DIRETTA/ Roma Bologna (risultato finale 2-1): i giallorossi vincono con il brivido!

- Fabio Belli

Diretta Roma Bologna, risultato finale 2-1: i giallorossi vincono grazie ai gol di Kolarov (su rigore) e Fazio, nel finale Nicola Sansone riapre tutto ma il risultato non cambia più.

nicolò zaniolo juventus
Nicolò Zaniolo, Roma (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA BOLOGNA (RISULTATO FINALE 2-1)

Roma Bologna 2-1: i giallorossi vincono il Monday Night della 24^ giornata di Serie A e sono dunque l’unica squadra a tenere il passo del Milan, restando ad un posto dal quarto posto e riuscendo a staccare Atalanta e Lazio. Prima sconfitta per Sinisa Mihajlovic da quando è tornato sulla panchina del Bologna, ma la sua squadra ha giocato bene: la Roma infatti deve anche e soprattutto ringraziare il suo portiere Robin Olsen che nel primo tempo, ma anche nella ripresa, ha tenuto in piedi la baracca confermando il suo grande rendimento. Poi sono arrivati i gol: il rigore di Aleksandar Kolarov (fallo di Helander su El Shaarawy) a sbloccare la serata, quindi il diagonale ravvicinato di Federico Fazio su azione di calcio d’angolo. Proprio quando sembrava chiusa un taglio di Nicola Sansone ha sorpreso Santon (entrato da pochi secondi al posto di Florenzi) e battuto finalmente Olsen convergendo dalla sinistra; mancavano sei minuti al 90’, Di Bello ha dovuto rivolgersi al Var per la posizione attiva di Svanberg (che ha saltato davanti al portiere) ma la rete è stata considerata buona. Dunque il finale è stato entusiasmante, anche se il Bologna non è riuscito a creare altri presupposti per pareggiare e così la partita è terminata con la vittoria giallorossa. (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA BOLOGNA (RISULTATO 2-0): GOL DI FAZIO

Roma Bologna 2-0: i giallorossi chiudono la partita della 24^ giornata al 73’ minuto, grazie ad un calcio d’angolo. Ancora una volta i calci piazzati sono il marchio di fabbrica della squadra di Eusebio Di Francesco: dopo aver avuto altre occasioni per segnare Dzeko ha guadagnato un calcio d’angolo che Kolarov ha battuto dalla sinistra. De Rossi, entrato poco prima per Justin Kluivert, come sempre ha effettuato il taglio sul primo palo e prolungato la traiettoria del pallone, che è terminata sui piedi di Federico Fazio: grande diagonale da posizione ravvicinata e Skorupski battuto. Raddoppio meritato quello della Roma con la quarta rete in campionato del centrale argentino; il Bologna appena dopo ha fatto entrare Falcinelli al posto di Pulgar passando al 4-4-2, ma a questo punto la missione dei giallorossi di rimettere in piedi questa partita dello stadio Olimpico appare davvero complicata e quasi impossibile. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Bologna si potrà seguire in esclusiva su Sky con tutti gli abbonati che potranno collegarsi sul canale numero 251 del satellite, con la possibilità di vedere anche la diretta streaming video via internet collegandosi tramite smart tv oppure con pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet sul sito skygo.sky.it.

ROMA BOLOGNA (RISULTATO 1-0): GOL DI KOLAROV

Roma Bologna 1-0: la partita dello stadio Olimpico si sblocca al 55’ minuto ed è El Shaarawy, entrato dopo l’intervallo al posto di Cristante, che risulta decisivo nell’azione che porta al calcio di rigore. Il Faraone chiede e ottiene triangolo da Dzeko, in area di rigore viene contrastato da Helander che sposta leggermente la sua posizione per ostruirlo: per l’arbitro Marco Di Bello non c’è alcun dubbio e il silent check con il Var conferma la sua decisione. Dal dischetto va ovviamente Aleksandar Kolarov: palla a sinistra e Skorupski a destra, la Roma trova il vantaggio che beffa un Bologna sempre molto propositivo. Già al 47’ Edera aveva impensierito Olsen, dopo il rigore giallorosso invece ancora Andrea Poli ci ha provato con un tiro che stava per sorprendere il portiere svedese, bravissimo a salvarsi. La partita diventa bella: Zaniolo risponde immediatamente ma Skorupski gli dice di no mandando in calcio d’angolo. Attenzione allora, perché questo 1-0 all’Olimpico potrebbe non essere il risultato definitivo nel Monday Night di Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROMA BOLOGNA (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Roma Bologna 0-0: all’intervallo siamo ancora senza reti, ma se c’è una squadra che meriterebbe di vincere è quella ospite che anche nel finale di primo tempo ha avuto due occasioni consecutive per portarsi in vantaggio. Al 43’ minuto Andrea Poli ha messo in mezzo un pallone che Fazio ha fatto sfilare, ingannando leggermente Robin Olsen che però è stato strepitoso nell’allungarsi alla sua sinistra togliendo il pallone dall’angolino, per poi rispondere con il piede a Edera. Intorno al 20’ minuto i giallorossi ci avevano provato con Zaniolo (che ha mancato il tiro dal dischetto del rigore) e Dzeko (girata con deviazione in angolo) ma in generale ha fatto poco per portarsi in vantaggio e deve ringraziare il portiere svedese per non essere invece sotto nel punteggio. Al 46’ clamorosa traversa di Roberto Soriano e altra clamorosa opportunità per i felsinei; un ottimo Bologna che sta dimostrando quanto sia migliorato sotto la gestione di Sinisa Mihajlovic, i giallorossi sono parsi imprecisi ai 20 metri e possono sicuramente fare di più, magari con l’aiuto di qualche cambio nel secondo tempo. Vedremo allora come procederanno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA BOLOGNA (RISULTATO 0-0): PARTITA FRIZZANTE

Roma Bologna 0-0: è iniziata su ottimi ritmi la partita dello stadio Olimpico, già alcune occasioni da parte delle due squadre che dimostrano di stare bene. Il primo squillo è giallorosso: Dzeko prova un tiro che viene smorzato dalla difesa e arriva a Skorupski senza troppi problemi. Subito dopo il Bologna ha un buon momento: al 4’ Edera testa i riflessi della retroguardia avversaria che risponde con l’allungo di Manolas che salva la situazione, poi Andrea Poli calcia con deviazione in angolo e quindi Roberto Soriano stuzzica Olsen che deve metterci i pugni per deviare in corner. La squadra di Sinisa Mihajlovic dimostra dunque di non avere timori di fronte a un avversario sulla carta superiore, la Roma risponde con un’iniziativa di Zaniolo che subisce fallo da Danilo: situazione al limite, giallo per il difensore brasiliano che ha comunque rischiato un provvedimento più severo. Su angolo poco dopo Manolas non trova la porta sull’uscita errata di Skorupksi: ottima occasione per i giallorossi. Vedremo dunque come proseguiranno le cose nel corso del primo tempo e poi ancora della ripresa, intanto ci stiamo sicuramente divertendo. (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA BOLOGNA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo pronti a vivere in diretta Roma Bologna: la squadra giallorossa in questo campionato continua ad alternare buoni risultati a scivoloni importanti, adesso però si trova in un buon momento ed è imbattuta da sei giornate, con quattro vittorie e due pareggi che hanno rilanciato una classifica che si stava facendo complicata. In casa il bilancio è di 22 punti e una sola sconfitta, quella rimediata contro la Spal; imbattuta dalla metà di ottobre all’Olimpico, oggi la Roma affronta un Bologna che appare trasformato da Sinisa Mihajlovic, tanto da aver subito battuto l’Inter a San Siro per poi andare a pareggiare in casa contro il Genoa, un risultato che contribuisce ad aumentare le speranze di salvezza. Vedremo come andranno le cose in campo, intanto noi possiamo metterci comodi e leggere le formazioni ufficiali di Roma Bologna che finalmente prende il via! ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Zaniolo, Lo. Pellegrini, J. Kluivert; Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; I. Mbaye, Danilo, Helander, Dijks; A: Poli, Pulgar, Soriano; Edera, Santander, N. Sansone. Allenatore: Sinisa Mihajlovic (agg. di Claudio Franceschini)

DI FRANCESCO CONTRO MIHAJLOVIC

In questa lunga maratona verso Roma Bologna, andiamo a parlare anche e soprattutto di Sinisa Mihajlovic: tornato sula panchina felsinea e per ora imbattuto (4 punti in due giornate), il serbo è ormai protagonista in Italia da oltre 20 anni. Se è diventato un elemento fisso del nostro calcio si deve innanzitutto alla Roma: non va infatti dimenticato che nel lontano 1992, dopo la vittoria della Coppa dei Campioni con la Stella Rossa, i giallorossi lo avevano comprato per 8,5 miliardi delle vecchie lire. Mihajlovic era uno degli elementi di forza di una grande squadra disgregatasi a causa della guerra; all’epoca giocava ancora come laterale offensivo o addirittura interno di centrocampo, in seguito nella Lazio sarebbe diventato un fantastico difensore centrale. Specialista dei calci di punizione, con la Roma il serbo giocò solo due stagioni: segnò 7 reti, cinque delle quali in una singola edizione di Coppa Italia in cui i giallorossi persero la finale contro il Torino (altra squadra allenata in Serie A) ma si dovette aspettare il quadriennio con la Sampdoria per vedere Mihajlovic come assoluto protagonista, anche se già l’esperienza nella Roma lo aveva fatto emergere. Da allenatore si è incrociato tante volte con i giallorossi, contro cui ha anche disputato appassionati derby durante i sei anni di militanza nella Lazio, e oggi proverà a mantenere immacolato il suo secondo percorso nel Bologna, già allenato tra novembre e aprile 2009. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

La diretta di Roma Bologna ci offre un classico del nostro calcio con le due squadre che si sono incontrate per ben 141 volte con il bilancio che è sorprendentemente in equilibrio. Entrambe le squadre hanno vinto 49 volte e sono invece 42 i pareggi. I felsinei in queste gare hanno segnato 172 gol, mentre i giallorossi ne hanno siglati 181. All’andata sono stati i rossoblù a vincere, in uno dei pochi squilli della gestione Filippo Inzaghi. Un successo siglato per 2-0 dalle reti di Federico Mattiello e del bomber paraguaiano Santander. Per ritrovare l’ultima vittoria della squadra capitolina bisogna tornare indietro all’ottobre del 2017 quando fu decisivo Stephan El Shaarawy. Non è questo però l’ultimo precedente giocato all’Olimpico, perché l’anno scorso le due squadre si sono incontrate dando vita a un pareggio per 1-1 con la reti di Erik Pulgar e il pareggio di Edin Dzeko a pochi minuti dalla fine. L’ultimo precedente con molti gol invece risale al settembre del 2013 quando la Roma di Rudi Garcia si impose col risultato di 5-0. Andarono in gol Alessandro Florenzi, Medhi Benatia e Adem Ljajic con Gervinho autore di una doppietta. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA MARCO DI BELLO

Roma Bologna sarà diretta questa sera allo stadio Olimpico della capitale dall’arbitro Marco Di Bello, che fa parte della sezione Aia di Brindisi. La squadra arbitrale designata per l’ultimo posticipo di Serie A comprende però anche i due guardalinee Dario Cecconi ed Enrico Caliari, il quarto uomo Davide Ghersini, l’addetto alla VAR Davide Massa e al suo fianco come assistente AVAR il signor Valentino Fiorito. Nato a Brindisi e classe 1981, il signor Marco Di Bello ha già arbitrato nove partite nel campionato di Serie A 2018-2019, incrociando ben due volte il Bologna – sconfitta contro l’Inter e pareggio con la Fiorentina – e addirittura in tre occasioni la Roma, che con l’arbitro Di Bello ha sempre vinto contro Torino in trasferta, Frosinone e Genoa in casa – quest’ultima partita fra molte discussioni. In generale, nel suo bilancio stagionale contiamo 36 cartellini gialli, un solo calcio di rigore e tre espulsioni, di cui una per somma di ammonizioni e due rossi diretti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Roma Bologna, che sarà diretta dal signor Marco Di Bello e si gioca lunedì 18 febbraio alle ore 20.30, sarà il posticipo del lunedì valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. I giallorossi si rituffano sul campionato dopo la grande notte di Champions, con la vittoria per 2-1 sul Porto e soprattutto la strepitosa doppietta di Nicolò Zaniolo, primo diciannovenne italiano a realizzare una doppietta nella massima competizione europea. Come nella scorsa stagione, l’aria europea sembra esaltare gli uomini di Eusebio Di Francesco, ora chiamati a dare continuità all’ultima vittoria di Verona affrontando un Bologna sempre affamato di punti. La cura Mihajlovic è valsa ai rossoblu quattro punti che hanno permesso loro di agganciare l’Empoli al quartultimo posto in classifica, e tornare a sperare in una salvezza che dopo lo 0-4 subito in casa contro il Frosinone sembrava essersi fatta estremamente difficile. Dopo l’impresa di San Siro contro l’Inter, il tecnico serbo sogna un’altra notte di gloria per recuperare il terreno perduto in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA BOLOGNA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Olimpico di Roma. I padroni di casa schiereranno Mirante tra i pali, Florenzi schierato in posizione di terzino destro e il serbo Kolarov schierato in posizione di terzino sinistro. I centrali di difesa saranno il greco Manolas e lo spagnolo Marcano, a centrocampo Daniele De Rossi sarà affiancato da Cristante e dal francese Nzonzi. Nel tridente offensivo assieme al gioiello Nicolò Zaniolo giocheranno il centravanti bosniaco Dzeko e Stephan El Shaarawy. Risponderà il Bologna con una linea difensiva a quattro schierata davanti al portiere polacco Skorupski col senegalese Mbaye sulla fascia destra, Mattiello sulla fascia sinistra e il brasiliano Danilo e il costaricano Gonzalez impiegati come centrali della retroguardia. Nel terzetto al fianco del cileno Pulgar si muoveranno Soriano e Poli, Destro guiderà il tridente d’attacco affiancato da Edera e dall’argentino Palacio.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Gli schieramenti tattici vedranno la Roma partire con un 4-3-3 scelto come modulo di partenza dal mister Eusebio Di Francesco, mentre Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, risponderà con lo stesso schema. Il match d’andata tra le due formazioni si è concluso con un rotondo 2-0 in favore degli emiliano, con gol realizzati da Mattiello e Santander. Ultimo precedente tra le due squadre allo stadio Olimpico disputato nella scorsa stagione il 28 ottobre 2017, 1-o il risultato finale per i giallorossi con gol decisivo siglato da El Shaarawy. Il Bologna non vince in casa della Roma dal 2-3 del 16 settembre 2012, i gol di Florenzi e Lamela vennero ribaltati da un gol di Diamanti e una doppietta di Gilardino per i felsinei.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le scommesse sul match, i bookmaker vedono la Roma nettamente favorita per la conquista dei tre punti contro il Bologna. Vittoria interna quotata 1.42 da William Hill, mentre Bet365 fissa a 4.75 la quota per l’eventuale pareggio ed Eurobet propone a 6.75 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sul numero di gol segnati nel match, Bwin offre a 1.60 la quota dell’over 2.5 e a 2.20 la quota dell’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA