Video/ Copenaghen Atalanta (4-3 dcr): highlights e gol della partita (Europa league, play off)

- Alessandro Rinoldi

Video Copenaghen Atalanta (risultato finale 4-3 dcr): highlights e gol della partita, ritorno dei play off di Europa league. La Dea è fuori ai rigori.

Gomez_Atalanta_capitano_lapresse_2017
Alejandro Gomez Atalanta La Presse 2017

Al Parken Stadium il Copenaghen supera l’Atalanta per 4 a 3 al termine dei calci di rigore. Nel primo tempo i danesi tentano di partire forte e mettono i brividi alla difesa italiana che si salva in avvio grazie ad un rimpallo favorevole. Lentamente però sono i bergamaschi ad emergere ed a creare i pericoli maggiori con in primis il colpo di testa di Zapata, terminato alto di poco al 4′, seguito dalle occasioni capitate a Pasalic: al 20′ ed al 22′ si vede infatti respingere due buone conclusioni dal portiere avversario Joronen mentre Masiello e Castagne sbagliano sul più bello al 28′ ed al 37′. Gli spunti dei padroni di casa non impensieriscono l’estremo difensore Gollini e, sebbene siano sempre loro a cominciare meglio pure il secondo tempo, nella ripresa il copione non cambia appunto e Gomez coglie il palo direttamente su calcio di punizione al 61′, oltre ad essersi messo in mostra pure in precedenza al 57′. L’ex della serata Cornelius non inquadra di testa lo specchio per un soffio al 77′ e la partita si trascina dunque ai tempi supplementari. Al 93′ emerge finalmente il subentrato Barrow, più impreciso al 99′, ed al 100′ i Leoni si mordono le mani quando Boilesen, da due passi, calcia sull’esterno della rete. Ai calci di rigore il capitano Gomez spara clamorosamente sulla traversa la sua opportunità, bilanciata dall’errore di N’Doye calciando in curva. È infine Cornelius, probabilmente tradito dall’emozione, a fallire il rigore decisivo, parato da Joronen, consentendo a Vavro di siglare il goal che vale la qualificazione per il Copenaghen. Niente fase a gironi quindi per l’Atalanta un po’ a sorpresa e costretta a non poter ritentare il cammino europeo affrontato nella scorsa stagione.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come il Copenaghen abbia conquistato il possesso palla con il 53% ma l’Atalanta è stata senza dubbio superiore agli avversari specialmente per quanto riguarda la fase offensiva: ben 21 a 11 il computo delle conclusioni totali, delle quali 3 a 1 destinate nello specchio della porta. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, l’Atalanta è stata la squadra più fallosa a fronte del 14 a 12 negli falli commessi e l’arbitro greco Tasos Sidiropoulos ha estratto il cartellino giallo 5 volte ammonendo rispettivamente Thomsen, Ankersen e Vavro da un lato, Palomino e Pessina dall’altro.

IL TABELLINO

Copenaghen-Atalanta 4 a 3 d.c.r. (p.t. 0 a 0; Andata 0-0) COPENAGHEN 21 Joronen; 22 Ankersen, 19 Vavro, 5 Bjelland, 20 Boilesen(109′ 6 Kvist); 29 Skov, 33 Falk(66′ 28 Sotiriou), 10 Zeca, 8 Thomsen(79′ 16 Gregus); 14 N’Doye, 7 Fischer(109′ 3 Bengtsson). Allenatore: Solbakken. A disp.: 1 Andersen, 11 Kodro, 27 Luftner. ATALANTA 95 Gollini; 2 Toloi, 6 Palomino, 5 A. Masiello; 21 Castagne, 15 De Roon, 11 Freuler(91′ 22 Pessina), 8 Gosens(95′ 55 Adnan); 88 Pasalic(57′ 99 Barrow); 91 D. Zapata(54′ 9 Cornelius), 10 A. Gomez. Allenatore: Gasperini. A disp.: 1 Berisha, 19 Djimsiti, 33 Hateboer. Arbitro: Tasos Sidiropoulos (Grecia). Ammoniti: 70′ Thomsen(C); 82′ Ankersen(C); 84′ Palomino(A); 110′ Pessina(A); 115′ Vavro(C). Note: Errori dal dischetto per N’Doye tra i danesi, Gomez e Cornelius tra gli italiani.

CLICCA QUI PER IL VIDEO COPENAGHEN ATALANTA (4-3 DCR): HGHLIGHts E GOL (da sky)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori