Diretta Novara Arzachena/ Risultato finale 2-0: due gol in sei minuti, i piemontesi vincono il posticipo!

Diretta Novara Arzachena, risultato finale 2-0: Schiavi e Buzzegoli segnano nel giro di sei minuti all’inizio del secondo tempo e i piemontesi si prendono la vittoria nel posticipo.

24.01.2019, agg. alle 16:28 - Fabio Belli
Diretta Novara Pistoiese (Foto LaPresse)

DIRETTA NOVARA ARZACHENA (RISULTATO FINALE 2-0)

Novara Arzachena 2-0: sono i gol di Nicolas Schiavi (al 55’ minuto) e Daniele Buzzegoli (al 61’) a regalare un importante successo ai piemontesi nel posticipo del girone A di Serie C, valido per il turno infrasettimanale. Sono dunque bastati quei sei minuti di fuoco alla squadra di William Viali per portare a casa i tre punti: il doppio colpo è stato troppo pesante per l’Arzachena, che già nel primo tempo aveva fatto poco e che, trovatasi in doppio svantaggio, è come crollata psicologicamente anche se ha provato ad alzare il ritmo del pressing. Il pallone però l’ha di fatto avuta quasi sempre il Novara, in totale controllo della partita ma senza la volontà di forzare alla ricerca del gol; ci ha giusto provato Visconti con un sinistro velleitario da fuori, poi solo possesso e giro palla senza rischiare. Mentre il Novara sale al settimo posto in classifica, l’Arzachena non interrompe la sua incredibile striscia negativa in trasferta: undici partite giocate, undici sconfitte. Domenica se non altro ci sarà un impegno casalingo contro l’Arezzo, in trasferta il Novara che sarà ad Alessandria per giocare contro la Juventus U23. (agg. di Claudio Franceschini)

NOVARA ARZACHENA (2-0): GOL DI SCHIAVI E BUZZEGOLI

Novara Arzachena 2-0: terribile uno-due degli uomini di William Viali che nel giro di 6 minuti sembrano chiudere la pratica isolana. Dopo un primo tempo piuttosto deludente, l’allenatore piemontese ha cambiato: dentro Sbraga al posto di un Cinaglia condizionato da problemi fisici. Al 55’ minuto è arrivato il gol del vantaggio, segnato da Nicolas Schiavi: il trequartista italo-argentino si è fatto trovare pronto nell’inserimento sul cross profondo di Sciaudone e di testa, perso colpevolmente da Pandolfi, ha battuto Ruzittu. Terzo gol in campionato per lui; l’Arzachena non ha nemmeno avuto il tempo di reagire a questo svantaggio perchè al 61’ minuto Cacia ha lasciato sul posto La Rosa, ha crossato da destra e ha trovato la respinta di Moi. Metà Novara si è fermato chiedendo il fallo di mano; non Daniele Buzzegoli, che di sinistro ha trovato l’incrocio dei pali. Una sentenza pesantissima per gli ospiti, che però hanno subito reagito con un tiro di Cecconi bloccato da Di Gregorio; vedremo ora se l’Arzachena troverà la forza di riaprire la partita in questa seconda metà della ripresa. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta di Novara Arzachena non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma tutti gli appassionati di calcio abbonati al sito Elevensports.it potranno vedere la diretta streaming video via internet del match collegandosi con la app ufficiale oppure tramite dispositivi mobili, pc o smart tv.

NOVARA ARZACHENA (0-0): INTERVALLO

Novara Arzachena 0-0: il primo tempo della partita al Silvio Piola si conclude sul risultato di parità senza reti. A dire il vero i padroni di casa un gol lo avevano segnato, al 31’ minuto, ma gli è stato annullato: episodio discutibile perchè su una punizione da metà campo il pallone è rimbalzato davanti a Ruzittu e si è infilato in porta. Il guardalinee ha segnalato il fuorigioco di Schiavi: da valutare se abbia effettivamente toccato il pallone o se invece sia stata sanzionata una posizione di disturbo al portiere avversario. Fatto sta che dopo questo episodio è successo poco: le due squadre si sono accontentate di gestire i ritmi e rimandare qualunque discorso al secondo tempo. Meglio i padroni di casa che però ha sbagliato qualche appoggio di troppo, ma l’Arzachena rimane vigile e dà la sensazione di potersi rendere pericolosa in contropiede. Tra poco dunque vedremo in che modo si concluderà questo posticipo nel girone A di Serie C, con la speranza che arrivi anche quel gol che fino a questo momento è mancato. (agg. di Claudio Franceschini)

NOVARA ARZACHENA (0-0): DI GREGORIO FERMA SANNA

Novara Arzachena 0-0: è ancora in parità la sfida del Silvio Piola, ma ci sono già state alcune emozioni che hanno contribuito a rendere interessante la prima parte della frazione. A sfiorare il gol è stata la squadra di casa dopo 9 minuti: azione estemporanea con una verticalizzazione di Schiavi per Cacia e un intervento in anticipo di La Rosa che ha messo il pallone sui piedi di Gonzalez. L’attaccante si è visto rimpallare il tiro dallo stesso centrocampista dell’Arzachena, ancora Schiavi con una conclusione di destro e nuova opposizione, questa volta da parte di Arboleda. La pressione del Novara al momento non trova varchi nell’attenta difesa ospite, e l’Arzachena dimostra di poter essere pericolosa in contropiede: al 14’ Sanna è riuscito a strappare un pallone conteso ad un difensore e, in area di rigore, ha calciato con il destro ma ha trovato la pronta uscita di Di Gregorio che gli ha abilmente chiuso lo specchio della porta. Nei prossimi minuti allora potrebbero arrivare anche i gol ad animare ulteriormente questo bel posticipo, non ci resta che aspettare e vedere se sarà così. (agg. di Claudio Franceschini)

NOVARA ARZACHENA (0-0): SI COMINCIA!

Siamo arrivati al via di Novara Arzachena: qualche breve considerazione prima di lasciar parlare il campo e valutare come andranno le cose nel primo dei due posticipi per il girone A della Serie C. Il Novara ha ottenuto dei buoni risultati, con tre pareggi e una vittoria, frutto di un controllo sulle fasce e un reparto difensivo che riesce a fare scudo alla propria porta. Meno incisivo l’attacco, con poche azioni e una media di una rete e mezzo a partita. L’Arzachena invece subisce tante reti e soprattutto non riesce a portarsi quasi mai in zone pericolose del campo, con le sue recenti sfide concentrate soprattutto nella metà campo propria. Quattro sconfitte pesanti nelle ultime partite, che potrebbero abbassare l’umore della formazione in vista della prossima sfida. Che sta per cominciare, e dunque è davvero arrivato il momento di mettersi comodi e stare a vedere quello che succederà allo stadio Silvio Piola: Novara Arzachena prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Aspettando la diretta di Novara Arzachena, bisogna osservare che il posticipo di Serie C non è certo una sfida classica per il calcio italiano. I sardi infatti non sono certo abituati a frequentare il calcio professionistico, mentre la tradizione del Novara è molto più gloriosa. Di conseguenza la partita vanta un solo precedente, quello relativo alla partita d’andata. Dobbiamo dunque tornare a mercoledì 21 novembre 2018, quando si disputò un recupero dovuto alle note vicende che ad inizio campionato hanno coinvolto anche il Novara: in Sardegna si giocò così a novembre inoltrato, quando il Novara ebbe la meglio per 0-2 sui padroni di casa dell’Arzachena nel primo match di sempre fra queste due squadre. La partita fu decisa in favore dei piemontesi solamente nel finale: al 78’ minuto ecco il gol del vantaggio firmato da Tommaso Bianchi, al minuto 82 ecco il raddoppio di Umberto Eusepi che spense ogni speranza di rimonta per l’Arzachena. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Novara Arzachena, giovedì 24 gennaio 2019 alle ore 14.30, sarà una sfida valevole per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie C nel girone A. Novara reduce da un passo in avanti importante alla ripresa del campionato, nel posticipo del lunedì i piemontesi hanno espugnato il campo dell’Albissola con un gol di Cacia e sono rimasti in zona play off, pur sempre staccati di dieci lunghezze dalla Pro Vercelli capolista (e con una partita giocata in più). Ancora in caduta libera l’Arzachena, alla quarta sconfitta consecutiva in campionato dopo l’-1-4 casalingo contro l’Entella. I sardi evitano l’ultimo posto grazie al caso Pro Piacenza, ma la situazione sembra difficile con la difesa che ha subito 10 gol nelle ultime 4 partite.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA ARZACHENA

Le probabili formazioni che si affronteranno allo stadio Silvio Piola di Novara per la diretta Novara Arzachena. Piemontesi in campo con Di Gregorio in porta, Cinaglia sull’out difensivo di destra e Visconti sull’out difensivo di sinistra, mentre Tartaglia e Bove formeranno la coppia centrale della retroguardia. A centrocampo spazio a Sciaudone, Nardi e Buzzegoli nel terzetto titolare, mentre l’argentino Schiavi ed Eusepi giocheranno avanzati come trequartisti alle spalle di Cacia, unica punta di ruolo. Risponderà l’Arzachena con Pini tra i pali e una difesa a tre formata da Baldan, Busatto e Pandolfi. A quattro la linea di centrocampo schierata da destra a sinistra con Arboleda, Casini, Manca e Trillo. Gatto e Ruzzittu saranno schierati come trequartisti alle spalle dell’unica punta di ruolo, Sanna.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente saranno opposti il 4-3-2-1 del tecnico del Novara, William Viali, e il 3-4-2-1 del mister dell’Arzachena, Mauro Giorico. Arzachena e Novara si sono trovate di fronte per la prima volta nel match d’andata di questo campionato, con i piemontesi vincenti con il punteggio di 0-2 in Sardegna grazie alle reti di Bianchi ed Eusepi nella parte conclusiva del match.

PRONOSTICO E QUOTE

Novara nettamente favorito dalle agenzie di scommesse per la vittoria contro l’Arzachena in questa sfida infrasettimanale di campionato. Successo interno dei piemontesi quotato 1.40 da Bet365, mentre Eurobet propone a 4.20 la quota per l’eventuale pareggio e William Hill offre a 7.25 la quota per la vittoria esterna dei sardi. Per Bwin, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.80, mentre l’under 2.5 viene quotato 1.85.

© RIPRODUZIONE RISERVATA