Probabili formazioni/ Roma Sassuolo: diretta tv, De Rossi ed El Shaarawy ancora out (Serie A)

Probabili formazioni Roma Sassuolo: diretta tv, sfida speciale per Eusebio Di Francesco che affronta la sua vecchia squadra e il figlio Federico, ritrovando tutti i suoi infortunati.

25.12.2018, agg. alle 20:51 - Claudio Franceschini
Pellegrini_Roma_Sassuolo_lapresse_2018
Probabili formazioni Roma Sassuolo, Serie A 18^ giornata (Foto LaPresse)

Piano piano l’emergenza sta finendo per Eusebio Di Francesco che come dimostrano le probabili formazioni di Roma Sassuolo dovrà fare a meno solo di tre calciatori. Daniele De Rossi rimarrà in dubbio fino allo scioglimento delle riserve sui convocati ed è quello più avanti tra gli infortunati. Non ci sarà sicuramente Lorenzo Pellegrini dopo la ricaduta per un problema muscolare che lo costringerà a saltare la sfida contro la sua ex squadra. Chiudiamo il capitolo Roma poi con Stephan El Shaarawy anche lui alle prese con fastidi muscolari ormai da diverso tempo. Anche Roberto De Zerbi se la dovrà vedere con diversi problemi in mezzo al campo. Mancherà la quantità di Alfred Duncan oltre alla qualità offensiva di Kevin Prince Boateng. I neroverdi dovranno fare a meno anche del rapido esterno Adjapong e ovviamente il giovanissimo Leonardo Sernicola ormai assente da diverso tempo per la frattura del perone. Conclude il giro di assenti l’unico squalificato di giornata, il brasiliano Rogerio. (agg. di Matteo Fantozzi)

DIEGO PEROTTI FARÀ LA DIFFERENZA DALLA PANCHINA

Le probabili formazioni di Roma Sassuolo ci mettono di fronte ad alcune soluzioni interessanti in panchina. Eusebio Di Francesco si porterà in panchina ben cinque difensori, ma i tre calciatori offensivi a sua disposizione potranno essere molto importanti. Javier Pastore ha voglia di recuperare il tempo perso e di dimostrare a tutti di non essere venuto nella capitale a carriera ormai finita per svernare. E’ un trequartista che può adattarsi a giocare anche al ruolo di mezzala. Diego Perotti non è al meglio, ma già contro la Juventus ha dimostrato di poter fare la differenza entrando a gara in corso e cambiando il passo della sua squadra. Patrik Schick tornerà ad accomodarsi in panchina dopo il ritorno di Edin Dzeko e avrà a disposizione magari una parte di ripresa se ce ne sarà bisogno. Dall’altra parte attenzione ai tre attaccanti che De Zerbi potrebbe utilizzare nella ripresa. Alessandro Matri è la punta di riferimento, mentre Brignola e Trotta con la rapidità potrebbero cambiare la rapidità del reparto offensivo. (agg. di Matteo Fantozzi)

DI FRANCESCO RITROVA GLI INFORTUNATI

Presentiamo le probabili formazioni di Roma Sassuolo, la partita che si gioca alle ore 18:00 di mercoledì 26 dicembre ed è valida per la diciottesima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019: le due squadre si affrontano in una sfida delicata che vale direttamente un posto in Europa. Eusebio Di Francesco sfida il suo passato e deve provare a riscattare la sconfitta di misura subita contro la Juventus, per uscire da un periodo negativo; i neroverdi stanno facendo bene in generale, ma domenica non sono riusciti a battere il Torino in casa rischiando anche di perdere (gol annullato ai granata proprio al 90’). Si prospettano comunque 90 minuti molto interessanti; andiamo a vedere quali potrebbero essere le scelte dei due allenatori, analizzando al meglio le probabili formazioni di Roma Sassuolo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Roma Sassuolo è un’esclusiva in diretta tv per i soli abbonati alla televisione satellitare: l’appuntamento è su Sky Sport Serie A (202) oppure Sky Sport 252, e ovviamente tutti i clienti Sky potranno usufruire senza costi aggiuntivi del servizio di diretta streaming video, attivabile su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone (se ne possono collegare fino a due) grazie all’applicazione Sky Go, inclusa nel pacchetto.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SASSUOLO

LE SCELTE DI DI FRANCESCO

Eusebio Di Francesco dovrebbe ritrovare per Roma Sassuolo tutti i suoi infortunati: dovrà valutarne la condizione ma almeno Perotti e Dzeko, già in campo domenica per uno spezzone, dovrebbero partire dal primo minuto. A farne le spese dovrebbero essere allora Justin Kluivert e Schick; possibile conferma per Zaniolo come trequartista e Cengiz Under come esterno destro, chi rimane da valutare è Lorenzo Pellegrini che, qualora dovesse dare risposte confortanti, potrebbe giocare dal primo minuto contro la sua ex squadra, riprendendo il posto alle spalle di Dzeko. Con questo assetto si va verso la conferma della cerniera mediana composta da Cristante e Nzonzi, con De Rossi che si avvia verso la panchina; Florenzi torna a occupare il consueto ruolo di terzino destro, mentre in difesa uno tra Manolas e Fazio potrebbe riposare per lasciare il posto a Juan Jesus. A sinistra giocherà Kolarov, in porta ovviamente vedremo Olsen.

I DUBBI DI DE ZERBI

In Roma Sassuolo Roberto De Zerbi dovrà fare a meno dello squalificato Rogério: dunque a sinistra, sulla linea dei centrocampisti, si candida Bourabia che dovrebbe giocare come esterno, lasciando invece a Magnanelli il posto da centrocampista interno al fianco di Sensi – a meno che non recuperi in tempo Duncan. Davanti non ce la fa Kevin Prince Boateng: questa volta il ruolo di prima punta dovrebbe competere a Babacar, con Domenico Berardi e Federico DI Francesco (che ancora una volta si trova a giocare contro il padre) che lo accompagneranno sulle corsie esterne a completamento del tridente. In difesa dovrebbero esserci poche sorprese: a protezione del portiere Consigli giocherà la consueta linea con Magnani possibilmente da centrale, ai suoi lati ci saranno Marlon e Gian Marco Ferrari mentre come laterale destro a centrocampo avremo come sempre Lirola.

IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Cengiz Under, Zaniolo, Perotti; Dzeko
A disposizione: Mirante, Karsdorp, Santon, Marcano, Juan Jesus, Lu. Pellegrini, De Rossi, J. Kluivert, Pastore, Lo. Pellegrini, El Shaarawy, Schick
Squalificati:
Indisponibili:

SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, G. Ferrari; Lirola, Magnanelli, Sensi, Bourabia; D. Berardi, Babacar, F. Di Francesco
A disposizione: Pegolo, Satalino, Lemos, Peluso, Duncan, M. Locatelli, Dell’Orco, Trotta, Matri, Brignola
Allenatore: Roberto De Zerbi
Squalificati: Rogério
Indisponibili: Sernicola, Adjapong, K. Boateng

© RIPRODUZIONE RISERVATA