DIRETTA SALERNITANA PESCARA/ Risultato finale 2-4, streaming video Dazn: tris Mancuso, che rimonta! (Serie B)

Diretta Salernitana Pescara streaming video Dazn: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie B per la 19^ giornata

30.12.2018, agg. alle 16:52 - Mauro Mantegazza
salernitana_arechi_serieB_lapresse_2017
Diretta Salernitana Pescara (LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA PESCARA (2-4): TRIS DI MANCUSO, CHE RIMONTA!

Nel corso del secondo tempo allo stadio “Arechi” accade di tutto e dopo che la Salernitana nella prima frazione si era portata avanti di ben due reti, prima che Mancuso accorciasse le distanza, il Pescara porta a termine quella che è una clamorosa rimonta dilagando addirittura nel finale. Il gol di Scognamiglio al 52’ riaccende gli abruzzesi e in particolare lo stesso Mancuso che da lì si scatena punendo due volte la retroguardia campana: dopo che l’attaccante ospite era già andato vicino alla rete al 59’ (bravissimo Micai a salvare) ecco che ancora Marras pennella un bellissimo cross per la punta che in tuffo stavolta segna: 2-3 e rimonta pescarese completata! Ma i fuochi di artificio non sono finiti perché Mancuso fa addirittura hat-trick all’80’, al termine di una serie di attacchi che vedono gli uomini di Gregucci oramai in bambola: stavolta è Memushaj a innescare l’azione e Mancuso che deve solo finalizzare per il punto del 2-4! Al minuto 83 Machin addirittura spreca l’occasione per il quinto gol mentre la Salernitana sembra fuori dal match oramai: solo Bocalon non si arrende e al 90’ ma il suo colpo di testa finisce lontano dallo specchio della porta difesa da Fiorillo. E così finisce 2-4 in favore del Pescara, che interrompe un mini-ciclo orribile vincendo in modo rocambolesco in Campania e chiudendo un 2018 avaro di soddisfazioni con un sorriso, mentre i Gregucci boys escono un po’ ridimensionati nelle loro ambizioni nonostante un primo tempo sontuoso a cui ha fatto seguito una ripresa da desaparecidos. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Salernitana Pescara in diretta tv non sarà disponibile, ma d’altronde questa non è certo una novità per le partite del campionato cadetto in questa stagione. L’appuntamento è dunque in diretta streaming video sulla piattaforma Dazn, che detiene i diritti della Serie B e che trasmette tutte le partite, mentre in tv si può seguire solo una partita su nove in chiaro su Rai Sport.

GOL DI SCOGNAMIGLIO, RIMONTA OSPITE!

Il secondo tempo del match tra Salernitana e Pescara si apre senza alcun cambio e dunque con Gregucci e Pillon che decidono di non apportare nessuna modifica agli schieramenti iniziali: pronti via e c’è subito un calcio di punizione per gli abruzzesi ma non sfruttato a dovere da Antonucci. Tuttavia, passano solo 60 secondi e i biancoazzurri completano il loro comeback con Scognamiglio: al minuto 52 infatti è il difensore ospite che, sugli sviluppo di un corner corto, si avventa sulla sfera e con una prontezza da centravanti devia in rete battendo per la seconda volta questo pomeriggio Micai. 2-2 e tutto da rifare per i campani in un “Arechi” che mugugna! (agg. di R. G. Flore)

MANCUSO RISPONDE A VITALE!

Dopo un avvio di marca quasi interamente granata, coi padroni di casa che si portano in vantaggio già al minuto 13 con Pucino, il match tra Salernitana e Pescara si accende improvvisamente e regala un primo tempo coi fuochi d’artificio e ben tre gol in tutto: passati in vantaggio, infatti, gli uomini di Gregucci continuano ad attaccare e, dopo un paio di brividi (un tiro di Mancuso neutralizzato da Micai e un gol annullato al difensore Gravillon), ecco che i campani raddoppiano con Vitale. La svolta arriva su un cross di Akpa Akpro su cui lo stesso Gravillon interviene di mano, costringendo il direttore di gara a fischiare il penalty: e dagli undici metri l’esterno sinistro non sbaglia anche se Fiorillo intuisce, portando la Salernitana sul 2-0 (36’)! Il match parrebbe in ghiaccio ma i biancoazzurri hanno il merito di riaprirlo subito al minuto 37 con Mancuso, bravo ad avventarsi su un cross di Marras e battere Fiorillo: 2-1 e Pescara di nuovo in partita! Tuttavia, fino al duplice fischio dell’arbitro non accade più nulla, coi campani che tornano negli spogliatoi in vantaggio per ora di un gol. (agg. di R. G. Flore)

LA SBLOCCA PUCINO AL 13′!

Allo stadio “Arechi” di Salerno, va in scena il match di questo pomeriggio tra la Salernitana di Angelo Gregucci e il Pescara di Bepi Pillon, due compagini che stanno vivendo differenti momenti di forma: mentre i campani vengono una mini-serie positiva, gli abruzzesi sono reduci da ben tre sconfitte consecutive e hanno voglia di chiudere l’anno evitando l’ennesima sconfitta. E a partire meglio sono i granata padroni di casa che con la coppia di rifinitori Anderson-Rosina prova a imbeccare l’unica punta Bocalon: ed è proprio l’ex giocatore della Lazio a tentare il primo tiro verso la porta difesa da Fiorillo, senza però impensierirlo, mostrando come nei primi quindici minuti a tenere il pallino del gioco sia essenzialmente l’undici allenato da Gregucci. E al minuto 13 arriva il gol: a portare avanti i padroni di casa è Pucino, con l’esterno destro bravo a saltare e segnare di testa sul calcio di punizione di Vitale. Salernitana subito in vantaggio sul Pescara! (agg. di R. G. Flore)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Salernitana Pescara finalmente sta per cominciare: in attesa del fischio d’inizio della sfida di Serie B, certamente fra le più interessanti della giornata, e prima di leggere le formazioni ufficiali, può essere utile leggere alcune statistiche sul cammino delle due squadre in campionato. La Salernitana ha segnato 19 gol mentre il Pescara risponde con 25 reti. Sono 13 le occasioni create in media dalla Salernitana e 19 quelle realizzate dal Pescara. I tiri della Salernitana sono 194 mentre quelli del Pescara sono 226. Molto bassa la percentuale dei passaggi riusciti della Salernitana con 72%, più alta quella del Pescara con 78%. Le sanzioni disciplinari subite dai team sono 41 Salernitana e 40 Pescara. La Salernitana ha acquisito i propri punti grazie a sei vittorie, altrettanti pareggi e cinque sconfitte mentre il Pescara è riuscito a vincere otto volte realizzando poi cinque pareggi e quattro sconfitte. Adesso però basta numeri, è giunto il momento di pensare al campo: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Salernitana Pescara avrà inizio! SALERNITANA (3-4-2-1): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Pucino, Akpa Akpro, Palumbo, Vitale; Rosina, A. Anderson; Bocalon. Allenatore: Gregucci PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ciofani, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Melegoni; Marras, Mancuso, Antonucci. Allenatore: Pillon

IL PROTAGONISTA

Contro il potente attacco dei delfini, per la diretta Salernitana Pescara attesa oggi nella 19^ giornata di Serie B puntiamo la nostra attenzione sul numero 1 della compagine granata, che avrà quindi il delicato compito di difendere lo specchio del club di Gregucci. Ci riferiamo quindi a Alessandro Micai, portiere della Salernitana dall’agosto del 2018, appena arrivato dal Bari, ma che vanta esperienze nel Sudtirol, Como e Palermo. Dando un occhio ai numeri registrati nella stagione in corso della cadetteria, ecco che Micai ha messo a bilancio 16 presenze in campionato, dove però ha rimediato ben 20 gol e ha fissato a 6 il numero di incontri chiusi a specchio intatto. Sono quindi numeri facilmente migliorabili per lo stesso Alessandro Micai, che ora avrà da affrontare un avversario davvero ostico. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Salernitana Pescara sarà diretta tra poco, allo stadio Arechi, dal signor Luigi Pillitteri: sarà questo arbitro della sezione AIA di Palermo a dirigere una sfida molto interessante nella diciannovesima giornata della Serie B. Il fischietto campano ha supervisionato 23 incontri del campionato cadetto, assegnando 94 ammonizioni, 5 espulsioni e 12 calci di rigore. Ha incrociato per 3 volte la Salernitana che con lui ha conosciuto ogni risultato possibile (dunque una vittoria, un pareggio e una sconfitta), mentre nell’unico precedente il Pescara ha battuto il Foggia per 1-0, allo stadio Adriatico. A completare la squadra arbitrale guidata da Pillitteri ci saranno oggi gli assistenti di linea Giovanni Luciano e Valerio Vecchi, entrambi della sezione arbitrale di Lamezia Terme. Quarto uomo Valerio Marini di Roma 1. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Salernitana Pescara, diretta dall’arbitro Pillitteri, è una partita valida per la diciannovesima giornata di Serie B. L’appuntamento è fissato alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 30 dicembre, allo stadio Arechi di Salerno: match di sicuro fascino tra due formazioni di tradizione per chiudere l’anno solare prima della sosta invernale che caratterizzerà la prima metà di gennaio. Salernitana Pescara vedrà scendere in campo due squadre con obiettivi simili, anche se gli abruzzesi sono messi meglio. Infatti la Salernitana proverà ad entrare in zona playoff, dalla quale ad oggi sarebbe esclusa avendo ottenuto 24 punti nelle partite disputate finora, fino al pareggio per 0-0 a Cosenza di tre giorni fa. Il Pescara è invece pienamente inserito in zona playoff avendo accumulato finora 29 punti: non sono mancati alti e bassi ma gli abruzzesi sono certamente fra i protagonisti del campionato e nel turno infrasettimanale hanno colto una preziosa vittoria per 1-0 contro il Venezia, che ha rilanciato le ambizioni del Delfino.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA PESCARA

Passiamo adesso a scoprire le probabili formazioni in vista di Salernitana Pescara. Angelo Gregucci dovrebbe schierare la sua Salernitana secondo il modulo 3-5-2: Micai in porta; davanti a lui la retroguardia a tre con Mantovani, Migliorini e Gigliotti; folta linea a cinque invece per il centrocampo, dove potremmo vedere in azione Pucino, Akpa, Di Tacchio, Jallow e Vitale; infine il tandem d’attacco, che dovrebbe vedere titolari per i campani Duric e André Anderson. Per quanto riguarda invece la probabile formazione del Pescara di Giuseppe Pillon, disegniamo un 4-3-3: estremo difensore Fiorillo; difesa a quattro con Balzano, Gravillon, Scognamiglio e Del Grosso da destra a sinistra; nel terzetto di centrocampo Memushaj, Brugman e Machin mentre i probabili titolari nel tridente d’attacco saranno Marras, Monachello e Mancuso.

PRONOSTICO E QUOTE

Proviamo adesso a dare uno sguardo anche ai pronostici su Salernitana Pescara, basandoci sulle quote dell’agenzia Snai. Si tratta di un pronostico abbastanza incerto, con solo un leggero vantaggio per i padroni di casa campani: il segno 1 è infatti quotato a 2,30, mentre si sale a 3,30 in caso di colpaccio esterno del Pescara allo stadio Arechi di Salerno (segno 2) ed infine un pareggio ripagherebbe 3,05 volte la posta in palio chi avrà creduto nel segno X.



© RIPRODUZIONE RISERVATA