra agiranno sulla linea dei centrocampisti, ma il dilemma riguarderà la coppia nel cuore della mediana, che in ogni caso sarà formata da giocatori con pochi minuti nelle gambe. I favoriti sono José Mauri e Bertolacci, ma sarebbe bello se ci fosse spazio per il grande ex Montolivo – ormai ai margini del Milan, ma la sua regia potrebbe tornare molto utile in questa situazione di totale emergenza a centrocampo per mister Gattuso. Ride invece Stefano Pioli, perché rientra dalla squalifica Veretout e di conseguenza la Fiorentina potrà schierare il suo classico terzetto titolare nel cuore del campo, cioè con il francese affiancato da Benassi (che è il migliore marcatore della squadra, attenzione ai suoi inserimenti) e probabilmente Gerson, che appare favorito su Fernandes. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN DIFESA

Nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina possiamo dire che in difesa ci sono buone notizie sia per Gennaro Gattuso sia per Stefano Pioli. Il Milan infatti ha pienamente recuperato il proprio capitano Romagnoli, già in campo martedì contro il Bologna nel posticipo della scorsa giornata. Di conseguenza sarà naturalmente in campo Romagnoli e al suo fianco probabilmente Zapata, che resta favorito su un altro giocatore ormai ristabilito, cioè Musacchio. Non ci dovrebbero invece essere dubbi sui due terzini, Calabria a destra e Rodriguez a sinistra, così come per Gigio Donnarumma che sarà naturalmente tra i pali della porta del Milan. Per quanto riguarda la Fiorentina invece la notizia è il rientro di Milenkovic dopo il turno di squalifica: mister Stefano Pioli lo schiererà come terzino destro in una retroguardia a quattro che per il resto dovrebbe prevedere la coppia centrale formata da Pezzella e Vitor Hugo davanti al giovane portiere Lafont – interessante duello con Donnarumma – ed infine come terzino sinistro l’ex interista Biraghi, che giocherà una sorta di derby personale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Milan Fiorentina si gioca domani alle ore 15.00, quando le due formazioni scenderanno in campo a San Siro per una delicata partita nel programma della diciassettesima giornata di Serie A. I rossoneri di Gennaro Gattuso occupano sempre il prezioso quarto posto, ma sono inseguiti da un gran numero di formazioni racchiuse in pochi punti, tra le quali anche la Fiorentina di Stefano Pioli che dunque proverà a fare il colpaccio per modificare le gerarchie fra le squadre che lottano per un posto nelle Coppe l’anno prossimo. Adesso dunque andiamo a vedere quali siano, alla vigilia della partita allo stadio Giuseppe Meazza, le notizie sulle probabili formazioni di Milan Fiorentina.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Milan Fiorentina sarà trasmessa in diretta tv da Sky, essendo una delle sette partite disponibili sulla televisione satellitare per questa giornata di Serie A. I canali di riferimento saranno Sky Sport Uno (il numero 201) e Sky Sport 256, inoltre gli abbonati avranno a disposizione anche la possibilità della diretta streaming video che sarà garantita tramite il servizio Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN FIORENTINA

LE SCELTE DI GATTUSO

Nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina spicca la continua emergenza in casa rossonera. Migliora la situazione in difesa, in particolare grazie al recupero di capitan Romagnoli, si apre però una voragine a centrocampo a causa della doppia squalifica di Kessie e Bakayoko (oltre a un elenco di assenti che in mezzo resta lungo) che dovrebbe portare a vedere titolari in mediana José Mauri e Bertolacci, una coppia però completamente inedita e dunque non sono da escludere possibili sorprese, magari avanzando a centrocampo proprio Romagnoli, approfittando di qualche rientro in difesa che renderebbe possibile questa mossa. In questo periodo confermato il 4-4-2 che dà maggiore stabilità, Suso e Calhanoglu saranno dunque gli esterni di centrocampo in appoggio alla coppia d’attacco formata da Higuain e Cutrone.

LE MOSSE DI PIOLI

Notizie molto migliori per Stefano Pioli, che potrà avere a disposizione Milenkovic, Veretout e Fernandes, che erano tutti squalificati contro l’Empoli. I primi due saranno titolari, Milenkovic nella linea difensiva che vedrà anche Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi davanti al portiere Lafont, Veretout invece nel terzetto di centrocampo che dovrebbe essere completato da Benassi e Gerson e provocherà qualche invidia nel collega Gattuso, il quale come abbiamo visto è alle prese con una totale emergenza in mediana. In attacco come di consueto due maglie sono già assegnate nel tridente viola, cioè quelle destinate a Chiesa e Simeone, ballottaggio per l’ultimo posto a disposizione che vede Mirallas favorito su Pjaca e Thereau.

IL TABELLINO

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Mauri, Bertolacci, Calhanoglu; Cutrone, Higuain. All. Gattuso.

A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Abate, Conti, Musacchio, Simic, Montolivo, Laxalt, Castillejo, Halilovic.

Squalificati: Bakayoko, Kessie.

Indisponibili: Caldara, Biglia, Bonaventura, Borini.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Simeone, Chiesa. All. Pioli.

A disposizione: Dragowski, Brancolini, Laurini, Dijks, Norgaard, Dabo, Hancko, Ceccherini, Eysseric, E. Fernandes, Thereau, Pjaca.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA