Diretta/ Spal Fiorentina (risultato finale 1-4) streaming video DAZN: che polemiche!

- Fabio Belli

Diretta Spal Fiorentina, streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella ventiquattresima giornata del campionato di Serie A. I viola cercano ancora un posto in Europa League.

Il Sussidiario.net
Diretta Parma Spal, Serie A 21^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SPAL FIORENTINA (RISULTATO FINALE 1-4): CHE POLEMICHE!

Termina col risultato finale di 1-4 la diretta di Spal Fiorentina e con tantissime polemiche. La squadra viola negli ultimi minuti ha dilagato con i gol di Gerson e Giovanni Simeone, ma alla fine esplode la rabbia della squadra di casa. La Spal era passata in vantaggio alla metà del primo tempo grazie a un gol di Mattia Valoti, l’arbitro ha preso una decisione molto particolare tornando indietro e concedendo un calcio di rigore alla viola e dunque annullando di fatto un gol valido solo perché arrivato successivamente al fatto in area. C’è ora grande voglia di capire cosa accadrà nel post partita con grande rumore anche da parte dello stesso Paolo Mazza che non digerisce una sconfitta arrivata così. La viola ha meritato la vittoria anche se questa è in pratica stata rovinata da quell’episodio che l’ha portata dal 2-1 all’1-2. (agg. di Matteo Fantozzi)

INCREDIBILE

La diretta di Spal Fiorentina volge quasi al termine e il risultato è di 1-3. Al Paolo Mazza è successo qualcosa di clamoroso che creerà non pochi problemi. L’arbitro lascia correre su un evidente fallo in area di rigore della squadra di casa, con Felipe che atterra Federico Chiesa. La squadra di Semplici segna sull’azione successiva il gol del 2-1 con Mattia Valoti e il pubblico esplode. L’arbitro però viene richiamato dal Var a vedere l’azione precedente, toglie il gol alla Spal e fischia rigore. La viola passa così sul 2-1 con un gol dal dischetto di Veretout. Non sazia la squadra ospite segna anche il terzo gol in contropiede con Giovanni Simeone inserito da Pioli a gara in corso. Andremo a vedere cosa accadrà nei minuti finali che saranno sicuramente di fuoco. (agg. di Matteo Fantozzi)

SPRINT VIOLA

Abbiamo superato l’ora di gioco per la diretta di Spal Fiorentina e il risultato è ancora 1-1. Pronti via nella ripresa sono due i cambi. Da una parte Stefano Pioli ha dovuto sostituire Ceccherini che ha accusato un problema fisico, lanciando in campo Laurini. Dall’altra parte ha alzato bandiera bianca invece Valdifiori con al suo posto il ritorno di Schiattarella. I viola stanno correndo molto per cercare la vittoria anche se al momento non hanno avuto grandissime occasioni. Di sicuro fino a questo momento non ci si è annoiati e la sensazione è che la gara non terminerà così. La Spal pare un po’ intimorita, con la squadra toscana che sta giocando davvero molto bene e correndo tanto. L’occasione migliore è arrivata con una punizione di Veretout non in grado di sfruttare molto la buona posizione, trovando pronto Viviano alla parata in due tempi. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo giunti all‘intervallo della diretta di Spal Fiorentina con la gara che è sul risultato di 1-1. I viola dominano in lungo e in largo con la clamorosa traversa di Luis Muriel che sembra essere il prologo del vantaggio. Avanti invece ci va la Spal con Andrea Petagna autore di un tap in vincente su una respinta prodigiosa di Lafont su un tiro da fuori di Mirko Valdifiori. La viola però continua a giocare e segna subito la rete del pareggio. L’autore è Edmilson Fernandes che scarica con violenza di sinistro un pallone da fuori area alle spalle di Emiliano Viviano. Abbiamo visto sicuramente un primo piano frizzante dove la viola avrebbe meritato di essere in vantaggio e che invece la squadra di Stefano Pioli rischiava addirittura di perdere. C’è ora da giocare una riprsa dove può accadere davvero di tutto anche se i toscani sembrano essere favoriti per provare a ribaltarla. (agg. di Matteo Fantozzi)

LAZZARI KO

La diretta di Spal Fiorentina ci porta al quarto d’ora col risultato ancora fermo sullo 0-0. I padroni di casa hanno subito il pressing costante della viola che da subito è partita forte. La squadra di Stefano Pioli punge e subito sfiora il gol, Veretout è bravo a penetrare in area di rigore ma non calcia. Mette in mezzo il pallone che attraversa tutta l’area piccola con Felipe bravo a spazzare. Leonardo Semplici perde poi il suo calciatore più importante, cioè Manuel Lazzari costretto a uscire per un problema alla coscia sinistra. Al suo posto entra Alessandro Murgia e la squadra di Ferrara cambia modulo. I viola sfiorano il gol poi con Gerson, bravo a calciare violento trovando una respinta pronta di Emiliano Viviano. Risponde la Spal che ci prova due volte da fuori prima con Mirko Valdifiori, ampiamente largo, e poi Mattia Valoti che trova pronto Lafont. Ci aspetta di certo una splendida gara. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

E’ arrivato il momento di far parlare il campo per Spal Fiorentina: gli estensi attraversano un momento poco brillante e, se non fosse stato per la clamorosa vittoria di Parma, i tre punti mancherebbero addirittura da fine ottobre. Stiamo infatti parlando di una serie di 14 partite in cui la Spal ha ottenuto 10 punti, frutto di un successo e sette pareggi a fronte di sei sconfitte: la situazione non è ancora drammatica ma sicuramente sta iniziando a peggiorare. La Fiorentina oscilla sempre tra la possibilità di fare il salto di qualità e parecchi scivoloni: intanto ha vinto solo due volte in trasferta, è imbattuta da cinque giornate ma in questo lasso di tempo ha vinto una sola volta, ed è dunque inevitabile che la classifica non prenda mai una dimensione ottimale. Ora la partita del Mazza sta per cominciare, e allora noi mettiamoci comodi e diamo la parola al campo, ecco le formazioni ufficiali di Spal Fiorentina! SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Felipe, Bonifazi; M. Lazzari, Valoti, Valdifiori, Kurtic, Fares; Petagna, Antenucci. Allenatore: Leonardo Semplici FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, E. Fernandes; F. Chiesa, Muriel, Gerson. Allenatore: Stefano Pioli (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Spal Fiorentina non si potrà seguire in diretta tv, ma la diretta streaming video via internet sarà disponibile per tutti gli abbonati sulla piattaforma DAZN, collegandosi tramite smart tv oppure con pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet.

I TESTA A TESTA

Per ammazzare l’attesa per la diretta di Spal Fiorentina occupiamoci ora dei precedenti tra le due squadre. Queste si sono incontrate per la prima volta nello scorso campionato, quello del grande ritorno della squadra di Ferrara in Serie A. All’andata al Paolo Mazza la gara terminò col risultato di 1-1. Alla fine del primo tempo era stato Alberto Paloschi a portare in vantaggio i padroni di casa, con Federico Chiesa che a dieci dalla fine aveva ristabilito la parità con un gol di pregevole fattura. Al ritorno la squadra di Leonardo Semplici, ex di turno visto che aveva allenato la Primavera della viola, riuscì a strappare un altro pareggio col risultato di 0-0. La viola ha vinto invece nella gara d’andata con un secco 3-0. La partita fu chiusa subito dopo appena mezzora con le reti di Marko Pjaca e Milenkovic. Nella ripresa la ciliegina la metteva sempre lui Federico Chiesa. La gara di oggi sarà sicuramente importante per entrambe le parti con la voglia di raggiungere un risultato che permetterebbe un bel salto di qualità in classifica. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA LUCA PAIRETTO

Spal Fiorentina, il lunch match che apre la domenica di Serie A, sarà una partita diretta dal figlio d’arte Luca Pairetto, arbitro della sezione Aia di Nichelino. Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara avremo poi al fianco dell’arbitro Pairetto i due guardalinee Mauro Tonolini e Gianmattia Tasso, il quarto uomo Manuel Volpi, l’addetto alla VAR che sarà Paolo Silvio Mazzoleni e al suo fianco l’assistente AVAR Sergio Ranghetti. Ripassando adesso i numeri stagionali dell’arbitro Luca Pairetto nel campionato di Serie A, possiamo osservare che il fischietto piemontese ha già diretto dieci sfide del torneo in corso: il bilancio è di 39 cartellini gialli e due espulsioni, entrambe decretate per sopra di ammonizioni, mentre i caldi di rigore assegnati dal signor Pairetto sono tre. Curiosamente la Fiorentina non aveva ancora incrociato Pairetto in questo campionato, mentre per la Spal c’è il dolcissimo precedente della vittoria 0-2 sul campo della Roma. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Spal Fiorentina, partita che sarà diretta dal signor Luca Pairetto e va in scena domenica 17 febbraio alle ore 12.30, sarà il lunch match valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Restano quattro i punti di vantaggio degli estensi sulla zona retrocessione: per la Spal però la sconfitta di Bergamo nell’ultimo turno di campionato ha rappresentato l’ennesima occasione perduta, punti sfuggiti di mano che potrebbero pesare a fine stagione. A Ferrara nell’occasione arriverà una Fiorentina in salute, che ha fermato anche il Napoli allo stadio Franchi anche se in una classifica molto corta ai piani alti i viola sono scivolati al decimo posto, a sette punti dal Milan quarto e a sei lunghezze dal gruppo delle quinte. Europa a rischio dalla porta principale del campionato, dunque, con i viola che proveranno a cambiare marcia sin dal match in casa degli estensi per giocarsi le loro carte fino alla fine.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL FIORENTINA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Mazza di Ferrara. I padroni di casa toscani schiereranno Viviano tra i pali e una difesa a tre composta dal polacco Cionek, da Vicari e da Bonifazi. Il titolare sulla fascia destra sarà Lazzari mentre sulla fascia sinistra si muoverà Costa. Al centro della mediana al fianco dello sloveno Kurtic saranno schierati Missiroli e Murgia, in attacco confermato il tandem Petagna-Paloschi. Risponderà la Fiorentina con il francese Lafont in porta, Ceccherini schierato in posizione di terzino destro e Biraghi schierato in posizione di terzino sinistro. I centrali di difesa saranno l’argentino Pezzella e lo slovacco Hancko, a centrocampo lo svizzero Edimilson Fernandes sarà affiancato dal mediano del Burkina Faso, Dabo, e dal francese Veretout. Nel tridente offensivo assieme all’altro argentino Simeone giocheranno il colombiano Muriel e Federico Chiesa.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Gli schieramenti tattici vedranno la Spal partire con un 3-5-2 scelto come modulo di partenza dal mister Leonardo Semplici, mentre Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, risponderà con un 4-3-3. Il match d’andata tra le due formazioni si è concluso con un rotondo 3-0 in favore dei toscani, con gol realizzati da Pjaca, Milenkovic e Federico Chiesa. Ultimo precedente tra le due squadre allo stadio Mazza disputato nella scorsa stagione il 19 novembre 2017, 1-1 il risultato finale con vantaggio estense di Paloschi e pari viola di Chiesa. La Spal non batte la Fiorentina in casa in campionato dalla stagione 1967/68: rete decisiva di Rozzoni che fissò l’1-0 finale.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le scommesse sul match, i bookmaker vedono la Fiorentina favorita per la conquista dei tre punti contro la Spal. Vittoria interna quotata 3.40 da William Hill, mentre Bet365 fissa a 3.30 la quota per l’eventuale pareggio ed Eurobet propone a 2.25 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sul numero di gol segnati nel match, Bwin offre a 2.25 la quota dell’over 2.5 e a 1.60 la quota dell’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA