Probabili formazioni / Copenaghen Atalanta: promosse le seconde linee? Quote, novità live (Europa League)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Copenaghen Atalanta: quote e le ultime novità live sugli schieramenti attesi in campo questa sera per la partita di ritorno dei play off di Europa League.

Barrow_Joronen_Atalanta_Copenaghen_lapresse_2018
Copenaghen, sfida allo Zenit (foto LaPresse)

Come abbiamo visto prima nel formulare le probabili formazioni nerazzurre per il match di Europa League tra Copenaghen e Atalanta, Gasperini potrebbe anche venir tentato da mettere in campo qualcuno delle cosiddette “seconde linee” già viste titolari contro la Roma pochi giorni fa. Se infatti da una parte vi sono oggi a disposizione i classici titolari (visti all’andata) e bene riposati dopo la panchina osservata lunedì scorso all’Olimpico, va anche detto che titolati contro i giallorossi (non certo i primi nomi) hanno dimostrato un atteggiamento e uno stato di forma vincente (almeno fino all’intervallo, dove la Dea conduceva per 3-0). Visto le belle cose messe in campo pochi giorni fa la tentazione di rivoluzionare l’11 prestabilito e optare per la promozione della seconde linee, è forte. Che succederà oggi in campo?

IL GRANDE ASSENTE

Nella lista delle probabili formazioni di Copenaghen-Atalanta vediamo bene che Gian Piero Gasperini non potrà contare questa sera su un giocatore che pure ha dimostrato un ottimo stato di forma. Ecco infatti che alla vigilia di questa fase dell’Europa League il tecnico della Dea ha deciso di non inserire Emiliano Rigoni nella lista Uefa: in caso però di passaggio del turno alla fase a gironi, il tecnico potrebbe anche tornare su i suoi passi. La mossa di certo non ci sorprenderebbe troppo almeno in queso momento della stagione: se Gasperini ha chiaramente puntato su i suoi titolari, va anche detto che le secondo linee si sono dimostrate ben in forma, specie l’argentino, arrivato per appena il 17 agosto scorso. Schierato solo lunedì scorso nella partita di Serie A con la Roma, Rigoni ha firmato una doppietta pesante, riuscendo a beffare il numero 1 giallorosso al 22’ e al 38’ del primo tempo. La sua assenza quindi si farà ben sentire questa sera?

I DUE CAPITANI

In vista del match di Europa league tra Copenaghen e Atalanta, abbiamo ben inteso la posta in gioco: dopo il pari dell’andata a reti bianche urgono più emozioni visto che in palio c’è un posto nella fase a gironi del secondo torneo europeo per club sul continente. Ecco quindi che entrambi i tecnici difficilmente faranno a meno nelle loro probabili formazioni dei rispettivi capitani, colonne in campo e nello spogliatoio: ci riferiamo quindi a Zeca e al nerazzurro Alejandro Gomez, che curiosamente indossano entrambi il numero 10. Da una parte ecco il centrale classe 1988 con la maglia del Copenaghen dal 2017: i numeri della stagione per ora raccontano di 11 match e un solo assist vincente, ma con i nordici le statistiche salgono a 44 match, 2 gol e 5 assist. Per l’Atalanta ecco Alejandro Gomez, detto El Papu: per l’argentino in questo inizio di stagione si contano 6 presenze, 4 gol e tre assist vincenti, mala con la maglia bergamaschi le statistiche ci riportano 150 presenze, 39 reti e 42 assist vincenti.

I BALLOTTAGGIO

Viste le probabili formazioni del match di Europa League tra Copenaghen Atalanta, abbiamo visto che nell’11 danese le mosse del tecnico Solbakken paiono ben definite. Eppure non appare del tutto impossibile, che l’allenatore della compagine nordica voglia smuovere le carte in tavola, per non incappare di nuovo in un pareggio ben poco utile. Tra le mosse dello stesso Solbakken ecco alcune tra le più probabili tra cui anche lo spostamento in attacco di Fischer che lascerebbe la possibilità a Thomson di muoversi sull’esterno e di lasciare a sua volta il posto a Kvist. Piccolo dubbio sempre nel reparto centrale: da una parte Solabakken potrebbe non voler fare a meno del capitano Zeca, ma Gregus dal primo minuto lo tenta non poco. Da segnalare poi che proprio la maglia numero 16 del Copenaghen è stata titolare domenica scorsa in campionato contro il Sonderrjyske, segnando pure uno dei gol del successo per 3-2.

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà questa sera alle ore 18.30 la sfida tra Copenaghen e Atalanta, attesa alla Telia Parken: si  deciderà quindi oggi giovedi 30 agosto se la Dea di Giampiero Gasperini farà parte della prossima fase a gironi dell’Europa league o il sogno europeo dei nerazzurri si chiuderà contro la formazione di Solbakken. Il pronostico per questa decisiva partita di ritorno della fase dei play off è apertissimo: la partita di andata in casa dei bergamaschi dopo tutto si è chiusa con un insoddisfacente 0-0, nonostante le tante e preziose occasioni da gol firmate  proprio dalla formazione nerazzurra. Di certo lo spogliatoio di Gasperini è ben pronto a questo tipo di appuntamento vista anche la bella prova messa in campo con la Roma pochi giorni fa nel posticipo del Campionato della Serie A. Andiamo a vedere quindi quali daranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Copenaghen-Atalanta. 

QUOTE E PRONOSTICO

Da pronostico nel match di ritorno dei play off della Europa League è la Dea la favorita, benchè giochi oggi in campo nemico. Nelle quote fissate dal portale snai ecco che nell’1×2 il successo dell’Atalanta è stato dato a 1.70, contro il più alto 4.25, fissato per la vittoria del Copenaghen: pareggio valutato invece a 3.85. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

LE MOSSE DI SOLBAKKEN

Di fronte al pubblico di casa di certo il Copenaghen vuole fare bene: è possibile però che il tecnico Solbakken non voglia fare troppi cambi rispetto all’11 nell’andata per la probabile formazione che sarà in campo questa sera. Di certo la panchina della formazione danese è ampia: i ballottaggi dell’ultimo minuto quindi potrebbero rivelarsi ben importanti. In ogni caso sarà il 4-4-2 il modulo di riferimento dei padroni di casa oggi, con Joronen atteso sicuro tra i pali. Per la difesa quindi classico modulo a 4 con la coppia centrale Bjelland-Vavre mentre toccherà a Boilesen e Ankrson agire sulle fasce benchè Bengtosson rimanga pronto dalla panchina. Per la mediana ecco Zeca-Thomsen ancora chiamati ad agire al centro mentre il duo Fischer-Skov sarà titolare sull’esterno: occhio però a Kondro, protagonista della partita di andata e oggi messo in panchina. In avanti pochi dubbi: il duo N’Doye-Sotiriuo sarà in campo dal primo minuto di fronte al pubblico di casa, benchè i due siano stati titolari anche domenica scorsa nel match di campionato contro il Sonderjyske.

LE SCELTE DI GASPERINI

Per le probabili formazioni della Dea per la  sfida con il Copenaghen, Gasperini dovrebbe puntare su i suoi titolari, già visti nella partita di andata e lasciati opportunamente in panchina nell’ultima prova di Serie A con la Roma.  I nallottaggi e i dubbi però non sono certo pochi anche perchè le cosiddette “riserve” (nomea non del tutto vera) hanno dimostrato all’Olimpico uno stato di forma eccezionale. Di base sarà sempre il 3-4-1-2 il modulo di partenza dei nerazzurri, che per questa sfida di Europa League potrebbero di nuovo affidarsi a Gollini tra i pali, lasciando Berisha in panchina. In avanti difesa a tre con Toloi, Masello e Mancini, già titolari all’andata del Mapei Stadium. Pochi dubbi in mediana: confermati Gosens e Hateboer come la coppia centrale De Roon-Freuler, benchè le alternative più che valide abbondino in panchina. Anche per l’attacco ecco due conferme come Musa Barrow e il Papu Gomez: occhio poi al capitano, autore di alcune occasioni da gol preziose nella sfida di andata con il Copenaghen. 

IL TABELLINO

COPENAGHEN (4-4-2): 21 Joronen; 20 Boileseb, 8 Bjelland, 19 Vavro, 22 Andersen; 7 Fischer, 8 Thomson, 10 Zeca, 29 Skov; 28 Sotirios, 14 N’Doye. All. Solbakken 

ATALANTA (3-4-1-2): 95 Gollini; 5 Masiello, 23 Mancini, 2 Toloi; 8 Gosens, 15 De Roon, 11 Freuler, 33 Hateboer; 88 Pasalic; 99 Barrow, 10 Gomez. All. Gasperini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori