Diretta Ravenna Gubbio / Risultato finale 0-2, streaming video e tv: decidono Casoli e Battista (Serie C)

Diretta Ravenna Gubbio, streaming video e tv: dopo il pareggio di Imola la squadra romagnola punta con decisione a riprendere la sua marcia verso il primo posto nel girone B di Serie C.

29.12.2018, agg. alle 20:29 - Claudio Franceschini
Diretta Ravenna Gubbio, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA RAVENNA GUBBIO (0-2): DECIDONO CASOLI E BATTISTA

Inizia la ripresa tra Ravenna e Gubbio, si riparte dallo zero a zero. Parte Selleri, sul primo palo interviene Galuppini che gira troppo con la testa, il pallone resta in campo ma è preda dei giocatori del Gubbio che ripartono. Tiro potente dalla distanza di Casoli che la mette sul secondo palo, grandissimo gol. Venturi tarda il rinvio e il pallone va a sbattere sui piedi di Casiraghi ma non entra per un soffio. Tiro cross di Martorelli sul secondo palo, torsione perfetta di Raffini e Marchegiani si supera per mettere in corner. Punizione dalla destra per il Gubbio, mette in mezzo Battista ma Boccaccini è appostato sul primo palo pronto a ribattere. Battista raddoppia e chiude la gara. Cross dalla sinistra di Casoli e spunto vincente, siamo sul due a zero. Termina il match, decidono Casoli e Battista. (agg. Umberto Tessier)

TRAVERSA DI BENEDETTI

Inizia il match tra Ravenna e Gubbio. Subito un corner per il Gubbio, cross di Paolelli dalla destra deviato da Bresciani. Batte Casiraghi da punizione, respinge la barriera, ancora Casiraghi prova il destro che finisce comodo fra le braccia di Venturi. Bel cross da sinistra di Casoli, in mezzo c’è Plescia ma è bravo Jiday ad anticiparlo. Eleuteri va via a destra a Pedrelli e mette in mezzo, tempestiva uscita di Marchegiani. Bel cross da sinistra di Bresciani per il Ravenna, Galuppini è in ritardo. Il primo ammonito del match è Piccinni, fallo su Galuppini. Gran destro da fuori di Malaccari e pallone che si stampa sulla traversa. Termina la prima frazione dopo due minuti di recupero. Da segnalare la traversa di Benedetti. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Ravenna Gubbio: la partita come sempre sarà in esclusiva su elevensports.it, che per il quinto anno consecutivo fornisce l’intera gamma del campionato di terza divisione in diretta streaming video. Per accedere alle immagini, abbonandovi al servizio oppure acquistando di volta in volta il singolo evento ad un prezzo fisso, dovrete naturalmente avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone.

SI GIOCA

Ormai Ravenna Gubbio sta per cominciare, ma prima del calcio d’inizio facciamo un breve excursus all’interno dei dati statistici che riguardano le due formazioni del girone B nel campionato di Serie C. In nove incontri disputati davanti al proprio pubblico, il Ravenna ha vinto cinque partite, pareggiandone due e perdendone altrettante, totalizzando quindi 17 punti sui 27 a disposizione. Da segnalare anche la terza miglior difesa del girone con appena 5 reti subite (9 invece i gol segnati). Sulla carta il Gubbio ha poche possibilità di portare a casa il risultato, dopo lo zero sotto la casella vittorie a fronte di due pareggi e sette sconfitte nelle nove gare giocate fuori casa, con l’aggravante della seconda peggior difesa del girone (16 reti subite, 6 quelle segnate). Finalmente adesso possiamo metterci comodi e concentrarci su quello che succederà il campo: rivolgiamo la nostra attenzione al terreno di gioco nell’attesa di quello che succederà al Bruno Benelli, perchè la diretta di Ravenna Gubbio sta per prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Prima della diretta tra Ravenna Gubbio, andiamo a sbirciare i precedenti tra le due squadre per capire come le due formazioni arrivano alla gara e chi – statistiche alla mano – arriva favorito alla sfida. I precedenti tra i romagnoli e i rossoblu sono ben nove e si torna indietro fino all’ormai lontano 2004. Partendo proprio dalla sfida di quattordici anni fa, abbiamo il Gubbio vittorioso con un netto due a zero. Sempre nello stesso anno i rossoblu hanno subito cinque reti dal Ravenna nel match di ritorno, per poi pareggiare 1-1 e perdere 3-0 nel 2005. L’unico pareggio sullo zero a zero si è consumato nel 2010, prima del triplo successo di fila del Ravenna tra 2011, 2017 e 2018. L’ultimo confronto è di questo campionato, con le due squadre che si sono divise la posta in palio pareggiando uno a uno a settembre nel campo di casa del Gubbio. Come finirà oggi? La vittoria dei rossoblu manca ormai da troppi anni, chissà che non sia questo l’occasione buona per sfatare una tradizione tendenzialmente negativa. (Aggiornamento di Jacopo D’antuono)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Ravenna Gubbio, partita diretta da Maria Marotta, si gioca alle ore 18:30 di sabato 29 dicembre per la ventesima giornata del girone B nel campionato di Serie C 2018-2019: anche al Bruno Benelli inizia il girone di ritorno di questo appassionante torneo, e si riparte con un Ravenna che occupa la seconda posizione in classifica e sta stupendo tutti gli addetti ai lavori con una stagione entusiasmante. Purtroppo mercoledì i romagnoli hanno sprecato una grande occasione, facendosi rimontare dall’Imolese: avrebbero recuperato due punti al Pordenone portandosi a -5, invece in questo modo restano abbastanza distanti dalla capolista del girone B – e agganciati dalla Ternana – anche se chiaramente sono in piena corsa per la promozione diretta. Una partita che dunque la squadra di casa punta a vincere senza discussioni, contro un Gubbio che a Santo Stefano ha perso contro una ritrovata Virtus Verona: gli umbri hanno fatto un solo punto nelle ultime tre partite e il quadro diventa più preoccupante se pensiamo che da metà novembre (nove gare) è arrivata una sola vittoria, con la conquista di 7 punti che hanno tenuto la squadra al penultimo posto in classifica. Dunque nella diretta di Ravenna Gubbio entrambe le squadre devono provare a vincere, anche se gli obiettivi in questo momento sono decisamente diversi.

PROBABILI FORMAZIONI RAVENNA GUBBIO

Nelle probabili formazioni di Ravenna Gubbio, Luciano Foschi deve rinunciare a Lelj che, espulso mercoledì, è squalificato: a completare la difesa a protezione di Venturi, con Jidayi e Ronchi, dovrebbe allora esserci Boccaccini a meno che non venga adattato Eleuteri come centrale. A centrocampo c’è un ballottaggio tra Martorelli e Papa, con la possibile conferma di Selleri sulla mezzala e Trovade che agirà come playmaker basso; sulle corsie laterali correranno Pellizzari (o lo stesso Eleuteri) e probabilmente Barzaghi, mentre il tandem d’attacco dovrebbe essere formato da Nocciolini (sette gol in campionato) e Galuppini, con Siani leggermente indietro nelle gerarchie. Il Gubbio si disporrà invece con un 4-2-3-1 nel quale Piccinni e Espeche proteggono il portiere Marchegiani; Maini e Pedrelli sulle fasce, Alessio Benedetti e Malaccari dovrebbero nuovamente trovare spazio come cerniera di centrocampo che gioca alle spalle della linea di mezzepunte. Qui De Silvestro e Tavernelli insidiano le maglie di Casoli e Campagnacci e dunque potrebbero iniziare la partita come esterni; in posizione centrale non dovrebbe essere in discussione il posto di Daniele Casiraghi, come prima punta per naturale turnover potremmo vedere Ettore Marchi seduto in panchina – almeno inizialmente – con Plescia in campo dal primo minuto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA