Diretta/ Bisceglie Rende (risultato finale 2-1) streaming video e tv: Risolo al 94′!

- Claudio Franceschini

Diretta Bisceglie Rende, streaming video e tv: ad entrambe le squadre la vittoria manca da dicembre, il periodo particolarmente negativo è però quello della formazione calabrese.

Borello Baraye Rende Catania lapresse 2019
Diretta Rende Trapani (Foto LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE RENDE (2-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Gustavo Ventura il Bisceglie batte il Rende nel recupero per 2 a 1. Dopo il calcio di rigore di Actis Goretta ed il pareggio quasi immediato di Triarico su punizione, i padroni di casa riescono a spuntarla in extremis andando a segno al 90’+4′ con Risolo, capitalizzando un rimpallo favorevole da distanza ravvicinata. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Bisceglie di portarsi a quota 22 nella classifica del girone C mentre il Rende resta fermo a 32 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Bisceglie Rende: la partita infatti, come tutte le altre del campionato di Serie C, è esclusiva della piattaforma elevensports.it che per la quinta stagione consecutiva fornisce l’intero programma della terza divisione in abbonamento o tramite acquisto del singolo evento, naturalmente in diretta streaming video e dunque dovendo usufruire di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo che per chi rinnovasse la sottoscrizione dall’annata precedente non sono previsti costi.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati circa al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il risultato tra Bisceglie e Rende è cambiato ed è ora di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, gli ospiti riescono a passare in vantaggio al 48′ grazie al calcio di rigore trasformato da Actis Goretta e concesso per fallo di Maestrelli su Cipolla, costretto al cambio per infortunio con Rossini al 50′. I padroni di casa non si danno per vinti e raggiungono il pareggio già al 51′ per merito di Triarico, direttamente su calcio di punizione.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Bisceglie e Rende sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. I padroni di casa dominano soprattutto in quanto ad occasioni, appena 2 ed entrambe firmate da Starita. Gli ospiti vengono quindi annullati ed entrambe le squadre commettono davvero troppi errori in mezzo al campo, incappando spesso nel fallo. Il direttore di gara non ha estratto alcun tipo di cartellino fino a questo momento.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Puglia la partita tra Bisceglie e Rende è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro nessuna delle due compagini sembra voler premere particolarmente sull’acceleratore anche se sono gli ospiti ad affacciarsi per primi in zona offensiva. Ecco le formazioni ufficiali: Bisceglie (3-5-2) 1 Cerofolini; 5 Markic, 6 Maccarrone, 13 Maestrelli; 15 Longo, 18 Triarico, 19 Risolo, 24 Bangu, 28 Giron; 20 Jovanovic, 10 Starita. A disp.: 22 Vassallo, 27 Ndiaye, 3 Mastrilli, 4 Bottalico, 7 Dellino, 9 Djoulou, 11 Cuppone, 14 Camporeale, 17 Cuomo, 21 Scalzone, 25 Casella, 29 Mosti. All.: Rodolfo Vanoli.
Rende (4-3-3) 22 Borsellini; 2 Viteritti, 3 Maddaloni, 6 Minelli, 23 Sabato; 16 Franco, 4 Cipolla, 33 Brignoli; 18 Borello, 10 Actis Goretta, 15 Giannotti. A disp.: 12 Palermo, 7 Bei, 11 Rossini, 14 Leveque, 17 Blaze, 20 Laaribi, 21 Awua, 32 Bonetto. All.: Francesco Modesto.

SI COMINCIA!

Tra pochi minuti avrà inizio Bisceglie Rende, partita valida per la ventisettesima giornata di campionato di Serie C girone C, andiamo allora adesso a leggere alcuni dati statistici sulle due formazioni, per avvicinarci al fischio d’inizio. I pugliesi in casa hanno un’ottima difesa, difatti hanno incassato solo 8 reti, ma segnando col contagocce, avendo messo a rete solo altrettanti gol. Questi numeri hanno prodotto un ruolino di marcia di tre successi, sei pareggi e tre sconfitte. Allargando il raggio d’azione, i biscegliesi hanno ottenuto solo un successo e un pareggio in trasferta, perdendo 11 volte. In totale le reti fatte ammontano a 13, record negativo del girone C, mentre quelle subite sono 31. Il Rende dal canto suo in trasferta è spesso efficace, con cinque successi e due pareggi conquistati. Da aggiungere anche cinque ko patiti dai calabresi. Capitolo reti: i biancorossi ne hanno realizzate 14 lontano da casa, e ne hanno subite altrettante. Il calcolo globale parla di 29 reti fatte e 31 gol incassati. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Bisceglie Rende!

LE DICHIARAZIONI

Verso la diretta di Bisceglie Rende, che è sempre più vicina, facciamo però adesso una piccola divagazione dai temi più strettamente legati alla partita di oggi per dare una notizia importante che riguarda la società calabrese. Infatti Fabio Coscarella, presidente del Rende, da qualche giorno è entrato a fare parte del Consiglio Direttivo del Settore Tecnico della FIGC. Il numero uno biancorosso, intervenuto sul sito ufficiale del club, ha dichiarato con comprensibile soddisfazione, a proposito di questo incarico in Federcalcio: “Sono molto orgoglioso per questa nomina. Si tratta di una responsabilità importante che voglio portare avanti con impegno e determinazione per contribuire a far fare un salto di qualità all’intero movimento tecnico anche con iniziative mirate al sociale e alle scuole”. La festa per il Rende sarebbe ancora più bella se oggi arrivasse anche un bel risultato sul campo, dopo l’ultima sconfitta nel turno infrasettimanale: i suoi ragazzi sapranno rendere doppiamente felice il presidente Coscarella? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo a Bisceglie Rende dicendo anche che i precedenti tra queste due squadre sono tre: risalgono tutti alle ultime due stagioni, visto che stiamo parlando di squadre che solo di recente hanno fatto il salto in Serie C e che nel campionato di quarta divisione erano comunque destinate a giocare in gironi diversi. Finora il Bisceglie non è mai riuscito a battere i calabresi: l’anno scorso entrambe le partite erano terminate con un pareggio, al Gustavo Ventura uno 0-0 mentre in casa del Rende il risultato di 1-1 era stato fissato dai gol di Ivan Jovanovic e Denny Gigliotti, che era andato a segno direttamente da calco d’angolo. I calabresi hanno una vittoria, che è quella risalente al girone di andata: il 21 ottobre i biancorossi, già lanciati verso le prime posizioni della classifica – che poi non sono riusciti a confermare – avevano ottenuto un 3-0 netto, segnando due volte nei primi 18 minuti con Mohamed Laaribi e Theophilus Awua. A sei minuti dal 90’ aveva messo il suo timbro Francesco Vivacqua, il bomber del Rende che però ultimamente ha calato la sua produzione in termini realizzativi. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Bisceglie Rende va in scena alle ore 16:30 di domenica 17 febbraio, ed è una delle partite valide per il girone C nel campionato di Serie C 2018-2019: sfida delicatissima tra due squadre che hanno bisogno di confermare i loro obiettivi. Per i pugliesi è la salvezza, ma l’esclusione del Matera complica i piani di una squadra che a questo punto vede da molto vicino la possibilità di giocare i playout; se non altro sono 10 i punti di vantaggio sulla Paganese, ma nell’ultimo turno è arrivata una bruciante sconfitta contro la Sicula Leonzio che ha portato a sei i ko nelle ultime otto giornate, con una vittoria che – sul campo – manca ormai dall’inizio di dicembre. Ancora peggio sta facendo il Rende, che non è fuori dalla zona playoff solo per i punti conquistati in precedenza: perdendo in casa contro il Siracusa è andato incontro al sesto ko nelle ultime sette gare, non vince da metà dicembre e soprattutto non segna da 408 minuti, un dato che sta iniziando a diventare preoccupante. Vedremo allora se nella diretta di Bisceglie Rende una delle due squadre sarà in grado di riprendere la corsa; intanto possiamo valutare le possibili scelte dei due allenatori, analizzando in maniera dettagliata le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE RENDE

Piove sul bagnato per Rodolfo Vanoli, che in Bisceglie Rende dovrà rinunciare a Maccarrone e Parlati: il primo infortunato, il secondo espulso nel recupero di Lentini. In difesa dunque dovrebbe esserci Leonardo Longo – in gol mercoledì – a formare un terzetto con Markic e Maestrelli, in porta l’ottimo Cerofolini con Triarico e Giron confermati da esterni di centrocampo. Risolo sarà il playmaker davanti alla difesa; a prendere il posto di Parlati dovrebbe essere Bottalico, con Bangu che invece agirà in qualità di mezzala sul centrodestra. Nel reparto offensivo spazio a Jovanovic e Starita, ma occhio a Cuppone che corre per una maglia dal primo minuto. Uno squalificato anche nel Rende, cioè l’esterno sinistro Zivkov: dunque sarà Riccardo Rossini a prenderne il posto, a destra ci sarà Viteritti con una mediana completata dai due centrali Bonetto e Franco. Borsellini il portiere, difesa con Bei, Minelli e Sabato davanti a lui mentre nel tridente offensivo Borello e Laaribi – tornato titolare dopo oltre due mesi – dovrebbero affiancare Vivacqua, che ha segnato solo due gol nelle sue ultime nove apparizioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA