Diretta Verona Cittadella/ Risultato finale 4-0, streaming Dazn: Tripletta di Pazzini!

Diretta Verona Cittadella, streaming video Dazn: il derby veneto si gioca allo stadio Bentegodi per la diciottesima giornata della Serie B, entrambe le squadre puntano la promozione.

27.12.2018, agg. alle 23:09 - Claudio Franceschini
Diretta Verona Cittadella, Serie B 18^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VERONA CITTADELLA (4-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Marcantonio Bentegodi l’Hellas Verona batte il Cittadella con un sonoro 4 a 0. Nel primo tempo i gialloblu avevano già acquisito un discreto margine di vantaggio per merito della doppietta segnata da Pazzini, in rete poi anche nel finale della ripresa all’82’. I padroni di casa non appaiono del tutto sazi e chiudono quindi con il goal del poker firmato da Tupta al 90′ di testa, su assist da parte di Caracciolo. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Verona di portarsi a quota 29 nella classifica di Serie B mentre il Cittadella resta fermo a 26 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Verona Cittadella: la partita infatti, come tutte quelle di Serie B ad eccezione dell’anticipo (o comunque di un match per ogni giornata) è disponibile soltanto su DAZN, la nuova piattaforma alla quale è necessario abbonarsi per seguire le immagini in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone oppure collegandoli al televisore tramite Chromecast. In alternativa, potrete anche installare l’applicazione DAZN su una smart tv che abbia la possibilità di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il punteggio tra Verona e Cittadella è sempre di 2 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, sono i granata a proiettarsi in attacco per primi al 51′ tramite un tentativo di Branca, deviato provvidenzialmente da Caracciolo. Gli ospiti insistono nel cercare la rimonta al 55′ attraverso lo spunto di Strizzolo, ostacolato a suo giudizio in maniera irregolare dal diretto marcatore in occasione della sua deviazione in scivolata.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Verona e Cittadella sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0. Nonostante gli ospiti sfiorini il pareggio al 29′, sono i padroni di casa ad andare nuovamente a segno ancora una volta per merito di Pazzini, autore di una doppietta personale, al 32′. Nel finale del primo tempo il Cittadella va vicino al pari con Strizzolo al 41′ mentre Lee manca il tris per i gialloblu al 42′. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito il solo Ghiringhelli tra i calciatori allenati dal tecnico Venturato.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Verona e Cittadella è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro gli ospiti tentano di sorprendere gli avversari spingendosi subito in zona offensiva e rendendosi pericoloso al 2′ con il tiro parato di Branca ed al 3′ con la traversa centrata da Panico, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. I padroni di casa non si perdono d’animo e macinano gioco fino alla rete del vantaggio segnata da Pazzini al 10′, anche questa volta sugli sviluppi di un corner e su assist del suo compagno Gustafson.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Il derby veneto Verona Cittadella sta per cominciare: è tempo di leggere qualche numero che accompagna le due squadre. L’Hellas Verona ha segnato 20 gol, le stesse reti che ha segnato anche il Cittadella. Le occasioni create dal Verona sono state 9 mentre quelle del Cittadella sono state 10. I tiri totali dell’Hellas Verona sono 162 mentre quelli del Cittadella sono stati 225. La percentuale passaggi vede in netto favore il Verona con 79% rispetto il 72% del Cittadella. Le sanzioni disciplinari dell’Hellas Verona sono 35 mentre quelle del Cittadella sono 56, più di ogni altra squadra del campionato. L’Hellas ha raccolto i punti grazie a 7 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte contro le 6 vittorie, gli 8 pareggi e le sole 2 sconfitte del Cittadella. Finalmente ci siamo: mettiamoci comodi per assistere a questa interessante partita dello stadio Bentegodi, parola al campo perché Verona Cittadella comincia tra pochi istanti! VERONA (4-3-3): Silvestri, Almici, Caracciolo, Bianchetti, Balkovec, Zaccagni, Colombatto, Gustafson, Matos, Pazzini, Lee. CITTADELLA (4-3-1-2): Micai; Cancellotti, Adorni, Camigliano, Ghiringhelli; Maniero, Pasa, Branca; Schenetti; Strizzolo, Panico. All. Venturato. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Verona Cittadella, lo abbiamo accennato in precedenza, sarà diretta oggi dal signor Juan Luca Sacchi, che risponde alla sezione AIA di Macerata. La terna per il derby veneto del Bentegodi sarà completata dai guardialinee Rossi C. e Scatragli e dal quarto uomo Volpi. Il fischietto marchigiano fino ad oggi ha diretto cinque gare in serie: predominano i pareggi che sono tre, mentre sia le squadre in casa che quelle in trasferta hanno fatto registrare una vittoria; Sacchi sarà questa sera al secondo incrocio con il Verona e anche con il Cittadella, entrambe dirette fuori casa. Le cifre stagionali messe insieme dal direttore di gara fanno registrare 26 cartellini gialli comminati, con un calcio di rigore assegnato e ancora nessuna espulsione: sarà questa la “volta buona” per togliere lo zero dalla statistica? (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Verona Cittadella si gioca alle ore 21:00 di giovedì 27 dicembre: siamo al penultimo turno nel campionato di Serie B 2018-2019, cioè alla penultima giornata, e allo stadio Bentegodi va in scena un appassionante derby veneto che vale anche per le prime posizioni della classifica. Entrambe le squadre si trovano al quarto posto con 26 punti; ovviamente dunque la lotta è quella che riguarda la promozione diretta. Reduce dal pareggio di Livorno, il Verona spera di fare quello che era riuscito ad ottenere due anni fa, ed è partito in questa stagione con i favori del pronostico; il Cittadella ha sempre giocato i playoff nelle ultime due stagioni ma gli è mancato il passo in più, quello che vorrebbe fare adesso. Nell’ultima giornata la squadra di Roberto Venturato ha pareggiato in casa contro il Perugia: due volte sotto, è riuscita a rimontare fino al 2-2 ma la sensazione è comunque quella di un’occasione persa. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Verona Cittadella, attesa ormai tra poche ore e della quale andiamo ora a presentare le probabili formazioni, provando a immaginare quali saranno le scelte dei due allenatori per la serata del Bentegodi.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA CITTADELLA

Nelle probabili formazioni di Verona Cittadella, gli scaligeri confermano il 4-1-4-1: davanti a Silvestri si posizionano Marrone e Dawidowicz, con il rientrante Bianchetti che si gioca un posto. I terzini dovrebbero essere Almici e Balkovec, mentre il ruolo di guastatore e primo metronomo davanti alla linea arretrata dovrebbe essere affidato a Colombatto, che appare in vantaggio su Gustafson nel ballottaggio. Avremo poi il reparto dei trequartisti: Matos e il sudcoreano Lee Seung-Woo (preferito probabilmente a Laribi) giocheranno in qualità di laterali offensivi, in posizione centrale invece giostreranno Danzi e Zaccagni oppure lo stesso Colombatto. La prima punta sarà invece Di Carmine; Pazzini, che non è stato impiegato a Livorno, spera di avere un’occasione almeno nel secondo tempo. Tegola per il Cittadella che perde Siega e Settembrini per squalifica; dunque a centrocampo dovremmo vedere Pasa che completerà il reparto insieme a Iori – in cabina di regia – e Branca che sarà l’altra mezzala. Davanti Schenetti sarà il trequartista con Finotto e Strizzolo favoriti per guidare l’attacco; davanti al portiere Paleari ci sarà la consueta linea difensiva con il ballottaggio tra Camigliano e Drudi per affiancare Adorni, a destra se la giocano Cancellotti e Ghiringhelli mentre sulla corsia sinistra dovrebbe giocare Amedeo Benedetti.

QUOTE E PRONOSTICO

L’interessante derby Verona Cittadella è stato quotato anche dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker il segno 1 che identifica la vittoria interna degli scaligeri porta in dote una vincita pari a 2,20 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo a 3,05 volte la puntata per il segno X, che come sempre regola il pareggio. L’eventualità del successo esterno del Cittadella è regolata dal segno 2, e vi farebbe guadagnare una cifra di 3,60 volte la posta con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA