Pronostico Siviglia Lazio/ Orsi: Immobile decisivo ma gli spagnoli… (esclusiva)

- int. Fernando Orsi

Pronostico Siviglia Lazio: intervista esclusiva a Fernando Orsi sulla sfida di questa sera, valida per il ritorno dei Sedicesimi di finale di Europa league.

Immobile_gol_Lazio_Milan_lapresse_2017
Video Lazio Torino - LaPresse

Si giocherà questa sera in terra spagnola la partita tra Siviglia, e Lazio, ritorno dei sedicesimi di Europa League stasera. A Ramon Pizjuan si partirà dall’1- 0 dell’andata a favore della formazione spagnola, un risultato che la formazione di Inzaghi, pur decimata da parecchi infortuni, deve ribaltare per proseguire il proprio cammino nel secondo torneo per club d’Europa. I tifosi biancocelesti sperano però in una magia di Ciro Immobile che pure acciaccato sarà in campo dal primo minuto: anche gli spagnoli hanno però dalla loro parecchi assi nelle manica, da Ben Yedder, match winner della partita di andata all’ex milanista Andrè Silva. Per presentare la partita di Europa league tra Siviglia e Lazio abbiamo sentito Fernando Orsi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita difficile per la Lazio contro un’ottima squadra come il Siviglia, abituata a far bene in Europa. Una partita dove purtroppo potrebbero contare molto le assenze per la formazione biancoceleste

Il Siviglia potrebbe gestire il vantaggio dell’andata? Non credo, perchè le formazioni spagnole non hanno nel loro DNA tutto questo. Preferiscono attaccare, preferiscono un calcio propositivo, un gioco sempre offensivo.

Siviglia sta registrando una minicrisi nella Liga: quanto conterà tutto questo stasera? No, al di là del momento difficile in campionato si può dire che per l’Europa League è tutto un discorso diverso. E il Siviglia in questa competizione ha sempre fatto bene, lo ha sempre dimostrato, vincendola anche, che può competere sempre molto in alto.

Come dovrà giocare la Lazio per riuscire a qualificarsi? La Lazio dovrà rischiare, dovrà cercare di impostare un gioco d’attacco, magari con la possibilità che il Siviglia possa approfittarne. Questa però mi sembra l’unica soluzione possibile per passare il turno.

Quanto conterà la presenza di Immobile? Molto e si è visto quanto la sua assenza all’andata fosse contata tanto per la Lazio. Lui potrebbe essere fondamentale per la squadra di Simone Inzaghi.

Dove si deciderà questo match? A centrocampo, dove il Siviglia anche all’Olimpico era stato superiore col possesso palla, con una padronanza del centrocampo molto buona. Una cosa che gli aveva permesso di vincere la partita sfruttando gli spazi vuoti che gli aveva dato la Lazio.

Quali giocatori potrebbero dare di più nella squadra biancoceleste? Penso a Immobile, a Correa che avrà come Immobile motivi di rivalsa avendo giocato come lui nel Siviglia. Penso allo stesso Badelj e a Lucas Leiva. Credo però che tutta la squadra debba giocare compatta, unita per tentare di battere la formazione andalusa.

Il suo pronostico su quest’incontro e sulla qualificazione. Do il 75% di possibilità di qualificarsi al Siviglia e il 25 alla Lazio. Bisogna in ogni caso essere fiduciosi sul passaggio del turno della compagine biancoceleste, sperare nel passaggio del turno della Lazio.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA