Diretta/ Zenit Fenerbahce (risultato finale 3-1): Azmoun guida la remuntada

Diretta Zenit Fenerbahçe, il 3-1 regala ai russi la qualificazione agli ottavi di Europa League: grande protagonista l’iraniano Azmoun, autore di una doppietta.

21.02.2019, agg. alle 21:16 - Fabio Belli
Noboa_Zenit_gol_lapresse_2018
Diretta Villarreal Zenit, ritorno ottavi Europa League (Foto LaPresse)

Gol e spettacolo a San Pietroburgo: Zenit Fenerbahce è terminata 3-1, russi qualificati agli ottavi di finale di Europa League. La squadra di casa era chiamata alla remuntada dopo la sconfitta per 1-0 nella gara d’andata e remuntada è stata: una vittoria sofferta ma meritata, con Dzyuba e compagni che proseguono la loro avventura nella competizione europea. Dopo il vantaggio per 1-0 firmato da Ozdoev, Zenit in doppio vantaggio al 37’ con Azmoun. I turchi la riaprono al 43’ con la bella segnatura di capitan Topal, protagonista in negativo però in occasione del definitivo 3-1: un suo errore infatti permette all’iraniano Azmoun di trafiggere la porta giallonera e regalare la qualificazione alla formazione allenata da Semak. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ZENIT FENERBAHCE 3-1: DOPPIETTA PER AZMOUN

Gara dalle mille emozioni quella di San Pietroburgo tra Zenit e Fenerbahce. La prima frazione di gioco si è conclusa 2-1 con le reti di Ozdoev, Azmoun e Topal, un risultato che avrebbe sorriso ai turchi dato l’1-0 dell’andata. Ma la formazione di casa ha continuato ad attaccare fin dal primo minuto della ripresa e, dopo una grossa occasione per lo slovacco Mak (subentrato a un deludente Hernani), hanno trovato il 3-1 al 76’: ancora Azmoun protagonista, con l’iraniano che ha sfruttato come meglio non si poteva un erroraccio difensivo del capitano giallonero Topal. Dato questo risultato, sarebbe lo Zenit ad assicurarsi il pass per gli ottavi di finale ma resta ancora molto da giocare e il Fenerbahce non getta la spugna: dentro Slimani al posto di Jailson per tentare di trovare il 3-2. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA ZENIT FENERBAHCE (RISULTATO LIVE 2-1): INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Zenit Fenerbahce sul risultato di 2-1. Dopo essere passati in vantaggio con il gol di Ozdoev i padroni di casa erano riusciti a raddoppiare con Azmoun al minuto 37. A poco dalla fine del primo tempo però i turchi hanno ribaltato di fatto tutto con un gol di Topal. La rete permetterebbe ora alla squadra ospite di passare il turno in virtù dei gol fatti in trasferta. Una settimana fa infatti lo Zenit perse 1-0 fuori casa in Turchia. C’è tutto il secondo tempo per vedere cosa accadrà con diversi calciatori interessanti che potrebbero entrare per cambiare passo alla partita. Staremo a vedere se lo Zenit riuscirà a dilagare e se dall’altra parte il Fenerbahce riuscirà a tenere questo risultato. Di certo un eventuale gol di questi ultimi metterebbe in ginocchio i padroni di casa perché poi servirebbero per passare quattro gol in totale. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI OZDOEV

La diretta di Zenit Fenerbahce ci porta alla metà della prima frazione di gioco col risultato che è di 1-0. I padroni di casa sono riusciti a sbloccare la gara grazie a una bella giocata di Ozdoev che ha messo alle spalle di Tekin una palla servitagli da Azmoun. La risposta dei turchi non tarda ad arrivare con Victor Moses che è bravo a mettere una punizione tagliata in mezzo, il portiere dei russi Lunev però è bravo a uscire in presa alta e a fare sua la sfera. I turchi sono ancora vivi e lo dimostrano facendo la partita e la qualificazione rimane aperta nonostante i padroni di casa abbiano di fatto annullato la vittoria dei loro avversari nel turno d’andata per 1-0 quando si giocò in Turchia. C’è ancora da giocare oltre un’ora e potrebbe accadere davvero di tutto, staremo a vedere se ci sarà qualche altro sussulto. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Mancano soltanto pochi minuti alla diretta di Zenit Fenerbahçe: prima di leggere le formazioni ufficiali della partita possiamo notare come la squadra russa sia un rullo compressore tra le mura amiche. In Europa League, contando anche i preliminari, ha cinque vittorie in altrettante partite e ha segnato 15 gol a fronte dei tre subiti, con il clamoroso 8-1 alla Dinamo Minsk ribaltando lo 0-4 esterno. In campionato la squadra di San Pietroburgo fa comunque bene: 19 punti in sette giornate, l’unica sconfitta però è arrivata nell’ultima partita giocata (che è del 9 dicembre) contro il Rubin Kazan. Il Fenerbahçe invece non è mai riuscito a vincere in trasferta in tutto il suo percorso europeo: tre sconfitte e un solo pareggio (contro l’Anderlecht) contando anche le gare del turno preliminare di Champions League. Anche in campionato il trend è costante, in negativo: in 11 partite i turchi hanno vinto solo una volta (con 4 pareggi e sei sconfitte), l’ultima vittoria esterna risale al 16 settembre sul campo del Konyaspor. Ora mettiamoci comodi e lasciamo parlare il campo: finalmente Zenit Fenerbahçe sta per cominciare! ZENIT (4-3-3): 99 Lunev; 19 Smolnikov, 6 Ivanovic, 44 Rakitskiy, 2 Anyukov; 25 Barrios, 33 Hernani, 27 Ozdoev; 7 Azmoun, 22 Dzyuba, 11 Driussi. FENERBAHCE (4-3-3): 35 Tekin; 19 Ozbayrakli, 44 Ciftpinar, 37 Skrtel, 3 Ali Kaldirim; 32 Jailson, 5 Mehmet Topal, 99 Elmas; 8 Victor Moses, 20 A. Ayew, 7 Potuk. (agg. di Claudio Franceschini)

COME VEDERE LA PARTITA: STREAMING VIDEO E TV

Zenit Fenerbahçe si potrà seguire in diretta tv con un abbonamento Sky, collegandosi sul canale numero 255 del satellite. Tutti gli abbonati avranno anche la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet dell’incontro collegandosi tramite smart tv, pc oppure dispositivi mobili come smartphone o tablet sul sito skygo.sky.it.

I TESTA A TESTA

Zenit Fenerbahçe è solo al secondo episodio nei testa a testa: infatti le due squadre sono state sorteggiate come avversarie per la prima volta lo scorso dicembre, quando si è formato il tabellone dei sedicesimi di Europa League. Al momento l’unico precedente di cui possiamo parlare è allora quello di un giovedì fa, disputato al Sukru Saraçoglu di Istanbul per l’andata di questo turno: la vittoria come sappiamo è andata alla formazione turca che al 21’ minuto ha trovato il gol del vantaggio e della vittoria con Islam Slimani. Tuttavia l’altro eroe della serata è stato Harun Tekin: il portiere del Fenerbahçe, preferito al più esperto Volkan Demirel per le gare di Europa League, ad un minuto dalla fine del primo tempo ha parato il calcio di rigore battuto da Robert Mak, che ha così mancato il terzo gol in questa edizione del torneo e ha impedito allo Zenit di giocare il ritorno di San Pietroburgo con la possibilità (importantissima) di pareggiare 0-0. Oggi dunque la qualificazione tende maggiormente dalla parte del Fenerbahçe, ma va ricordato che nel primo turno preliminare i russi erano stati capaci di ribaltare uno 0-4 subito dalla Dinamo Minsk, andando addirittura a vincere 8-1… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Zenit-Fenerbahçe, che sarà diretta dall’arbitro inglese Michael Oliver e si gioca giovedì 21 febbraio alle ore 18:55, sarà una sfida relativa al ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2018-2019. Russi chiamati a ribaltare lo 0-1 dell’andata: nonostante lo status di favoriti, sono stati costretti infatti a incassare un ko in una partita rocambolesca, con i turchi in gol di Slimani nel primo tempo. Nel match ha pesato l’errore dal dischetto dello slovacco Mak, che ha mancato per lo Zenit l’occasione del pareggio nel finale della prima frazione di gioco. Per i russi sembra aver pesato una condizione fisica non ancora al top, col campionato nazionale ancora fermo per la sosta invernale. Il Fenerbahçe ha tirato fuori l’orgoglio in contrasto con la situazione difficile vissuta nel massimo campionato turco, dove quella che è una delle formazioni più prestigiose e titolate del paese, dopo l’ultimo pareggio interno contro il Konyaspor, è sempre più impelagata in zona retrocessione.

PROBABILI FORMAZIONI ZENIT-FENERBAHCE

Le probabili formazioni che si affronteranno alla Gazprom Arena di San Pietroburgo. Padroni di casa in campo con Lunev tra i pali, Anyukov sull’out difensivo di destra e Nabiulin sull’out difensivo di sinistra, mentre la coppia di centrali della retroguardia sarà quella composta dal serbo Ivanovic e dall’ucraino Rakitsky. A centrocampo il brasiliano Hernani sarà affiancato dall’argentino Kranevitter e dal colombiano Barrios, mentre nel tridente offensivo della formazione russa partiranno dal primo minuto l’altro argentino Driussi, il centravanti Dzyuba e lo slovacco Mak. Risponderà il Fenerbahçe con il portiere Tekin alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata dalla fascia destra alla fascia sinistra rispettivamente con il cileno Isla, con lo slovacco Skrtel, con Ciftpinar e con Kaldirim. I tre titolari a centrocampo saranno il macedone Elmas, il brasiliano Jailson e Mehmet Topal, mentre il tridente d’attacco sarà formato dall’algerino Slimani, dal nigeriano Moses e dal francese Valbuena.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Al 4-3-3 utilizzato come modulo di partenza dal tecnico dello Zenit, il russo Semak, risponderà con lo stesso schieramento il mister turno del Fenerbahçe, Yanal. Quello del match d’andata al Sukru Saracoglu Stadium di Instabul, che ha visto i turchi vincenti di misura, è stato il primo incrocio internazionale ufficiale tra i due club, ma affrontatisi in precedenza nelle Coppe Europee.

LE QUOTE DEI BOOKMAKER

Le agenzie di scommesse considerano favorito lo Zenit San Pietroburgo per la conquista della vittoria tra le mura amiche contro il Fenerbahçe. Affermazione interna quotata 1.97 da Eurobet, mentre Bet365 fissa a 3.50 la quota relativa al pareggio e William Hill propone a 4.00 la quota per la vittoria in trasferta. Per i gol realizzati complessivamente nei 90′, Bwin quota 2.20 l’over 2.5 e quota 1.60 l’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA