DIRETTA COSENZA CREMONESE/ Risultato finale 2-0: Bruccini decide il match su rigore

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Cremonese, streaming video DAZN: le due squadre si affrontano nella ventiquattresima giornata del campionato di Serie B. I lupi cercano di ritrovare la loro tranquillità.

Drudi Maniero Cittadella Cosenza lapresse 2019
Video Cittadella Lecce (Foto LaPresse)

DIRETTA COSENZA CREMONESE (2-0)

Diretta Cosenza Cremonese: si chiude con la vittoria casalinga per 2-0 questo posticipo della 24^ giornata di Serie B, al termine di una ripresa ben brillante ma dominata nei fatti dalla compagine dei bruzi. Già al via del secondo tempo infatti sono i rossoblu a prendere in mano le redini del gioco: al 56’ arriva infatti la rete di Sciaudone, dopo che già la maglia numero 16 di Mister Braglia si era fatto vedere ben pericoloso di fronte alla difesa avversaria. Animata alla rete del vantaggio la squadra padrona di casa al San Vito pare inarrestabile e la difesa dei grigiorossi è davvero messa a dura prova: neppure i cambi attuati da Rastelli servono per fermare l’avanzata rossoblu. Al 77’ ecco una nuova emozione: Baez viene alfine espulso per simulazione. Con il Cosenza rimasto in dieci la Cremonese riprende coraggio e Litteri  sfiora il pareggio al 81’: ma anche i rossoblu sono ben attivi e al 84’ si registra il palo di Dermaku. Al 88’ è la direzione arbitrale a concedere ai bruzi una nuova occasione da gol: il fallo di mano di Rondanini non passa inosservato e viene concesso il calcio di rigore. Al 88’ è Bruccini a trovare la rete del vantaggio e alfine della vittoria e i tre punti. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cosenza Cremonese non si potrà seguire in diretta tv, ma la diretta streaming video via internet sarà disponibile in esclusiva per tutti gli abbonati sulla piattaforma DAZN, collegandosi tramite smart tv oppure con pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet.

INTERVALLO

Diretta Cosenza Cremonese: al termine del primo tempo il risultato del tabellone è sempre fermo sullo 0-0 ma dobbiamo dire che non sono state poche le emozioni vissute nella prima frazione di gioco, ulteriormente allungata da alcuni mintui di recupero concessi dalla direzione arbitrale. Al via sono i grigiorossi ad attaccare ma la compagine dei bruzi non si fa trovare impreparata e la partita prende il via con un guizzo vivace: al 19′ ecco la prima emozione della partita con il calcio di rigore concesso ai rossoblu, per fallo di mano di Caracciolo su tiro di Baez. Si presenta al dischetto Litteri, ma Ravaglia si fa trovare pronto e para il tiro dal dischetto: una grande occasione sfumata per i bruzi, che pure provano subito a rilanciarsi con Bruccini, senza però trovare la rete del vantaggio. La squadra di Braglia non abbassa il ritmo e subito tenta di nuovo di far breccia nella difesa della cremonese: al 30’ si conta un palo per Bruccini. Gli attacchi del Cosenza sono frequenti e il clima in campo si scalda: ecco che al 42’ viene dato il cartellino rosso a Terranova che lascia quindi la squadra grigiorossa in 10 in campo al San Vito. Nononsate i diversi minuti di recupero concessi nulla cambia sul tabellone del risultato: che succederà nella ripresa? (agg Michela Colombo)

FORMAZIONI UFFICIALI

Prima che inizi la diretta di Cosenza Cremonese, match atteso a minuti, andiamo ad osservare da vicino i numeri di questa partita. Le due squadre sono distanziate da tre punti in classifica, a cavallo tra playoff e playout, un risultato importante oggi potrebbe dunque essere decisivo per il destino di una e dell’altra. I grigiorossi hanno 27 punti con 6 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte. Dall’altra parte i lupi invece hanno collezionato 24 punti con 5 successi, 9 pari e 8 ko. Gli ospiti hanno il peggior attacco della categoria con 18 reti siglate, i padroni di casa ne hanno invece fatti quattro in più. Sono impietosi anche i numeri legati ai marcatori con tra i calabresi Gennaro Tutino migliore ad appena sei reti segnate, dall’altra parte invece è Strizzolo quello ad aver fatto più gol solo quattro. Tra i rossoblù emerge l’eclettismo di Jaime Baez che è tra i migliori assistman con 5.Dall’altra parte invece si distingue il centrocampista Mariano Arini per falli fatti, ne ha commessi ben 45. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Cosenza Cremonese, poi si gioca! COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Dermaku, Idda, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Sciaudone; Embalo, Litteri, Baez. A disp.: Saracco, Capela, Hristov, Bittante, Mungo, Schetino, Garritano. All. Braglia CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Mogos, Caracciolo, Terranova, Renzetti; Mbaye, Castagnetti, Soddimo; Strefezza, Strizzolo, Piccolo. A disp.: Volpe, Rondanini, Agazzi, Longo, Croce, Carretta, Boultam, Emmers, Migliore. All. Rastelli (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Cosenza Cremonese è tempo ora di approfondire pure lo storico che i due club condividono alla vigilia della 24^ giornata del Campionato di Serie B. Numeri alla mano vediamo che il primo precedente fissato tra i bruzi e i grigiorossi risale al 1998: da allora le due formazioni si sono quindi affrontate a viso aperto in ben 12 occasioni, raccolte tra Coppa Italia e campionato cadetto. Il bilancio complessivo quindi ci racconta di 5 successi da parte del Cosenza nello scontro diretto e 6 vittorie della Cremonese con pure un solo pareggio a completare il quadro. Possiamo inoltre ricordare che risale al turno di andata del Campionato di Serie B in corso l’ultimo testa testa tra Cosenza e Cremonese, risalente per la precisione alla quinta giornata. Allora allo Zini fu la squadra grigiorossa ad avere la meglio con il risultato di 2-0, trovato grazie ai gol di Mogos e Paulinho. (agg Michela Colombo)

ARBITRA BARONI

La diretta di Cosenza Cremonese sarà affidata al fischietto della sezione aia di Firenze Niccolò Baroni, che per questo posticipo della Serie B, si avvarrà della collaborazione degli assistenti Opromolla e Capone, oltre che di De Santis in qualità di quarto uomo. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, notiamo subito che la sfida di oggi per Baroni sarà la nona della stagione e la settima per la Serie B, dove ha pure messo a statistica 33 cartellini gialli, cinque espulsioni e anche un calcio di rigore. Va poi aggiunto che in carriera lo stesso Baroni ha diretto già 4 volte l’Ascoli, ma sono cinque i suoi precedenti con la Cremonese, diretta anche nella passata stagione della cadetteria. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cosenza Cremonese, che sarà diretta dal signor Baroni e si gioca domenica 17 febbraio alle ore 15.00, sarà un match valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie B 2018-2019. L’ultima sconfitta nella trasferta di Livorno ha ridotto per i silani il margine di tranquillità costruito con un’ottima parte iniziale dell’inverno: rispetto alla zona play out il Cosenza mantiene comunque quattro punti di margine, preziosi ma comunque da tenere in considerazione: la sfida contro la Cremonese diventa particolarmente importante a livello strategico, i grigiorossi sono tre punti avanti in classifica e nell’ultimo turno di campionato hanno pareggiato senza reti contro il fanalino di coda, il Padova. Al momento sette punti sono una buona dote per i lombardi per sentirsi tranquilli nella lotta per la salvezza, ma la continuità non è stata il forte della Cremonese, finora, in questa stagione.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA CREMONESE

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. I padroni di casa calabresi schiereranno Perina tra i pali, Bittante in posizione di terzino destro e D’Orazio in posizione di terzino sinistro, mentre i centrali di difesa saranno l’albanese Dermaku e Idda. A centrocampo spazio a Palmiero, Sciaudone e Bruccini, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto il guineano Embalo, l’uruguaiano Baez Stabile e Mungo, mentre mancherà per squalifica il bomber Tutino, espulso nell’ultima trasferta di Livorno. Risponderà la Cremonese con Ravaglia in porta, il romeno Mogos sull’out di destra e Migliore sull’out di sinistra in difesa, con Terranova e il brasiliano Claiton impiegati come centrali della retroguardia. A quattro anche la linea di centrocampo grigiorossa, schierata da destra a sinistra con l’olandese Boultam, Arini, Soddimo e l’altro brasiliano Strefezza. In attacco Piccolo farà coppia con Strizzolo.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Gli schieramenti tattici vedranno il Cosenza partire con un 4-3-3 scelto come modulo di partenza dal mister Piero Braglia, mentre Massimo Rastelli, allenatore della Cremonese, risponderà con un 4-4-2. Nel match d’andata la Cremonese si è imposta in casa contro i silani con un netto 2-0, reti di Mogos e Paulinho. Le due squadre non si affrontano in campionato dal 30 maggio 1999 a Cosenza, sempre in Serie B: in quell’occasione furono i silani ad imporsi col punteggio di 2-0.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le scommesse sul match, i bookmaker vedono il Cosenza favorito per la conquista dei tre punti contro la Cremonese. Vittoria interna quotata 2.20 da William Hill, mentre Bet365 fissa a 3.00 la quota per l’eventuale pareggio ed Eurobet propone a 3.55 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sul numero di gol segnati nel match, Bwin offre a 2.50 la quota dell’over 2.5 e a 1.50 la quota dell’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA