Diretta Rende Paganese/ Risultato finale 1-2, info streaming: espulso Sabato nel finale

Diretta Rende Paganese: info streaming video e tv. Si gioca oggi il match al Lorenzon per la 20^ giornata di Serie C, girone C.

30.12.2018, agg. alle 18:24 - Michela Colombo
rende_lapresse_2017
Diretta Rende Paganese (Foto LaPresse)

DIRETTA RENDE PAGANESE (1-2 FINALE): ESPULSO SABATO NEL FINALE

Gran colpo della Paganese sul campo del Rende, con i campani che riescono a difendere l’1-2, avvalendosi anche della superiorità numerica dal 29’ della ripresa. Nel Rende è stato infatti espulso Sabato per un intervento falloso costato prima l’ammonizione, e poi il cartellino rosso, a causa delle proteste. La Paganese è andata anche vicina al tris con una conclusione di Cesaretti respinta da Borsellini, quindi nel finale grandi proteste dei padroni di casa per un intervento di Piana su Vivacqua nell’area della Paganese. L’arbitro non ravvede gli estremi per la concessione del calcio di rigore, e dopo 4’ di recupero fischia la fine del match, con i tre punti che vanno alla Paganese. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Come sempre le partite di Serie C non sono trasmesse in diretta tv, ma anche per Rende Paganese l’appuntamento è con il portale elevensports.it: tutti gli abbonati potranno dunque seguire la partita in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Senza abbonamento, sarà comunque possibile anche acquistare il singolo evento su questo sito.

LA RIBALTA GAETA!

Pronti via e nel secondo tempo la Paganese è riuscita a ribaltare il risultato allo stadio Lorenzon di Rende. Campani in vantaggio al 5’ della ripresa con un gol di Gaeta, a segno grazie a un assist di Cappiello, battendo il portiere di casa con un sinistro a incrociare di pregevole fattura. Il Rende prova a reagire ma all’11’ la Paganese opera il primo cambio, inserendo Acampora al posto di Cappiello, autore del gol del pareggio. Ci prova anche Vivacqua, quindi al 13’ arriva il primo cambio anche per il Rende, con Gigliotti che prende il posto di Germinio. Al quarto d’ora proprio il neo entrato arriva sul cross dalla sinistra di Rossini,  che pur bruciando sul tempo la difesa della Paganese non trova lo specchio della porta. (agg. di Fabio Belli)

BOTTA E RISPOSTA VIVACQUA-CAPPIELLO

Si è acceso il match allo stadio Lorenzon con botta e risposta tra Paganese e Rende. I padroni di casa si sono portati in vantaggio al 23’ sfruttando il copione visto praticamente per tutto il primo tempo: discesa sulla destra dell’incontenibile Viteritti e cross per Vivacqua, che con un perfetto stacco di testa riesce a battere Santopadre. Il match sembra in discesa per i calabresi ma la Paganese reagisce con coraggio, trovando l’1-1 al 38’ grazie a Cappiello, che dopo un buon controllo di palla lascia partire una conclusione da oltre venti metri e realizza un vero e proprio eurogol, non lasciando scampo a Borsellini. Finisce dunque 1-1 il primo tempo tra Rende e Paganese. (agg. di Fabio Belli)

AWUA SFIORA IL VANTAGGIO

E’ iniziata la sfida allo stadio Lorenzon fra Rende e Paganese. Padroni di casa subito in avanti con Vivacqua bravo a deviare un cross dalla destra di Viteritti, conclusione comunque facile preda del portiere degli ospiti, Santopadre. Ci prova anche Rossini che non arriva d’un soffio all’impatto col pallone, quindi l’attivissimo Viteritti scende di nuovo sulla destra e crossa, Diop rinvia di testa su Awua che calcia però alle stelle. All’11’ Vivacqua scappa sul filo del fuorigioco e serve Rossini che arriva alla deviazione a rete in spaccata, mancando il tap-in vincente per pochi centimetri. Rende ancora in avanti al 17’ con una punizione di Godano e soprattutto 1’ dopo con una gran botta di Awua dalla distanza, che finisce d’un soffio alta sopra la traversa. A metà primo tempo è ancora 0-0 tra Rende e Paganese. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Rende Paganese del girone C per la ventesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre del campionato di Serie C 2018-2019, di cui oggi comincia il girone di ritorno. Le tre sconfitte rimediate in nove partite sono una piccola macchia nel ruolino di marcia casalingo del Rende, completato da cinque vittorie e un pareggio, con 16 punti guadagnati sui 27 a disposizione. La formazione cosentina deve ancora registrare i meccanismi difensivi, avendo subito nove reti in altrettanti incontri in casa. Può migliorare comunque il proprio rendimento nei 90 minuti contro la Paganese, una delle formazioni meno preparate del girone C di quest’anno: zero vittorie, due pareggi e sette sconfitte in trasferta, un rendimento che pareggia i conti con quello del Matera, rispetto a cui ha un miglior attacco fuori casa (7 reti) ma una difesa ancora peggiore (21 gol subiti, nessuna squadra ha incassato più reti in trasferta). Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Rende Paganese!

I TESTA A TESTA

Per la diretta Rende Paganese è tempo di dare ora uno sguardo anche sullo storico che i due club vantano alla vigilia della 20^ giornata del Campionato di Serie C. I numeri a nostra disposizione dopo tutto non mancano benché certo non siano ricchissimi: si contano in tutto 9 precedenti diretti tra le due squadre, raccolti dal 1980 a oggi e tutti nel terzo campionato del calcio italiano. A bilancio quindi possiamo contare nello scontro diretto 3 successi della Paganese, 2 pareggi e 4 vittorie del Rende, di cui l’ultima recuperata proprio nel match di andata della stagione in corso della Serie C. Andando dietro con il tempo ricordiamo poi che risale alla stagione 2017-2018 del terzo campionato italiano l’ultimo precedenti tra Rende e Paganese. Allora su successo biancorosso nel match di andata e vittoria degli azzurro stellati al ritorno, con l’ampio risultato di 3-0. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Rende Paganese, diretta dall’arbitro Federico Luciani, è la partita di Serie C in programma oggi, domenica 30 dicembre 2018: fischio d’inizio atteso per le ore 16.30 nella 20^ giornata del terzo campionato italiano, la prima del girone di ritorno. Ecco quindi un match davvero di peso al Marco Lorenzon: la diretta Rende Paganese si annuncia infatti come un banco di prova infuocato, specie per la compagine ospite. Dati alla mano vediamo infatti che alla vigilia di questo turno del girone la squadra azzurro stellata registra ancora l’ultima posizione della graduatoria con ancora appena 5 punti. La Paganese infatti, di ritorno dal terzo KO di fila, questo subito contro la Vibonese appena pochi giorni fa è in piena crisi: la squadra di Mister De Sanzo rischia davvero tanto e la sfida che si trova davanti potrebbe non essere alla propria portata. Nonostante un punticino di penalità inflitto dalla federazione infatti il Rende veleggia in alto: i biancorossi, pur dopo il pareggio raccolto contro la Viterbese diversi giorni fa è ancora in alto, fermo alla quarta posizione. I padroni di casa però sono in un momento di leggera flessione: urgono quindi tre punti netti per scacciare via qualche fantasma.

PROBABILI FORMAZIONI RENDE PAGANESE

In vista della diretta tra Rende e Paganese il tecnico della compagine biancorossa dovrebbe confermare il 3-4-3 visto in questo ultimo periodo. Ecco quindi che Modesto dovrebbe di nuovo puntare su Borsellini a difesa dello specchio, con in difesa Minelli, Germinio e Sabato. Occhio alla mediana a 4 dove il capitano Franco potrebbe anche subire la concorrenza di Cipolla: l’attacco però sarà confermassimo con le maglie da titolare distribuite a Rossini, Vivacqua e Giannotti. Per la probabile formazione della squadra azzurro stellata, De Sanzo dovrò ancora fare ameno di Della Corte e Scarpa, squalificati. Nel 4-3-1-2 ecco quindi che in difesa vedremo in campo dal primo minuto Garofalo, con Piana, Funzi e Tazza posti di fronte a Santopadre. Toccherà a Gaeta agire sulla tre quarti a supporto di Parigi e Cesaretti quindi mentre Carotenuto, Nacci e Gori saranno i centrali titolari.

QUOTE E PRONOSTICO

Dando un occhio al pronostico e alla quote fissate dalla snai alla vigilia vediamo bene che i padroni di casa non dovrebbero dubitare della vittoria. Considerando poi le quotazioni per l’1×2 vediamo infatti che il successo del Rende è stato dato a 1.40, contro il più elevato 7.50 fissato per la Paganese: pareggio quotato invece a 4.25.



© RIPRODUZIONE RISERVATA