Diretta/ Juventus Frosinone (risultato 3-0) info streaming video: tris vincente

Diretta Juventus Frosinone, streaming video e tv: i bianconeri ospitano la squadra ciociara e provano ad allungare il passo in chiave scudetto, aspettando la sfida di Champions League.

15.02.2019, agg. alle 22:34 - Claudio Franceschini
Khedira Bernardeschi Juventus Sassuolo lapresse 2019
Khedira e Bernardeschi, Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS FROSINONE (RISULTATO 3-0): TRIS VINCENTE

Game over allo Stadium tra Juventus Frosinone. La Vecchia Signora vince e convince con un netto tre a zero nell’anticipo del venerdì sera. Partita decisa dalle splendide marcature firmate Dybala, Bonucci e Cristiano Ronaldo. Per i bianconeri si tratta del ventunesimo successo in campionato, che gli permette di salire a quota sessantasei punti, con quattrodici di vantaggio sul Napoli di Ancelotti, in attesa che gli azzurri disputano la loro partita. Resta invece lontano di due punti dalla salvezza il Frosinone, che stasera non è mai stato in gara. Netto dominio da parte della Juventus, troppo superiore ai ciociari dal punto di vista tecnico. Vittoria fin troppo agevole per la truppa guidata da Massimiliano Allegri. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

IN GOL RONALDO!

Ampiamente superato il sessantacinquesimo minuto della gara e risultato fermo sul tre a zero per la Juventus. I bianconeri hanno allungato il passo contro il Frosinone, grazie al gol appena segnato da Cristiano Ronaldo. Bentancur apre sulla corsia laterale destra per Mandzukic, che serve il portoghese: CR7 lascia partire un destro violento che brucia Goldaniga e supera Sportiello. Dopo il gol Cristiano Ronaldo esce dal terreno di gioco e lascia spazio a Bernardeschi. Il Frosinone prova a reagire timidamente sugli sviluppi di un calcio d’angolo con una torsione di Goldaniga che per poco non serve Salamon in ottima posizione. La Juventus adesso rallenta i ritmi, forte di un 3-0 che la avvicina ad un successo ormai blindato. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BONUCCI PER IL BIS!

E’ appena terminato il primo tempo di Juventus Frosinone sul risultato di due a zero per la formazione bianconera. I padroni di casa dopo averla sbloccata con Dybala ad inizio match, hanno trovato la via del raddoppio con Bonucci al diciottesimo minuto. Sportiello salva su Mandzukic ma non può nulla sulla ribattuta del difensore bianconero che insacca la rete del raddoppio. Passa appena un minuto e il Frosinone sfiora il gol con Ciofani che di testa spaventa la retroguardia della Juventus. La vecchia signora torna ad affacciarsi in chiave offensiva con una punizione di Cristiano Ronaldo che termina alta sopra la traversa. Il primo tempo si chiude con un tentativo di Cancelo che termina oltre la linea di fondo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DYBALA LA SBLOCCA!

E’ cominciata da circa quindici minuti la sfida tra Juventus e Frosinone, coi padroni di casa avanti per una rete a zero. Subito bravo Dybala a sbloccarla al sesto, con una giocata dai venticinque metri che non lascia scampo a Sportiello. L’argentino mette a segno una rete meravigliosa, pescando direttamente l’incrocio dei pali. Dopo il vantaggio la Juventus non frena, anzi cerca immediatamente il raddoppio. Ci prova quindi con un piazzato dalla lunga distanza con il portiere del Frosinone che questa volta non si lascia sorprendere. Partenza pessima per la compagine ciociara, sotto di un gol in casa della vecchia signora. La truppa di Massimiliano Allegri sembra avere la partita in pieno controllo. Vedremo se riusciranno a raddoppiare nel corso del primo tempo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare Juventus Frosinone: partita certamente abbordabile per i bianconeri che però, avendo a breve la sfida di Champions League da onorare, devono stare attenti a non cadere nel tranello di sottovalutare una squadra ciociara che nelle ultime due trasferte ha sempre vinto, rifilando quattro gol al Bologna e riuscendo addirittura a battere la Sampdoria a Marassi. Allegri comunque ha lanciato un messaggio chiaro alla sua squadra: Cristiano Ronaldo titolare e soprattutto Bonucci-Chiellini in difesa, per un vero e proprio test prima della trasferta a Madrid. Va anche ricordato che la Juventus è imbattuta in Serie A, ha il secondo attacco del torneo e la migliore difesa ma a Torino ha già pareggiato due volte, venendo rimontata da Genoa e Parma che sono squadre certamente di terza fascia nel nostro campionato. Dunque, attenzione alle sorprese anche se chiaramente il pronostico è fisso: ora leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Juventus Frosinone e poi parola al campo, perchè si gioca! JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Khedira, Bentancur, Emre Can; Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri. FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Capuano, Salamon, Goldaniga; Zampano, Chibsah, Viviani, Cassata, Molinaro; Ciofani, Ciano. Allenatore: Marco Baroni. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Frosinone sarà un’esclusiva per i soli abbonati alla televisione satellitare: nello specifico i canali sono Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport 251, dove eventualmente si può acquistare il singolo evento utilizzando il codice di riferimento (420064 in questo caso). Ricordiamo anche che i clienti Sky potranno usufruire come al solito del servizio di diretta streaming video: collegando fino a due apparecchi mobili (PC, tablet e smartphone) ai dati dell’abbonamento attiveranno senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go.

ALLEGRI CONTRO BARONI

Juventus Frosinone inaugura una giornata particolarmente interessante per quanto riguarda l’incrocio tra gli allenatori: la prima sfida diretta è dunque quella di Marco Baroni ad una società che lo ha visto protagonista nella squadra Primavera. Era il biennio 2011-2013: il tecnico fiorentino aveva vinto il Torneo di Viareggio allenando una squadra nella quale Leonardo Spinazzola era risultato il miglior giocatore della manifestazione, all’epoca esterno offensivo a destra. Baroni aveva poi messo in bacheca la Supercoppa Italiana; resta uno degli allenatori più apprezzati nel panorama juventino, in seguito avrebbe potuto incrociare i campioni d’Italia sulla panchina del Benevento ma non era riuscito ad arrivare a quella partita, esonerato poco prima in favore di Roberto De Zerbi che aveva sfiorato il colpo grosso (1-2 dopo essere passato in vantaggio). Brutto ricordo per Massimiliano Allegri per quanto riguarda il Frosinone: nel 2015 la sua Juventus, partita malissimo in campionato, era stata ripresa all’ultimo secondo dal colpo di testa di Leonardo Blanchard, sempre in questo stadio. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Juventus Frosinone andiamo a vedere i precedenti tra le due squadre. Il bilancio è assolutamente in favore dei ragazzi di Massimiliano Allegri che hanno raccolto 5 vittorie e un pareggio (però nell’unica partita in casa Juventus in Serie A) nelle 6 partite giocate contro i ciociari. I primi due precedenti risalgono alla stagione 2006/07 in Serie B, nella stagione post Calciopoli. La squadra bianconera si impose sia all’andata che al ritorno per 1-0 e 2-0, con nella gara di Torino anche lo storico gol numero 200 di Alessandro Del Piero in bianconero. Le due squadre si sono poi affrontate nuovamente nel 2015/16, prima storica stagione del Frosinone in Serie A. Clamorosa fu la gara d’andata all’Allianz Stadium finita 1-1 con un gol del tifosissimo della Juve Leonardo Blanchard nei minuti finali proprio alla sua squadra del cuore. Quella stagione iniziò in salita per i bianconeri, irriconoscibili dopo la finale di Berlino persa contro il Barcellona. Al ritorno però al Matusa la squadra di Allegri si impose 2-0 con i gol di Cuadrado e Dybala. All’andata i bianconeri vinsero la gara negli ultimi minuti con le reti di Cristiano Ronaldo e Federico Bernardeschi. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

Juventus Frosinone sarà diretta questa sera all’Allianz Stadium da Antonio Giua, arbitro che fa parte della sezione Aia di Olbia. Questo però è il momento per scoprire la composizione di tutta la squadra arbitrale per il primo anticipo della giornata di Serie A: avremo dunque anche i due guardalinee Alessio Tolfo e Stefano Alassio, mentre come quarto uomo ci sarà Luigi Nasca. Alla postazione VAR avremo invece Massimiliano Irrati, coadiuvato dall’assistente AVAR Damiano Di Iorio. Dobbiamo dire che Antonio Giua è un arbitro che fa parte della Can B, dunque normalmente dirige le partite del campionato cadetto: questa comunque sarà la sua terza apparizione in Serie A nel campionato in corso. Possiamo allora fornire ancora qualche dato statistico: nelle due precedenti uscite in Serie A il signor Giua non aveva incrociato né la Juventus né il Frosinone, inoltre aveva comminato sette cartellini gialli ma nessuna espulsione e nemmeno calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Juventus Frosinone, partita che viene diretta dal signor Antonio Giua, si gioca alle ore 20:30 di venerdì 15 febbraio: all’Allianz Stadium si apre la 24^ giornata del campionato di Serie A 2018-2019, la quinta del girone di ritorno. Per i bianconeri una bella occasione, ovvero quella di mettere temporaneamente 14 punti tra sè e il Napoli e comunque di confermare l’ampio vantaggio in chiave scudetto; rilanciatasi con il 3-0 sul campo del Sassuolo, la Juventus sa di non dover sbagliare questa partita che ha almeno tre motivi per essere affrontata con circospezione. Il primo è che tra pochi giorni arriva la Champions League, e il rischio è quello di avere già la testa all’Atletico Madrid; il secondo riguarda l’ultimo pareggio casalingo contro il Parma in una partita che era stata già vinta due volte, il terzo risiede nello stesso Frosinone che non solo nel 2015 aveva costretto i bianconeri a un clamoroso 1-1 interno, ma che ha anche vinto le ultime due trasferte giocate schiantando il Bologna e poi facendo il colpo grosso a Genova, contro la Sampdoria. Fattori di cui Massimiliano Allegri deve tenere conto, ma ovviamente la diretta di Juventus Frosinone ha una grande favorita; andiamo allora a vedere in che modo i due allenatori potrebbero schierare le loro squadre sul terreno di gioco dell’Allianz Stadium, mentre aspettiamo il calcio d’inizio della sfida.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS FROSINONE

Juventus Frosinone si giocherà senza Alex Sandro, che è squalificato: la soluzione più probabile è quella di rilanciare Spinazzola sulla corsia sinistra, con Joao Cancelo che potrebbe essere impiegato a destra per riprendere ritmo in vista del Wanda Metropolitano. In porta potremmo vedere Perin, al centro della difesa torna Bonucci che farà coppia con uno tra Rugani e Caceres; centrocampo nel quale Khedira dovrebbe essere confermato, a meno che Allegri non decida di preservarlo per la Champions League: in quel caso dentro uno tra Bentancur ed Emre Can, con Pjanic in cabina di regia e lo stesso Matuidi che rischia il posto. Davanti, Allegri ha già annunciato la titolarità di Cristiano Ronaldo e Dybala: con loro dovrebbe esserci Mandzukic, e dunque modulo 4-2-3-1. Il Frosinone dovrebbe puntare nuovamente su Daniel Ciofani, decisivo a Marassi: sarà lui ad affiancare Ciano anche se è tornato Pinamonti, i due esterni che supporteranno anche la fase offensiva dovrebbero essere nuovamente Zampano e Andrea Beghetto. A centrocampo la regia di Maiello, mentre i due ex Chibsah e Cassata (entrambi protagonisti con la Primavera della Juventus) agiranno sulle mezzali. In difesa, Marco Baroni (ex della Under 19 bianconera lui pure) punta come sempre sulla difesa a tre a protezione di Sportiello: mancano Ariaudo e Nicolò Brighenti, dunque a fare compagnia a Goldaniga dovrebbero essere Salamon e Marco Capuano con Krajnc che scalpita per avere una maglia.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere su Juventus Frosinone avete a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, che ovviamente indicano nei bianconeri la netta favorita: di fatto puntare sulla vittoria dei campioni d’Italia (segno 1) vi farebbe guadagnare poco rispetto a quanto messo sul piatto, visto che il valore è di 1,12. Al contrario, puntando un euro sul successo esterno dei ciociari (segno 2) ve ne farebbe mettere in tasca 20 e dunque potrebbe essere un colpo da provare. La quota prevista per il pareggio (segno X) vale invece un corrispettivo di 8,75 volte quello che avrete pensato di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA