DIRETTA PORDENONE ALBINOLEFFE / Risultato finale 1-0, streaming video e tv: decisivo Berrettoni! (Serie C)

- Claudio Franceschini

Diretta Pordenone AlbinoLeffe, streaming video e tv: testa-coda nel girone B di Serie C, i ramarri provano a confermare l’ampio vantaggio di classifica che hanno sulle inseguitrici.

Bindi Barison Pordenone grinta lapresse 2019
Giacomo Bindi e Alberto Barison (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE ALBINOLEFFE (1-0) DECISIVO BERRETTONI

Triplice fischio finale tra Pordenone Albinoleffe. I padroni di casa ottengono i tre punti grazie ad una esecuzione perfetta dagli undici metri di Berrettoni. Vittoria importantissima per il Pordenone, che ha conquistato l’intera posta in palio non senza soffrire. I seriani si sono ben difesi e in alcune circostanze si sono anche resi pericolosi. Per le due squadre sarà subito tempo di tornare in campo in settimana, con il Pordenone che farà visita a Verona, mentre l’Albinoleffe giocherà contro il Gubbio. Per i padroni di casa primo posto in classifica, mentre la compagine lombarda resta impelagata nei bassifondi in compagnia della Giana. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BERRETTONI SU RIGORE

Quando manca circa un quarto d’ora al termine della sfida tra Pordenone Albinoleffe il risultato è fermo sull’uno a zero in favore dei padroni di casa. I locali la sbloccano al quarantasettesimo grazie ad un calcio di rigore che Berrettoni non sbaglia. Subito dopo una ghiotta occasione per l’Albinoleffe, che spreca con Kouko da posizione invitante. Al cinquantasettesimo minuto Misuraca prova a seminare il panico tra le maglie difensive avversarie, ci pensano però Gusu e Coser ad arginarlo efficacemente. Poco più tardi il Pordenone ha la chance di raddoppiare, quando Stefanelli serve involontariamente Magnaghi: il suo tentativo si spegne alto.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BURRAI SBAGLIA IL RIGORE

Quasi allo scadere il primo tempo di Pordenone Albinoleffe, con il risultato ancora bloccato sullo zero a zero. Partenza piacevole, con diverse occasioni da una parte e dall’altra. La prima opportunità capita a Burrai su calcio di rigore, al sedicesimo, la sua esecuzione però non è perfetta e Coser si oppone in tuffo. Il Pordenone reagisce con rabbia e si guadagna un paio di corner molto interessanti. La difesa dell’Albinoleffe rischia, poi ci prova con una punizione calciata alle stelle da Giorgione. Il Pordenone costruisce una nuova occasione per portarsi in vantaggio, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Gavazzi si inserisce in area e prova il tiro da posizione difficile: palla fuori. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Pordenone AlbinoLeffe del girone B per la ventunesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre di questo gruppo del campionato di Serie C 2018-2019. I friulani sembrano una macchina perfetta o quasi, con un record positivo di sei vittorie, due pareggi e due sconfitte, potendo contare sul quarto miglior attacco (13 reti). Per il reparto difensivo la promozione ancora non c’è (9 gol subiti). L’Albinoleffe in trasferta è insieme al Rimini l’unica squadra a non aver mai vinto. Inaspettatamente, è anche la seconda squadra che ha perso di meno (2 sole sconfitte). La spiegazione è data dagli otto pareggi, dalla seconda miglior difesa (8 reti subite) e dal quarto peggior attacco del girone (6 gol realizzati). Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Pordenone Albinoleffe!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Pordenone AlbinoLeffe, che non viene trasmessa nel nostro Paese: per la quinta stagione consecutiva l’appuntamento con il campionato di Serie C è sul portale elevensports.it, dunque con PC, tablet e smartphone potrete seguire questa partita in diretta streaming video. Per accedere alle immagini è possibile abbonarsi al servizio pagando una quota stagionale, oppure acquistare di volta in volta il singolo evento ad un prezzo fisso.

TESTA A TESTA

La diretta di Pordenone AlbinoLeffe ci porterà in dote un numero di precedenti piuttosto alto rispetto a tanti altri confronti di Serie C: i friulani e i lombardi infatti si sono affrontati già in dieci altre occasioni, con un bilancio di sei vittorie per il Pordenone e quattro pareggi, dunque i ramarri sono finora un vero e proprio incubo per l’AlbinoLeffe, mai vittorioso in passato contro il Pordenone. Anche il bilancio dei gol segnati è di conseguenza nettamente a vantaggio dei friulani: 14 reti all’attivo del Pordenone e appena cinque segnati dall’AlbinoLeffe. Casa o trasferta non fa molta differenza, anzi in questa stagione sono state giocate due partite a Bergamo, una in Coppa Italia e l’altra in campionato, ma entrambe sono terminate con la vittoria del Pordenone, per 0-1 il 29 luglio 2018 in Coppa e poi per 1-2 il 23 settembre nella seconda giornata del girone B di Serie C, che adesso ha da poco iniziato il girone di ritorno. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pordenone AlbinoLeffe, diretta dal signor Francesco Cosso, si gioca alle ore 16:30 di sabato 19 gennaio nell’ambito della ventunesima giornata nel campionato di Serie C 2018-2019: quello del Bottecchia è un testa-coda del girone B, perchè i ramarri stanno dominando il torneo e, con 40 punti, hanno un vantaggio di 8 lunghezze sulla prima inseguitrice mentre i lombardi sono ultimi con 18 punti, in compagnia della Giana Erminio. E’ chiaro dunque che si tratti di un’occasione da non perdere per il Pordenone, che ha chiuso l’anno solare vincendo a Fano e prolungando così a nove la striscia di partite senza sconfitte (21 punti). La possibilità di promozione diretta è sempre più concreta, e tecnicamente potrebbe bastare ripetere il passo del girone di andata; intanto sarà interessante valutare in che modo la capolista sarà tornata dalla sosta di tre settimane, e come onorerà l’impegno contro un AlbinoLeffe che arriva da cinque partite senza ko avendone però vinta solo una. Tuttavia il successo di misura contro la Virtus Verona è stato fondamentale perchè si trattava di una sfida diretta; inoltre i lombardi hanno segnato sempre nelle ultime quattro gare, dato non scontato visto che solo in quattro delle precedenti 16 uscite erano andati a segno. Ora, in attesa della diretta di Pordenone AlbinoLeffe, studiamo in maniera dettagliata le probabili formazioni delle due squadre.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE ALBINOLEFFE

In Pordenone AlbinoLeffe, i neroverdi potrebbero mandare in panchina i nuovi acquisti ma la formazione titolare dovrebbe essere confermata: in porta va Bindi, davanti a lui Barison e Bassoli con Semenzato e De Agostini che agiranno in qualità di terzini. Rispetto alla vittoria di Ravenna Misuraca potrebbe prendersi la maglia di mezzala al posto di Damian, se la gioca anche Ciurria mentre vanno verso la conferma sia l’altro interno Gavazzi che il playmaker basso Burrai; nel reparto offensivo una lieve possibilità ce l’ha Berrettoni, che Attilio Tesser può mandare in campo come trequartista. Davanti infatti Candellone e Germinale sembrano non essere in discussione, ma si vedrà. Per risolvere il problema del gol – come detto già migliorato – l’AlbinoLeffe ha acquistato Sacha Cori dal Monza: il veterano allora si gioca una maglia con Sibilli – Kouko dovrebbe essere confermato – per il resto dovrebbe giocare la stessa squadra che ha fermato l’Imolese. Gonzi e Ruffini completano il centrocampo partendo dalle corsie esterne, Agnello e Sbaffo fanno compagnia a Giorgione che sarà il riferimento per la mediana con compiti di regia. A protezione del portiere Coser giocherà una linea difensiva a tre: Sabotic, Gusu e Stefanelli i probabili titolari.

QUOTE E PRONOSTICO

Clamorosamente favoriti i padroni di casa in Pordenone AlbinoLeffe: non è usuale trovare tanta differenza, in una partita di Serie C, tra la quota per il segno 1 (che in questo caso vale 1,30 volte la somma giocata) e quella per il segno 2, che identifica il successo esterno dei lombardi e vi farebbe guadagnare ben 9,25 volte la puntata. Siamo ad un valore di 4.25 volte la cifra investita per l’eventualità del segno X, che come di consueto regola il pareggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA