Diretta Benevento-Crotone/ Risultato finale 3-0, streaming Dazn: la chiude Buonaiuto! (Serie B)

Diretta Benevento Crotone, streaming video Dazn: partita interessante ma delicata tra due big del campionato di Serie B che stanno rendendo ben al di sotto delle loro aspettative.

23.12.2018, agg. alle 22:53 - Claudio Franceschini
L'attaccante del Benevento, Massimo Coda (LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO-CROTONE (RISULTATO FINALE 3-0): LA CHIUDE BUONAIUTO!

Trionfo del Benevento che tra le mura amiche del Vigorito travolge il Crotone per 3 a 0 e festeggerà il Natale con un sorriso a 32 denti: i sanniti ritrovano la vittoria che mancava da tre giornate e ritornano in zona play-off salendo al settimo posto in classifica; crisi senza fine per la compagine di Massimo Oddo alla quarta sconfitta nelle ultime cinque gare, quartultimo posto confermato per il club calabrese che a inizio stagione non immaginava assolutamente di essere così in basso. Nelle battute conclusive del match arriva il KO tecnico per il Crotone che all’82’ viene punito per la terza volta da Buonaiuto che dal nulla si inventa un gol meraviglioso: applausi a scena aperta per il numero 17 di Bucchi il quale, non contento, prova a far segnare anche Improta che manca l’appuntamento con il poker. Dall’altra parte del campo, all’89’, Nalini scuote solamente l’esterno della rete, gli ospiti non trovano nemmeno il gol della bandiera. {agg. di Stefano Belli}

RADDOPPIO DI CODA SU CALCIO DI RIGORE!

A un quarto d’ora dal novantesimo è aumentato il vantaggio del Benevento sul Crotone con gli uomini di Bucchi che conducono per 2 a 0. Al 57′ gli ospiti si complicano la vita da soli: Aristoteles Romero perde un pallone sanguinoso a centrocampo e lo regala a Roberto Insigne, nel tentativo di contrastarlo Sampirisi gli pizzica la caviglia dentro l’area, il direttore di gara vede tutto e indica il dischetto. Dagli undici metri Coda la piazza nell’angolino, Cordaz intuisce ma non basta a sventare lo 0-2, Oddo su tutte le furie toglie letteralmente dal campo Romero – entrato a inizio ripresa e la cui gara è durata sì e no un quarto d’ora – bocciandolo su tutta la linea, al suo posto entra Simy. Crotone che non ha più niente da perdere e si lancia all’attacco, Budimir al 64′ non è fortunato e si fa murare da Di Chiara che salva sulla linea con Montipò ormai battuto. {agg. di Stefano Belli}

ZANELLATO A UN PASSO DAL PARI

Al Vigorito è ricominciato dopo l’intervallo il match tra Benevento e Crotone che chiude il programma della diciassettesima giornata di Serie B 2018-19: al decimo del secondo tempo il punteggio è sempre di 1 a 0 in favore della squadra di Bucchi. Che a inizio ripresa rischia seriamente di farsi infilare dagli ospiti: al 49′ Nalini crossa per Zanellato che di testa manca l’appuntamento con l’uno pari, il tutto con Montipò fuori causa e scavalcato dalla traiettoria del traversone. Scampato il pericolo, i sanniti si riorganizzano in mezzo al campo e ricominciano a far girare palla e a far spendere energie preziose agli avversari che non possono più permettersi ulteriori passi falsi per non restare invischiati nella lotta per non retrocedere. Al 55′ riecco Roberto Insigne, stavolta il fratello di Lorenzo ci prova da calcio piazzato, il pallone però non si abbassa in tempo. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO

Benevento e Crotone vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Cristian Bucchi che finora ha saputo respingere gli assalti degli avversari alla ricerca del pareggio. Al 34′ i sanniti si presentano nuovamente dalle parti di Cordaz con il solito Coda che da posizione defilata è già tanto che riesca a scuotere l’esterno della rete, nei minuti che precedono l’intervallo sono gli uomini di Massimo Oddo a prendere in mano la partita, del resto non hanno alternative se vogliono evitare l’ennesima delusione stagionale. Budimir e Firenze prendono la residenza nell’area di rigore avversaria ma non basta per violare la porta di Montipò, molto attento in mezzo ai pali e che azzecca sempre i tempi per l’uscita. Allo scoccare del 45′ spunta fuori dal nulla Improta che sul filo del fuorigioco non riesce a buttarla dentro, nel recupero Stoian dà in escandescenza e deve solo ringraziare l’arbitro Giua che gli ha mostrato solamente il giallo dopo aver insultato pesantemente il quarto uomo. {agg. di Stefano Belli}

GOLEMIC MURA CODA LANCIATO A RETE

Alla mezz’ora del primo tempo non è cambiata la situazione al Vigorito con il Benevento sempre avanti sul Crotone per 1 a 0. Al 13′ gli ospiti vanno comunque vicini al pari con il cross di Martella per Budimir che di testa manca per questione di centimetri il bersaglio grosso. Con la formazione di Oddo sbilanciata in avanti, i sanniti potrebbero lasciare nuovamente il segno con Coda che al 18′ in campo aperto si invola verso la porta di Cordaz, provvidenziale il recupero di Golemic che mura il centravanti avversario e gli impedisce di presentarsi all’appuntamento con il 2 a 0 che avrebbe compromesso forse irrimediabilmente le chance di rimonta della compagine calabrese, alle prese con una crisi che non sembra avere fine. Al 24′ il Crotone torna in avanti con il lancio lungo di Stoian per Budimir che manca il pallone e travolge Montipò commettendo fallo in attacco, dall’altra parte Roberto Insigne cerca la doppietta ma stavolta prende male la mira e scaraventa la sfera sopra la traversa. {agg. di Stefano Belli}

CONCLUSIONE VINCENTE DI ROBERTO INSIGNE!

Al Vigorito è cominciato il sunday night della diciassettesima giornata di Serie B 2018-19 tra Benevento e Crotone, al decimo del primo tempo è già cambiato il parziale con i padroni di casa in vantaggio per 1 a 0. Si sono già messe male le cose per gli ospiti che al 9′ vengono puniti dal fratello di Lorenzo Insigne, Roberto, che perfora con una facilità quasi imbarazzante la difesa avversaria e fa passare il pallone tra le gambe di Cordaz gonfiando la rete. Al primo vero affondo i sanniti sono riusciti a trovare la via del gol, da qui in avanti Bucchi chiederà sicuramente ai suoi di coprire tutti gli spazi per non dar modo alla formazione di Oddo – che ora dovrà stare ancora più attenta a non farsi infilare in contropiede – di rimettersi in carreggiata. Vedremo se il Crotone saprà reagire e mettere i bastoni tra le ruote al Benevento. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Benevento Crotone non sarà disponibile: la partita di Serie B, come tutte quelle del campionato cadetto ad esclusione dell’anticipo, è infatti esclusiva di DAZN. Per seguirla dovrete abbonarvi al servizio e usufruire di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone per la diretta streaming video; in alternativa potrete sfruttare il collegamento alla televisione tramite Chromecast, oppure installare l’applicazione DAZN su una smart tv che abbia la connessione a internet.

FORMAZIONI UFFICIALI!

A chiudere la 17^ giornata di Serie B è Benevento Crotone: ecco alcune delle principali statistiche prima di dare la parola al campo. Il Benevento ha segnato 22 gol rispetto alle sole 15 reti del Crotone. Il Benevento ha creato 14 occasioni, il Crotone 9. 229 a 185 i tiri di Benevento e Crotone. La percentuale passaggi tra le due squadre è apri al 77%. Le sanzioni disciplinar sono 38 per il Benevento e 34 per il Crotone. Il Benevento ha raccolto 6 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte, il Crotone 3 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte. Ora è davvero tutto pronto perchè le due squadre facciano il loro ingresso sul terreno di gioco del Vigorito: leggiamo insieme le formazioni ufficiali della partita e poi mettiamoci comodi, perchè Benevento Crotone sta per cominciare! BENEVENTO (4-3-3): Montipò; G. Letizia, Volta, Antei, Di Chiara; A. Tello, Del Pinto, Buonaiuto; Improta, M. Coda, R. Insigne. Allenatore: Cristian Bucchi CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Golemic, Sampirisi, Martella; Rohden, Zanellato, Barberis; Firenze, Budimir, Stoian. Allenatore: Massimo Oddo (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Con la diretta di Benevento Crotone calerà il sipario sulla diciassettesima giornata di Serie B: andiamo allora adesso a curiosare nella storia di questa partita che vanta 22 precedenti, i quali ci restituiscono un bilancio in perfetta parità con nove vittorie per parte più quattro pareggi e un notevole equilibrio anche per quanto riguarda i gol segnati, che sono stati 26 per il Benevento e 25 per il Crotone. I due precedenti più nobili sono naturalmente quelli relativi alle partite dello scorso campionato di Serie A, dal quale campani e calabresi sono poi entrambi retrocessi. L’andata fu giocata il 24 settembre 2017 allo stadio Ezio Scida di Crotone e vide i padroni di casa imporsi per 2-0 grazie ai gol segnati da Rolando Mandragora al 43’ minuto e da Marcus Rohden al 58’. Al ritorno però ecco il riscatto del Benevento, vittorioso per 3-2 il 18 febbraio 2018 in una partita ricca di gol: per i padroni di casa andarono a segno Sandro, Nicolas Viola e Cheick Diabaté, mentre per il Crotone non servirono i gol messi a segno da Giovanni Crociata e Ahmad Benali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Benevento Crotone viene diretta dal signor Antonio Giua e, alle ore 21:00 di domenica 23 dicembre, è la partita che chiude il programma della 17^ giornata nel campionato di Serie B 2018-2019. Sfida tra due squadre che lo scorso anno sono retrocesse dalla Serie A, e che dunque avevano come obiettivo di inizio stagione quello di tornare subito al piano di sopra; purtroppo per entrambe le cose non stanno andando come previsto e la classifica in questo momento parla chiaro: il Benevento sarebbe dentro i playoff per il rotto della cuffia, mentre il Crotone sarebbe costretto a giocare il playout per non retrocedere. Sarà allora una partita delicata quella che ci attende nella diretta di Benevento Crotone, anche se entrambe le squadre sanno offrire un calcio piacevole e potrebbe venirne fuori un bello spettacolo.

RISULTATI E PRECEDENTI

Nel presentare la diretta di Benevento Crotone, dobbiamo ricordare che i sanniti hanno costruito una rosa per tornare in Serie A senza passare dai playoff, ma i risultati sul campo sono deludenti: il grande passo iniziale (16 punti nelle prime otto partite) è stato frenato da tre sconfitte e altrettanti pareggi nelle successive sette partite. Domenica il Benevento ha pareggiato a Cosenza, rischiando a più riprese di perdere; la vittoria manca dunque da un mese (contro il Perugia) e questa squadra potrebbe non essere attrezzata per fare una corsa all’ottavo posto. Lo stesso va detto chiaramente del Crotone, che ha sostituito Giovanni Stroppa con Massimo Oddo ma non ne ha tratto benefici; anzi, l’ultima vittoria (2-1 al Padova) risale ancora al vecchio allenatore e da quel momento i calabresi hanno infilato quattro sconfitte riuscendo solo a centrare tre punti. Situazione difficile e inattesa, anche per questo motivo la corsa alla salvezza potrebbe non apparire così scontata e questa partita rimane assolutamente da vincere per non perdere altro terreno.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO CROTONE

Nelle probabili formazioni di Benevento Crotone non troviamo il nome di Bandinelli, che è squalificato: rientra però Andrea Costa, e dunque in difesa dovremmo vedere il numero 15 insieme a Billong e Volta, a proteggere Montipò che ha ormai preso il posto da titolare. A centrocampo dovrebbe essere Nocerino a sostituire Bandinelli, con Buonaiuto e Andrés Tello confermati; Improta e Di Chiara dovrebbero essere gli esterni di accompagnamento alla mediana, con Massimo Coda che sarà affiancato da uno tra Raul Asencio e Roberto Insigne. Nel Crotone è squalificato Vaisanen: Oddo allora può cambiare tutto, abbassando Martella nei tre in difesa (con Sampirisi e Golemic) e destinando Stoian alla corsia mancina in mediana, oppure schierare una difesa a quattro con lo stesso Sampirisi centrale e Faraoni da terzino. In ogni caso Barberis sarà il regista, supportato da Molina e probabilmente Rohden al posto di Zanellato; davanti vedremo Budimir e Simy, pronto a tornare per sostituire Spinelli.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo a leggere le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha previsto per Benevento Crotone: con questo bookmaker la vincita sul segno 1, che identifica il successo interno dei sanniti, vale 1,80 volte quello che avrete pensato di mettere sul piatto. Siamo invece a un valore di 4,75 volte la puntata per l’eventualità del segno 2, che regola naturalmente la vittoria del Crotone; con il pareggio, identificato dal segno X, andreste a guadagnare 3,35 volte il valore della vostra scommessa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA